MARTINSICURO – Ruba profumi e deodoranti e si allontana dal negozio,  viene, però, scoperta dal direttore della profumeria che avvisa subito i carabinieri. Ed è stata fermata poco dopo dai militari in servizio, nelle vicinanze del centro commerciale “La Torre” di Villa Rosa di Martinsicuro, L.D, la 21enne rumena, residente a Ravenna, che nel pomeriggio di giovedì scorso si era protagonista di un furto all’interno di una profumeria del noto centro commerciale. La giovane, con mossa repentina, si era impossessata di alcuni articoli in esposizione, per un valore complessivo di circa 100 euro, e si era allontanata in tutta fretta dalla zona. Inevitabile per lei la denuncia per furto aggravato, la refurtiva, recuperata prontamente dai carabinieri del radiomobile di Alba Adriatica, è stata poi riconsegnata al titolare del negozio.

Ad Alba Adriatica, invece, i militari della locale stazione hanno notificato a Gaetano Spinelli, 34 anni, un provvedimento di carcerazione emesso dal tribunale di Teramo. L’uomo dovrà ora scontare una pena di 6 mesi poiché riconosciuto colpevole di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Reati commessi dal 34enne nel 2010 a Martinsicuro. Dopo le formalità di rito, il 34enne è stato accompagnato nella propria abitazione di Alba Adriatica dove ora dovrà scontare la pena in detenzione domiciliare.

Sempre nella cittadina albense, i carabinieri del radiomobile hanno denunciato E.R, 48enne, del posto. L’uomo, già agli arresti domiciliari da qualche tempo per dei reati di natura finanziaria, si era allontanato arbitrariamente dalla propria abitazione, senza nessuna autorizzazione. I militari, che non lo hanno trovato in casa, sono riusciti a rintracciarlo poco dopo ed è scattata immediatamente la denuncia per evasione. E.R è stato nuovamente messo ai domiciliari


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 444 volte, 1 oggi)