SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è appena concluso l’incontro tra i sindaci dell’Ambito Sociale 21, tenuto nel Comune di San Benedetto. I sindaci, come preventivato, chiedono all’unanimità al Presidente della Conferenza dei Sindaci Angelo Flaiani, sindaco di Folignano, una nuova convocazione per arrivare ad una scelta diversa rispetto a quella del 2 agosto scorso quando fu scelta la localizzazione dell’Ospedale Unico a Spinetoli mentre adesso i sindaci della costa premono per un Ospedale di Primo Livello sulla costa e uno di Base ad Ascoli.

Di seguito le interviste a Pasqualino Piunti, sindaco di San Benedetto, e Sergio Loggi, vicesindaco di Monteprandone.

Di seguito il testo originale della lettera approvata all’unanimità dai presenti.

 

Preg.mo Presidente
della Conferenza dei Sindaci
Angelo FLAIANI

I sottoscritti Sindaci,

PREMESSO CHE
E’ in atto una discussione per la localizzazione dei presidi ospedalieri nell’Ambito dell’AreaVasta 5;

VISTI
L’art. 32 della Costituzione italiana che tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività;
I principi di Universalità, Uguaglianza ed Equità espressi dalla Legge 23 dicembre 1978 n. 833 istitutiva del S.S.N.;
Il Decreto Ministeriale 2 aprile 2015 n. 70 “Regolamento recante definizione degli standard qualitativi, strutturali, tecnologici e quantitativi relativi all’assistenza ospedaliera” (Decreto Lorenzin) in applicazione del D.L. n. 158 del 13/09/2012 (Decreto Balduzzi) relativo alla riorganizzazione dei servizi sanitari territoriali;
Gli obiettivi strategici della programmazione quali equità, accessibilità e prossimità del redigendo PSSR (Piano Socio Sanitario Regionale) 2018-2020 della Regione Marche;

CONSIDERATO CHE
– gli standard quantitativi dell’offerta ospedaliera, espressi dal Decreto Ministeriale 2 aprile 2015 n. 70, potrebbero riconoscere a questa Area Vasta la localizzazione di due presidi ospedalieri, uno di primo livello ed uno di base anche a servizio della zona montana, in relazione ai bacini di utenza tecnici primari esistenti, comprensivi degli ambiti territoriali confinanti della regione Abruzzo;

CHIEDONO

che venga convocata una conferenza dei sindaci avente all’o.d.g. la seguente proposta:
“Realizzazione di un nuovo presidio ospedaliero di 1° livello nell’area costiera, opportunamente collegato con l’autostrada A 14 e la superstrada Ascoli mare, e di un ospedale di base ad Ascoli Piceno, anche a servizio della zona montana”,
al fine di acquisire il parere consultivo della conferenza medesima e superare il primo parere espresso in data 2 agosto 2018 a favore dell’unica proposta di localizzazione dell’ospedale unico nel Comune di Spinetoli.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.108 volte)