SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del Comitato per il diritto alla Casa di San Benedetto.

“Ieri, 25 ottobre, il Comitato per il diritto alla Casa ha incontrato rappresentanti dell’Ufficio Casa e dei Servizi Sociali del Comune di San Benedetto, alla presenza dell’assessore competente, Emanuela Carboni, che ringraziamo per averci ancora una volta ricevuto e sostenuto.

Nell’occasione abbiamo sollecitato nuovamente l’amministrazione ad incrementare i mezzi a disposizione contro il disagio abitativo che, come emerso nell’incontro estivo a cui parteciparono Caritas, SUNIA e amministrazione comunale, affligge centinaia di nuclei familiari sambenedettesi.

In particolare, l’occasione ci è stata utile per richiedere all’ente di potenziare le attività relative al Bando rivolto alla “morosità incolpevole” finanziato quasi due anni fa dalla Regione Marche e dotato di circa 3 milioni di euro, ad oggi spesi spesi solo in piccola parte. I dati ci consegnano una fotografia preoccupante: a quanto pare il Comune di San Benedetto è riuscito, fino ad oggi, ad intercettare soltanto 3.000 euro in due anni, mentre nello stesso periodo altri enti hanno invece ottenuto somme elevate (Grottammare 45.000 euro assegnati, Macerata 65.000, Pesaro 140.000, Fano 33.000), che hanno contribuito ad alleviare le necessità di numerose famiglie. Considerando infatti che il bando è riservato a quei comuni definiti come “ad alta tensione abitativa”, che nelle Marche sono solo 21 su 229, si tratta di una opportunità di finanziamento molto importante.

Secondo quanto riportato nella riunione, tale deludente risultato nel nostro Comune è dovuto al basso numero di domande presentate. Abbiamo quindi chiesto al settore di intensificare la comunicazione inerente il bando, in modo da poter raccogliere un maggior numero di domande e sostenere quindi le famiglie in difficoltà.

Anche ai fini dell’assistenza nella presentazione delle domande di contributo, lo sportello del Comitato continua a essere aperto in Via Balilla 39, dalle 18:30 alle 19:30, ogni martedì.

Per maggiori informazioni sono a disposizione il numero 349/8098508 e l’indirizzo email comitatoperlacasa@gmail.com.”


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.