Riprese e montaggio Gian Marco “Evo” Marconi

GROTTAMMARE – Se c’è un quartiere che più di ogni altro racchiude l’idea di “Città Grande” per la Riviera delle Palme, questo è sicuramente Zona Ascolani. Amministrativamente di Grottammare, la zona meridionale della Perla dell’Adriatico è contigua con quella settentrionale di San Benedetto, tanto che è difficile capire dove inizi l’una e termini l’altra. Tra l’altro negli anni Sessanta e Settanta molti sambenedettesi si trasferirono qui e non sono pochi coloro che ancora oggi si interessano di più alle vicende anche politiche e di attualità sambenedettesi rispetto a quelle grottammaresi.

Abbiamo deciso di iniziare da qui un piccolo viaggio per ascoltare i pareri dei cittadini di fronte ad una ipotesi di unione tra i comuni della Riviera delle Palme e in particolare le due città gemelle di San Benedetto e Grottammare. Ricordando che a poca distanza fra quattro anni si terrà un referendum tra i cittadini di Pescara, Montesilvano e Spoltore per verificare se via sia la volontà cittadina di unire le tre città in una sola, che potrebbe chiamarsi Città Abruzzo o Adriatica.

 

 

 

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.