di Annalisa Coccia

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Più di un mese di feste in buona compagnia. Dal 1° dicembre al 6 gennaio l’associazione di commercianti Pd’A Shopping Center ha organizzato la consueta programmazione di eventi natalizi.

I ringraziamenti per questa iniziativa, che coinvolgerà grandi e piccini, arrivano dall’assessore al Commercio, Filippo Olivieri: “Grazie al lodevole impegno dell’associazione, Porto d’Ascoli va incontro a una crescita non solo socioculturale ma anche economica: certamente, infatti, i negozi beneficeranno dei visitatori della “Città di Babbo Natale”.

Prosegue l’assessore al bilancio Andrea Traini: “L’ idea di estendere le iniziative natalizie oltre il centro di San Benedetto è un ottimo modo perché la città venga fruita nella sua totalità. È il punto di partenza per creare una sinergia tra enti, associazioni e comitati di quartiere affinché nascano altri progetti oltre il periodo natalizio”.

Il Presidente dell’associazione Pd’A Shopping Center, Davide Portelli, spiega: “L’ embrione del nostro progetto, nato tre anni fa, fu il parco di Babbo Natale presso il Parco Eleonora. L’ anno scorso, abbiamo aggiungo un tassello con la Casa di Babbo Natale fino ad arrivare, quest’anno, alla Città di Babbo Natale”. L’ 8 dicembre, infatti, Babbo Natale giungerà alla stazione di Porto d’Ascoli e, in marcia, con al suo seguito aiutanti, elfi e altri personaggi, prenderà posto presso la Casa di Babbo Natale, in via Nilde Iotti. La dimora, di 40 metri quadrati e tutta in legno, si affaccerà su un giardino con un grande albero di Natale e delle aiuole decorate che saranno lasciate al quartiere anche dopo il termine delle festività .

La location per la Casa degli Elfi, messa gratuitamente a disposizione da un personaggio molto vicino all’associazione, Roberto Di Matteo, sarà situata in via Nazario Sauro 10. Le attività previste all’interno della struttura sono frutto del lavoro dell’associazione “My Way Management”, il cui rappresentante, Marco Zeffiro, spiega: “All’interno della struttura saranno organizzate svariate attività per i più piccoli, da laboratori ricreativi a spettacoli di magia”.

Presso piazza Redentore è prevista l’installazione del Lago Ghiacciato (pista di pattinaggio sul ghiaccio) e del Mercatino di Natale, composto da 10 casette, mentre in via Enrico Toti 23 troverà posto la Casa del Presepe, in cui ci sarà la possibilità di ammirare cinque presepi realizzati dagli artisti Vincenzo Pirri, Fabrizio e Gioacchino Mosca e Roberto Angelini.

Un trenino con a capo un elfo “cicerone”, con capolinea presso la stazione di Porto d’Ascoli, trasporterà i visitatori nei vari luoghi della “Città di Babbo Natale”. Altra novità 2018: un “passaporto” distribuito presso tutte le scuole che i bambini dovranno farsi timbrare in ciascuno dei luoghi visitati per ottenere, infine, un gadget.

È prevista, poi, una pesca solidale, situata nei pressi della Casa di Babbo Natale, in via Oberdan, con il ricavato della quale l’associazione comprerà del materiale scolastico per donarlo alle scuole e ringraziarle per la collaborazione. Mentre il Lago Ghiacciato sarà attivo da sabato 1° dicembre, per l’apertura delle altre attrazioni si dovrà attendere fino all’8.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.678 volte)