SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo l’applaudito pareggio interno con il Monza e la soffertissima vittoria di Coppa Italia col Fano, per la Samb la trasferta di Ravenna rappresenta quasi una “prova del nove”. Relegata praticamente in ultima posizione con tre pareggi e due sconfitte in cinque partite, la partita in terra di Romagna servirà a fornire un quadro delle potenzialità della squadra.

Roselli, subentrato a Magi, ha subito accantonato il 4-3-3 e il 3-5-2 affidandosi al più classico 4-4-2. Contro il Monza ha adattato Calderini nel ruolo di esterno sinistro di centrocampo, con buoni risultati perché si tratta di un calciatore adatto al gioco di fascia e con passo lungo. Allo stesso modo Rapisarda si è ben comportato sull’esterno destro.

Da valutare invece le soluzioni adottate contro il Fano, soprattutto riguardo la posizione di Ilari. L’ex Teramo, subentrato contro il Monza a Russotto e schierato come seconda punta, nella gara infrasettimanale è partito nello stesso ruolo ma poi nel secondo tempo è stato schierato come vertice alto del centrocampo a rombo o, se si vuole, del 4-3-1-2, con Russotto e Stanco (poi Calderini) davanti. Una Samb che si è meglio comportata in questa veste, tutta da valutare anche alla luce della formazione un po’ sperimentale disegnata da Roselli.

Si è ancora in una fase della stagione in cui una vittoria in trasferta o un risultato negativo possono disegnare prospettive e traiettorie per le settimane a seguire, quindi l’incontro di Ravenna rappresenta una importante verifica per i giocatori.

ARBITRO Sarà Valerio Maranesi di Ciampino l’arbitro di Ravenna-Samb. Assistenti Michele Dell’Università di Aprilia e Aristide Rabotti di Roma 2.

Gli assistenti saranno Michele Dell’Università della sezione di Aprilia e Aristide Rabotti della sezione di Roma2. Maranesi ha due precedenti con la Samb: il 1° dicembre 2013 arbitrò Samb-Grottammare 2-1 in Eccellenza, mentre il 6 dicembre 2015 fu la volta di Samb-Agnonese 5-2.

IL SETTORE GIOVANILE INCONTRA LE BAMBINE  Iniziativa aperta a tutti i genitori di bambine nate tra il 2007 e il 2013 che si terrà giovedì 18 ottobre alle 17,30 al Riviera delle Palme, alla presenza dei responsabili di calcio femminile, del settore giovanile e della psicologa dello Sport Alessandra Mosca. Nel corso dell’incontro verranno spiegati vari punti del progetto dedicato alle formazioni femminili rossoblu.dell’alimentazione e delle tante iniziative previste per la nuova stagione sportiva. All’incontro possono partecipare anche i genitori di ragazzine che hanno più di 12 anni ai quali saranno fornite informazioni sull’attività sportiva e sulle opportunità riservate dalla Sambenedettese femminile. Per maggiori informazioni chiamare il numero 370 3150844.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 500 volte, 1 oggi)