SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Esiste una Cannabis buona? Se ne parlerà il prossimo 16 novembre, dalle 15:30 alle 19:30, a San Benedetto, presso l’Auditorium Comunale, in un incontro intitolato Cannabis Light: finalità agricole e problematiche sottese tra la norma comunitaria e la L. 242/2016 di recepimento nazionale” organizzato dall’organismo diMediazione VoxMedia Conciliazione & Arbitrato S.r.l., con sede in San Benedetto del Tronto.

Il Regolamento Ue 1307 del 2013, all’articolo 32/6, stabilisce che il principio attivo il “… tetraidrocannabinolo delle varietà coltivate non super(i)a lo 0,2%”, con esclusiva finalità di coltivazione agricole delle piante di cannabis ma la Legge numero 242 del 2 dicembre 2016 ha ratificato il Regolamento comunitario, però aumentando il principio attivo Thc dallo 0,2 allo 0,6%, ma solo per attività di coltivazione della varietà di canapa.

Con due circolari a firma del Vice Ministro del Ministero delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, del Governo Gentiloni, è stata permessa l’apertura di punti vendita, focalizzando l’attenzione alle infiorescenze della canapa come coltivazione destinata al florovivaismo. Contrari all’interpretazione estensiva alla vendita si sono manifestati il Consiglio Superiore della Sanità, e quindi il Ministero della Salute, la Coldiretti, l’Agenzia italiana del farmaco.

Per approfondire il tema

Rino Froldi, già Professore Ordinario di Tossicologia Forense dell’Università di Macerata, con la relazione “La canapa stupefacente: problematiche tossicologico forensi”;

Vincenzo Rosini, medico legale, con la relazione “Droghe leggere: ossimoro ingannevole”;

Claudio Cacaci, Direttore Dipartimento Dipendenze Patologiche, Asur Marche Area Vasta 5, con la relazione “Gli effetti della cannabis nell’organismo”;

Ettore Picardi, Sostituto Procuratore generale presso la Corte d’Appello de L’Aquila, con la relazione “Strategie normative di contrasto alla tossicodipendenza alla luce dell’esperienza giudiziaria degli ultimi decenni”;

Il convegno sarà aperto con indirizzi di saluto dal Sindaco di San Benedetto del Tronto Pasqualino Piunti, dal Presidente di Sezione Tribunale Ascoli Piceno Carlo Calvaresi, dal Presidente Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Ascoli Piceno Tommaso Pietropaolo, coordinato dal moderatore Gian Luigi Pepa, e con l’intervento conclusivo di Gianni Alemanno, già Ministro delle Politiche Agricole e Forestali e già Sindaco di Roma, Segretario del Movimento Nazionale per la Sovranità.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.