GIULIANOVA – Nella mattinata di ieri, 30 ottobre, intervento degli agenti della Polfer di Giulianova sul treno partito alle 9 da Teramo, diretto alla cittadina balneare, poiché era stato segnalato dal Capotreno un viaggiatore privo di biglietto che rifiutava di pagare e di scendere  dal treno alla prima stazione utile, con comportamento anche minaccioso nei confronti dell’ufficiale e creando timori nei viaggiatori presenti.

Gli agenti della Polfer lo hanno atteso e subito bloccato all’arrivo alla stazione ferroviaria  di Giulianova: ventiduenne cittadino nigeriano, in Italia senza fissa dimora e privo di documenti d’identità, ha da subito reagito violentemente, colpendo i poliziotti per cercare di divincolarsi e fuggire.

Con non poca fatica è stato immobilizzato e, conseguentemente, tratto in arresto per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Stamani, 31 ottobre, la convalida dell’arresto.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.