RIPATRANSONE – “I sottoscritti Consiglieri Comunali dei Gruppi Consiliari Progetto Paese e Progetto Paese.info, ascoltati i residenti della frazione San Savino, esprimono tutta la propria preoccupazione per il pericolo rappresentato dalla stazione radio installata da tempo in località Colle di Guardia nella frazione di San Savino di Ripatransone”

Si apre così la nota di Antonio De Angelis, Roberta Capocasa, Luca Vitali e Giada Pierantozzi rivolta all’amministrazione comunale ripana, guidata dal sindaco Alessandro Lucciarini De Vincenzi.

“A tal fine chiedono – si legge nella nota –che tipi di antenne sono installate sul traliccio ivi esistente, in particolare se sono emittenti radiofoniche e televisive, o stazioni radio base per telefonia mobile, ovvero ponti radio. Inoltre:

  • se c’è una relazione dell’ARPAM sulla sostenibilità delle emissioni;
  • se è previsto un piano comunale sulle emissioni elettromagnetiche e se tale antenna rientra nei limiti di tale piano;
  • perché vista l’altezza del traliccio non si provvede alle segnalazioni di norma per  gli aeromobili, o comunque al controllo sull’effettivo loro funzionamento;
  • infine se come si evince non c’è energia elettrica ad alimentarle, la motivazione del mancato smantellamento delle antenne e del traliccio.

Nelle finalità pubbliche di codesta Amministrazione c’è sicuramente la necessità di salvaguardare i cittadini del proprio comune dalla quotidiana esposizione a campi elettromagnetici”.

La nota si conclude: “I sottoscritti pertanto sono certi che il Sindaco e la sua Giunta faranno propria la seguente petizione per ‘Inquinamento elettromagnetico a radiofrequenza–Antenna località Colle di Guardia. Si chiede che venga data risposta alla presente sia per iscritto che l’inserimento nel prossimo consiglio comunale”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.