SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un’idea che da tempo viene caldeggiata dall’Amministrazione Comunale di San Benedetto e che oggi ha registrato un nuovo passo avanti. Il parcheggio a ridosso della Stazione Ferroviaria, infatti, dovrebbe, nelle volontà del Comune di San Benedetto, essere utilizzato come capolinea degli autobus.

Attualmente i mezzi infatti fermano di fronte all’esiguo piazzale della stazione, con i noti problemi di viabilità e inquinamento. All’incontro odierno hanno partecipato il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Andrea Assenti, accompagnato dal dirigente Davarpanah e dal direttore di Azienda Multi Servizi spa Fabrizio Pignotti, e alcuni funzionari di FerServizi spa, la società di Ferrovie dello Stato che gestisce gli immobili del gruppo, guidati dal responsabile della zona Adriatico Modestino Roca.

Oggetto dell’incontro, che ha visto anche lo svolgimento di un sopralluogo nell’area interessata, è stato infatti la possibilità di affidare al Comune la gestione dell’area attualmente adibita a parcheggio della stazione ferroviaria (ora in affitto ad Azienda Multi Servizi spa) per ubicarvi il capolinea degli autobus che attualmente sostano nel piazzale antistante la stazione con gli annosi problemi di viabilità e di inquinamento che ne conseguono.

“Ci siamo dimostrati interessati non solo alla gestione – ha riferito al termine il vicesindaco Assenti – ma anche alla possibile acquisizione in proprietà dell’area e abbiamo ricevuto da FerServizi la disponibilità a valutare l’idea e a formulare una proposta”.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.