CORROPOLI – Non rispetta l’obbligo di dimora, 24enne finisce a Castrogno. Era stato ammesso a questa misura in alternativa alla detenzione domiciliare alla quale era stato confinato inizialmente dal tribunale di Ascoli Piceno per una serie di furti commessi nelle Marche.

Dopo aver più volte violato le prescrizioni, però, il giudice di sorveglianza ha revocato il beneficio spalancando così per Alfonso Rega le porte del carcere di Castrogno.

Il giovane è stato quindi tratto in arresto dai carabinieri di Corropoli.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.