SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Due automobili in senso contrario ci entrano a stento, tanto che quasi sempre una delle due è costretta ad accostare per lasciare transitare l’altra. Se poi c’è un pedone, l’incastro diventa ancora più problematico, anche perché la strada è priva di marciapiedi. Parliamo di via Conquiste, nel tratto che va dal Paese Alto fino all’incrocio con via Bernini, prima di giungere allo slargo del Cimitero di San Benedetto.

Una strada antica che ormai fa fatica a gestire un traffico sicuramente non eccessivo, ma che ha i suoi momenti di punta coincidenti con gli afflussi verso le manifestazioni al Paese Alto, al Cimitero o nella vicina scuola Marchegiani. Uno spazio che per motivi di sicurezza e praticità dovrebbe essere a senso unico.

Sicuramente una modifica del genere dovrebbe trovare il consenso dei residenti e delle attività commerciali, una valutazione complessiva della viabilità del Paese Alto. Inoltre sarebbe necessario un marciapiede che garantisse l’uscita dei residenti. Senza dimenticare che si attende da tempo l’ampliamento del parcheggio sotterraneo al di sotto della Scuola Marchegiani, al momento adoperato soltanto per una metà.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.