VENEZIA – Come da tradizione, anche quest’anno Lafenice è stata presente alla 16° Mostra Internazionale di Architettura di Venezia. Durante questa edizione della biennale, Yvonne Farrell e Shelley McNamara – curatrici della Mostra – hanno voluto rappresentare la generosità di spirito e il senso di umanità che l’architettura colloca al centro della propria agenda, concentrando l’attenzione sulla qualità stessa dello spazio.

Grazie alla collaborazione con gli Ordini degli Architetti delle Provincie di Ascoli Piceno e di Teramo,  il diretto interessamento dell’architetto Mariano Andreani, e la partecipazione di Baxi e Valsir, leader europei nel riscaldamento e sistemi per l’idraulica, Lafenice è stata protagonista all’interno della Mostra – martedì 6 novembre – attraverso un convegno con rilascio di crediti formativi nella prestigiosa Sala D’Armi del Padiglione Arsenale sui Nuovi Sistemi Abitativi.

All’evento veneziano hanno partecipato 65 professionisti del nostro territorio, che hanno potuto apprezzare le novità della 16° Mostra Internazionale, nonché qualche momento di divertimento eno-gastronomico con le prelibatezze della celebre osteria veneziana delle Poste Vecie e quelle dei bagari, tradizionali localini veneziani.

Il prossimo appuntamento per la biennale è fissato per l’autunno del 2020, per il quale Lafenice sarà come sempre presente e per il quale è programmato un coinvolgimento di 100 professionisti del nostro territorio.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.