SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ci siamo anche noi. Il quartiere “Europa” richiama l’Amministrazione. “Il quartiere più piccolo di San Benedetto, quello che negli anni non ha mai dato problemi; il “quartiere cartolina”, così definito dall’amministrazione comunale, chiede una maggiore considerazione da parte di quest’ultima perché il nostro quartiere “Europa” ha un grande potenziale turistico e commerciale” scrivono dal direttivo che si è riunito in assemblea pubblica venerdì scorso.

Questa  la voce comune dei residenti che hanno buttato giù un elenco di idee per migliorare il quartiere “a vantaggio e guadagno di tutta la città” dicono oggi.  “Si è partiti innanzitutto dai problemi reali del quartiere, primo fra tutti la gestione dei rifiuti soprattutto in alcuni periodi dell’anno quali la primavera e l’estate quando riaprono le strutture ricettive di cui il nostro quartiere è ricchissimo; la pulizia delle strade; l’illuminazione, particolarmente di alcuni tratti del Lungomare, dove altrimenti è difficile camminare” scrivono “e poi, in ultimo, ma non per importanza, la riqualificazione delle aree verdi di cui il nostro quartiere gode ma che purtroppo sono lasciate a se stesse, abbandonate. Come le due pinete di via Stamira, un gabinetto a cielo aperto con la recinzione del torrente Alba Chiara pericolante; la riqualificazione del vicolo Matilde di Canossa e poi il progetto di realizzare un’area per cani proprio per fronteggiare i suddetti problemi.”

Su alcuni problemi è già iniziato un dialogo con l’amministrazione  dalla primavera 2018 in seguito al quale si è ottenuta la recinzione della pineta in via Clara Maffei all’angolo con via E. Duse. Oggi, nel ringraziare l’assessorato, il direttivo chiede però di “continuare nei lavori di qualificazione della pineta, mettendo un cartello che riservi l’area ai bambini e inserendo dei giochi proprio per questi ultimi affinché oltre alle famiglie del quartiere possano beneficiarne anche i tanti turisti che d’estate popolano la zona.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.