SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito riceviamo e pubblichiamo una interrogazione consiliare a firma di Maria Rita Morganti (Pd).

“Da oltre un anno la delegazione degli uffici comunali di Porto d’Ascoli si trova in una situazione di grave difficoltà per via della carenza di personale.

Ciò comporta consistenti problemi per gli impiegati comunali – soggetti a ritmi lavorativi poco appropriati – e, soprattutto, per i cittadini, costretti a interminabili ore di attesa per fruire di servizi fondamentali quali il rilascio di carte d’identità, il servizio di trasporto scolastico, il servizio mensa e certificazioni importanti relative a residenze, stato civile, ecc. Tutto ciò, come è chiaro, si trasforma in inefficienze e disservizi in un’area densamente popolata della nostra città.

La problematica, peraltro, è stata oggetto di attenzione da parte della stampa locale, facendo eco a lamentele espresse sia da cittadini residenti che dagli stessi impiegati comunali.

Con la presente interrogazione sono perciò a chiederle quali azioni intende intraprendere in merito, ovvero se ritiene necessario potenziare la struttura organizzativa a supporto della delegazione di Porto d’Ascoli, oppure se intende mantenere l’attuale atteggiamento di scarsa attenzione sino ad oggi dimostrato.”


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.