SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Presto in diretta il recupero del campionato di Serie C Gold Samb Basket-Foligno. Segui con noi la diretta video, foto, highlights, commento.

Guarda qui tutte le statistiche 

SAMB BASKET: Roncarolo 6, Ortenzi 7, Capleton, Quercia, Carancini 2, Bugionovo 9, Murtagh 18, Cesana 12, Vannucci, Pebole 17, Quinzi, Correia. Allenatore Aniello,assistente Carloni.

FOLIGNO: Guerrini, Tosti 1, Anastasi 6, Di Titta 3, Tosti 4, Rath 9, Mariotti 8, Camacho 4, Marani, Giacomo 3, Nikoci 6, Marchionni 10, Sakinis 11. Allenatore Sansone, assistenti Mariani e Foglietta.

Si recupera la seconda partita del girone di andata, interrotta a causa di un black out. Samb che deve riscattare l’incredibile sconfitta interna contro Osimo, quando i rossoblu sono passati da +15 a -3.

Samb basket- Foligno. Ultimo quarto

Posted by Riviera Oggi on Wednesday, 24 October 2018

SAMB BASKET – FOLIGNO

Posted by Riviera Oggi on Wednesday, 24 October 2018

PRIMO QUARTO

Prima palla per Foligno ma il tiro di Camacho si stampa sul ferro. Riparte la Samb ma anche Ortenzi prende il ferro. Samb in campo con il quintetto con Murtagh, Roncarolo, Ortenzi, Bugionovo, Pebole. Primo canestro di Murtagh dopo 2 minuti, è una “bomba” da 3. Difesa molto stretta della Samb mentre sempre Murtagh mette a segno un altro canestro e poi un libero, Samb a + 6. Dopo 3 minuti Foligno con capitan Mariotti accorcia, 6-2 ma subito Roncarolo va a canestro, Samb 8 Foligno 2.

Spettacolo a 6 minuti dalla fine del quarto, scambio volante Murtagh-Ortenzi con Pebole che sotto canestro infila. Poi anche Bugionovo realizza canestro e prende fallo, siamo 12-4 quando mancano 5 minuti e mezzo, + 8, che diventa + 9 con la realizzazione del tiro libero. Partenza al fulmicotone della Samb.

Murtagh intanto scatenato, 15-8 a 4 minuti dalla fine del quarto con la Samb che spadroneggia nei rimbalzi difensivi. Bugionovo anch’egli implacabile, 17-8, +11! Aniello decide il primo cambio a 3 minuti dalla fine, Cesana al posto di Roncarolo. Intanto la Samb ha già commesso 4 falli contro i tre di Foligno, entra poi anche Quercia per Ortenzi.

Coach Aniello decide di far riposare Bugionovo e al suo posto entra Quinzi, mentre siamo sul 17-9.

SECONDO QUARTO

Un errore in appoggio di Quinzi e arriva un canestro in apertura del Foligno, si va sul 17-13. Entrano anche Ortenzi e Bugionovo così la Samb è in campo con Bugio e Ortenzi con Pebole, Cesana, Murtagh, in pratica il quintetto base quando a 8 minuti dal termine si è 19-16, dopo una tripla di Anastasi al quale risponde Pebole dopo un’azione davvero piacevole della Samb con passaggi di prima a ripetizione.

Non va la Samb da tre, dopo il buon canestro iniziale di Murtagh, Ortenzi ci prova ma fino ad ora non è serata. Intanto Aniello fa respirare Pebole ed entra al suo posto Carancini. Applausi per un rimbalzo offensivo strappato da Cesana che poi dopo una doppia finta va a canestro, 23-18 quando siamo quasi a metà quarto (parziale 6-6). Bravo anche Carancini che va a segno portando il risultato sul 25-18.

Gara che continua sul filo dell’equilibrio fino al time out chiesto stavolta da coach Aniello sul 29-22 e tiro libero a favore del Foligno quando mancano 2:50 al termine del primo tempo. Ora è sono in campo Roncarolo e Pebole. E finalmente si sblocca Ortenzi: appoggio di Bugionovo, Ortenzi carica da tre e va a canestro a 2:30 dalla fine! 32-23, la Samb torna a +9.

Risponde però Anastasi sempre con una “bomba” da tre, al quale risponde subito capitan Bugionovo, 34-26. Forti proteste di Camacho quando gli viene fischiato un fallo tecnico, Murtagh va alla lunetta ma sbaglia il tiro. Ci pensa Roncarolo a portare la Samb a +10 con un’azione prepotente con percussione centrale dopo una finta. Primo tempo che termina 36-26.

Nella Samb spiccano  Murtagh con 10 punti, Bugionovo 9, mentre i migliori marcatori ospiti sono Anastasi e Nikoci con 6. Samb sofferente dai tre punti con 2 su 9, mentre dai 2 punti c’è una percentuale di realizzazione del 45% (15/33). Va più al tiro ma segna meno Foligno: 2 su 14 da tre, 11 su 41 da due (27%) segno anche di una pressione sotto canestro della Samb. Murtagh spicca anche nei rimbalzi (4 difensivi, 1 offensivo) seguito da Cesana con 1 offensivo e 3 difensivi. Perfetta parità nei rimbalzi con Foligno, 24 pari.

 

TERZO QUARTO

Primo canestro dopo 1 minuto e mezzo per Foligno con Marchionni mentre Roncarolo oggi davvero encomiabile va a canestro dopo un’altra azione caparbia. A 7:45 siamo 38-30, però è Sakinis che sale in cattedra con canestro più tiro libero. Aniello butta dentro Cesana per Roncarolo e Sakinis sbaglia il libero, 38-32 con Ortenzi che infila centralmente la difesa umbra, 40-32. Segue Marchionni, in palla in questo avvio di quarto.

Siamo a 41-38 dopo una bomba da tre di Rath, risponde subito Cesana di Forza, 43-38. Aniello corre ai ripari con un time out a metà quarto, sul risultato di 43-40, +3 per la Samb, che in avvio di gara si era portata sul +11.

Samb col quintetto base, Bugionovo-Cesana-Pebole-Ortenzi-Murtagh. Pebole arriva al canestro dopo un rimbalzo vinto in attacco, 47-42 e gara che vive colpo su colpo, si scalda il pubblico di casa discretamente presente nonostante la “notturna”. Intanto bisogna stare attenti ai minutaggi perché il quintetto base della Samb ha molti più minuti rispetto agli avversari, tanto per citare ad esempio tolti Cesana (15:22 giocati) e Roncarolo (oltre 13 minuti) gli altri del quintetto base sono tutti ben oltre i 20 minuti giocati, mentre nel Foligno il giocatore con più minuti è Camacho che non ha ancora 20 minuti sulle gambe.

Cesana intanto tiene su la Samb con due canestri ma Foligno resta in scia, con Anastasi che realizza un libero su due quando manca ancora un minuto alla fine del quarto. Quarto che termina 49-43 con un errore di Cesana sotto canestro allo scadere.

QUARTO QUARTO

Grande equilibrio in avvio con le difese che continuano a primeggiare e gli attacchi a commettere troppi errori. Dopo un minuto e mezzo nessun canestro e Ortenzi che sbatte ancora contro il ferro la sua bomba da tre. E’ Tosti quando mancano 8 minuti a realizzare il primo canestro, 49-45. C’è da soffrire. Attenzione alla sindrome dell’ultimo quarto Samb, fatele domenica scorsa contro Osimo.

Matthew Pebole scaccia i fantasmi con un canestro che porta il punteggio su 51-46 a 7 minuti dal termine, mentre Foligno sbaglia l’assalto. Mentre non è serata per Ortenzi da lontano, solitamente il cecchino rossoblu è preciso stasera invece proprio non va. Ma per fortuna c’è Pebole stavolta da tre, 54-46 a metà tempo. Intanto Aniello rimette dentro Murtagh per Quercia, però è FOligno che va a canestro, siamo a +6 a 4:20 dal termine. Ma c’è Mattheeeeew!! Di nuovo tripla, sta tenendo a galla la Samb, 57-48!

Ora anche Bugionovo in campo, quintetto base per Aniello nel finale, accorcia Camacho dai liberi, 57-50, finale thrilling. Pebole ci riprova da tre ma non va, attenzione invece Mariotti riesce nella tripla, 57-53, tutto da giocare. Emozionante il finale, Murtagh da due, 59-52, però ancora una tripla di Foligno, 59-56.

Che finale! Partita bloccata per tre quarti di match, adesso invece gli attacchi si sono sbloccati, Cesana va a segno a 3 minuti dalla fine, 61-56! Ed è Murtagh che ora va da tre e riporta i rossoblu a +8, margine buono a 2 minuti dalla fine. Bisogna far trascorrere i secondi. Connor di nuovo implacabile, +10 Samb a 1:43, partita in pugno!

Fallo su Cesana che vince un rimbalzo difensivo, Samb a +7. Occorre far trascorrere i secondi, ma non serve, è ancora uno straordinario Pebole a mettere un macigno sulla partita con un’altra tripla 69-57, +12, vantaggio massimo Samb mentre si entra nell’ultimo minuto. Nervosismo nel Foligno, Camacho sostituito. La Samb è prossima alla prima vittoria casalinga, ci voleva.

Fallo in attacco per Bugionovo, anche lui si innervosisce, entra Quinzi al suo posto. Mancano 44 secondi, Mariotti alla lunetta, 2 su 2 per lui, 69-59 e poi tripla per Foligno, 69-62 ma è fatta, Cesana prende un fallo a 12 secondi dalla fine. Non ce n’è per Foligno ormai. Si va sul 70-62 mentre Foligno si prende un time out. A due secondi dal termine Murtagh va ai tiri liberi dopo un fallo subito, risultato che si chiude 71-62! Entusiasmo al PalaSpeca per la prima vittoria stagionale in casa.

 

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.