ASCOLI PICENO – Sabato 24 novembre, milioni di italiani hanno risposto al consueto invito alla carità e alla solidarietà che i volontari del Banco Alimentare hanno loro proposto, in 13.000 supermercati in tutta Italia. Questa grande “festa del dono”, giunta alla sua 22ma edizione, ha visto una straordinaria partecipazione, con ben 150.000 volontari con un’età media di 36 anni.
La Colletta, a livello nazionale, ha prodotto un risultato di cibo donato equivalente a 16,7 milioni di pasti, con una crescita dell’1,8% rispetto al 2017, includendo il contributo di donazioni on-line, modalità introdotta per la prima volta. Quanto raccolto verrà distribuito nei prossimi mesi alle oltre 8.000 strutture caritative.
Nelle Marche, la raccolta complessiva è stata di 236.295 kg con un incremento del 10%.
In provincia di Ascoli Piceno, il dato complessivo della raccolta ha fatto rilevare un eccezionale aumento, +17,5% rispetto allo scorso anno con un solo punto vendita aderente in più rispetto al 2017: si è dunque passati da 28,2 a 33,1 tonnellate, un dato che supera anche le 31 tonnellate raccolte nel 2016.
 “La crisi c’è ancora, incide ancora sul comportamento d’acquisto delle famiglie – ha dichiarato il Presidente del Magazzino di San Benedetto del Tronto e responsabile provinciale della Colletta Alimentare, Massimo Capriotti – ma nel Piceno la raccolta è tornata ad essere una cartina al tornasole positiva della generosità delle persone, che quando individuano un momento di condivisione come la  Giornata Nazionale della Colletta Alimentare non fanno mai mancare il loro apporto”.
“Voglio ringraziare – ha concluso Massimo Capriotti – tutti: i settecento volontari che hanno lavorato anche sotto la pioggia, il Colonnello Fabrizio Pianese del 235° Reggimento Piceno di Ascoli Piceno per gli uomini e i mezzi dell’Esercito messi a disposizione  e la Dottoressa Lucia Di Feliciantoniodella Casa Circondariale di Ascoli Piceno, per aver fatto partecipare alcuni detenuti in qualità di volontari ed aver, a sua volta, permesso di organizzare la Colletta anche all’interno del carcere, così come è accaduto all’interno della Caserma “Emidio Clementi” di Ascoli Piceno”.
A livello nazionale, per sostenere i costi di trasporto e stoccaggio degli alimenti, dall’11 novembre al 3 dicembre è attivo l’sms solidale al numero 45582 (Il valore della donazione sarà di € 2 per ciascun SMS.

Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.