SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella mattinata del 24 novembre è iniziata la demolizione delle gradinate Ovest dello stadio “Ballarin”. Dopo che ieri gli operai si erano concentrati sui capannoni e sulla rimozione della recinzione che delimitava il campo di gioco, ora si è passati al lavoro più “hard”.

La ditta incaricata ha iniziato stamane demolendo i balzelli in cemento che si affacciavano su via Morosini e che presentavano i più alti profili di pericolosità. Da dentro il campo, poi, due macchine demolitrici hanno iniziato a buttare giù gli elementi in cemento delle gradinate.

Continuano parallelamente pure i lavori sui capannoni a Nord. Uno di questi, quello posizionato più a Ovest è stato già rimosso del tutto e ora si sta procedendo con gli altri mentre tutti i carri sono stati “parcheggiati” nello spiazzale Nord dello stadio. (FOTO)

 


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.197 volte)