SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un premio nel nome di Massimo Cappetti. E’ quello consegnato dal Rotary Club di San Benedetto del Tronto ad Adriana Cepoi, virtuosa studentessa dell’Ipssar Buscemi nel corso di una serata dedicata alla memoria dello storico maitre dell’hotel Calabresi scomparso all’età di 46 anni lasciando una moglie e una bambina piccola.
La figura di Cappetti, che è stato anche un interessante artista (la sua collezione di quadri è stata esposta anche in Palazzina Azzurra), è stato al centro della serata che si è tenuta proprio presso l’Istituto Alberghiero Buscemi. Una cerimonia accompagnata da un ricco menù preparato dagli studenti dell’Ipssar e che ha visto la presenza dei familiari di Cappetti, la moglie Francesca Angellotti, la mamma e i fratelli.
A fare gli onori di casa, insieme alla dirigente dell’istituto Manuela Germani, c’era il presidente Alberto De Angelis. Entrambi hanno salutato i tanti presenti e introdotto il professor Edoardo Vecchiola che è intervenuto ricordando proprio la figura di Cappetti. Presente anche il sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti che ha speso parole di elogio per l’iniziativa.
Quindi è avvenuta la cerimonia di consegna della targa alla giovane studentessa Adriana Cepoi che, per i suoi meriti scolastici, ha ricevuto anche il contributo economico previsto dal premio tra gli applausi delle persone intervenute. Tra loro anche il presidente del Rotaract di San Benedetto Valerio Pignotti.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 214 volte)