SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Durante l’avvio della demolizione della Tribuna Ovest dello stadio Ballarin, alcuni giovani tifosi hanno approfittato per raccogliere alcuni mattoni caduti a seguito dei primi interventi, avvenuti nei giorni scorsi per motivi di sicurezza. Nulla di assimilabile a sciacallaggio o a chissà quale ruberia, essendo quei mattoni, antichi e già adoperati, di nessun valore e destinati ad essere depositati tra i rifiuti inerti.

Per quei tifosi, che hanno anche approfittato dei momenti di oscurità, quei mattoni rappresentano probabilmente una specie di cimelio, un “resto” da conservare con affetto. Chissà.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.