GROTTAMMARE – Si avvicina “Borgo in Festa”, la rassegna di eventi pensati e organizzati dall’associazione Paese Alto per festeggiare insieme il Natale al Vecchio Incasato di Grottammare.

Il 30 novembre, all’Ospitale di Grottammare, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione. Sono intervenuti il sindaco Enrico Piergallini, l’assessore alle attività produttive Lorenzo Rossi, la presidente di Paese Alto Adriana Ficcadenti, Antonio Paoletti vice presidente dell’associazione Vivaisti, Teresa Annibali presidente Astrolabio il presidente della Corale Sisto V Marco Concetti e Umberto Marconi autore del libro fotografico “Grottammare dalla mia Finestra”.

Si parte il primo dicembre con l’inaugurazione dell’immancabile mostra delle tavole natalizie visitabili presso il teatro dell’Arancio, il museo del Tarpato e i locali dell’associazione. Gli allestimenti saranno visitabili il primo, 2, 7, 8, 9 dicembre dalle 17 alle 20. Si festeggerà anche la prima assemblea al teatro dell’Arancio dei Borghi più Belli d’Italia nelle Marche (verranno consegnate delle bandiere alle comunità più belle) e poi in serata, al teatro delle Energie, spazio alle ricette di Zia Lola.

Inoltre, visto la partecipazione grande ottenuta lo scorso anno, torna la “gara de lu ciambellotte“: i ciambelloni devono rispettare la tradizione marchigiana ma anche rispecchiare la fantasia di chi li cucina. Dovranno essere consegnati il primo dicembre dalle 16 alle 17 in piazza Peretti, essere incelofanati e con la lista degli ingredienti in bellavista. Il premio, Kenwood multiplo classico 1000w) è messo in palio dalla Salsamenteria d’Inverno.

La prima giornata di festeggiamenti non finirà qui: prosegue infatti con l’accensione del boschetto (niente luminarie pendenti ma spazi verdi illuminati) di Natale, momento importante della manifestazione perché sancisce anche l’inizio della collaborazione tra l’associazione Paese Alto e l’associazione Vivaisti di Grottammare (in bella mostra l’Alloro di Grottammare) e ci sarà l’immancabile concerto della Corale Sisto V che si terrà alle 18 all’interno del teatro dell’Arancio. Durante ‘Borgo in Festa’ saranno esposti nella sala Carminucci i presepi di Barbara Cameli, manufatti dedicati a Grottammare.

La giornata si concluderà con la premiazione del vincitore del concorso sui ciambellotti alle 19.30 sempre al teatro dell’Arancio.

Un’altra novità di quest’anno è l’arrivo di Babbo Natale il 7 novembre alle 18 in piazza Peretti. Un momento per scattare foto e dargli, personalmente, le letterine. Per i genitori dei più piccini è comunque previsto un intrattenimento. L’8 dicembre spazio al calendario artistico 2019 di Matilde Menicozzi. Il 9 dicembre, alle 17, sarà ora dell’Afternoon Tè con Marina Marinelli che spiegherà le buone prassi per servire il tè e con quali piatti dolci e salati accompagnarlo.

La manifestazione non si concluderà con la fine della mostra delle tavole natalizie. Il 17 dicembre alle 18, al teatro dell’Arancio, ci sarà la presentazione del libro fotografico di Umberto Marconi intitolato “Grottammare…dalla mia finestra”. Bellissimi scatti che raccontano della città. Sarà, per conto del Comune, il libro ufficiale da presentare in determinati eventi per la promozione del territorio.

Il sindaco Enrico Piergallini si congratula con l’associazione Paese Alto: “Prima di ‘Borgo in Festa’ non si festeggiava al Vecchio Incasato. L’associazione ha reso possibile ciò regalando un natale raffinato e culturalmente stimolante”.

L’assessore Lorenzo Rossi dichiara: “Siamo grati all’associazione Paese Alto. Un fitto programma con al centro lo spirito familiare del Natale che anche l’amministrazione ha privilegiato a partire proprio dal titolo del calendario cittadino, ‘Natale con i Tuoi’. Il Borgo verrà trasformato in un accogliente salotto arredato per le feste tra luminarie, tavole imbandite e boschetti decorativi dove incontrare familiari ed eccellenze del nostro territorio”.

Adriana Ficcadenti, presidente dell’associazione Paese Alto, aggiunge: “Il Borgo sarà un bosco illuminato, per vedere le le luci di Natale bisognerà entrare nel Vecchio Incasato. Invitiamo la cittadinanza a partecipare agli eventi che soddisfano qualsiasi ambito culturale. La manifestazione risveglia il cuore sognante del bambino che è dentro di noi, di ognuno di noi”.

La consigliera delegata alle Politiche giovanili Martina Sciarroni afferma: “I ringraziamenti vanno a tutti coloro che hanno reso possibile, ancora una volta, gli eventi natalizi nel Borgo. Dietro a questo lavoro c’è tanta passione di molti volontari e l’amore per la nostra città”.

Marco Concetti, presidente Corale Sisto V, interviene: “Sono cinque anni che collaboriamo a questa manifestazione, per noi sempre un piacere. Ci sentiamo a casa e siamo contenti di fare uno dei primi concerti al Paese Alto perché qui abbiamo la nostra sede e si respira un bel clima. Sarà un’occasione per vedere all’opera Stefania Pulcini (nuova Maestra del coro), Valentina Corradetti (solista) ed Elisa Colonnella (organo).

Teresa Annibali, presidente Astrolabio, è felice: “Siamo contenti di partecipare a questa manifestazione, un vero e proprio regalo per noi. Siamo sempre sostenuti dall’associazione Paese Alto per promuovere artisti emergenti. Farlo a Natale, in questa meravigliosa location, è un privilegio e ne siamo grati. Vogliamo portare il nostro contributo dopo Juttenizie e a tal proposito verranno esposti pannelli della manifestazione estiva”.

Antonio Paoletti, vice presidente dei Vivaisti di Grottammare, annuncia: “Per noi è sembrato più che naturale dire sì al Borgo in Festa, è un onore fare parte di questo progetto. Speriamo di collaborare per altri progetti in futuro, ci troviamo bene”.

Umberto Marconi conclude la conferenza stampa: “Nel 1973 mia moglie mi regalò una macchina fotografica e la provai al Paese Alto. Foto in bianco nero ma ora sono a colori, 12 anni fa il libro era nato nella mia mente. Un fotografo, di recente, mi disse che era molto più difficile fotografare la propria ‘casa’ che altri luoghi. Da lì mi sono messo a fare foto nuove e nell’ultimo anno ho voluto consolidare questo mio sogno realizzando questo libro”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 844 volte)