Di Annalisa Coccia, articolo e foto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Festeggiamo, felici di restituire questo luogo di incontro alla città”, apre la festa di compleanno del  Concordia l’assessore alla cultura  Annalisa Ruggieri, affiancata dal direttore dell’Amat Gilberto Santini, che ricorda i prossimi appuntamenti teatrali.

Syria al Concordia, 11 ottobre 2018

A cantare gli auguri per il decimo anno della riapertura del teatro è Syria, con “Perché non canti più…concerto-spettacolo per Gabriella Ferri”, che ha visto partecipi circa 300 ospiti.

Attraverso musica, lettere e racconti, Syria ha accompagnato gli spettatori nella vita della cantante romana, passando in rassegna “Rosamunda”, “La Pansé”, “Chitarra Romana”, “Le Mantellate” e “Il Valzer Della Toppa”.

Per i dieci anni del Cineteatro sambenedettese, ecco Syria. 11 ottobre 2018

La chitarra e il pianoforte di Massimo Germini e Davide Ferraio hanno contribuito a rendere speciale la serata, che si conclude con “Dove sta Zazà”. È proprio sulle note di quest’ultimo pezzo che Syria, salutando il pubblico, scivola sul palco finendo a terra, tra fragorose risate e gli applausi di un pubblico comunque entusiasta per la performance.

Nessuna conseguenza per l’artista che ha proseguito l’esibizione finale e ha ironizzato sull’accaduto. Un’altra ulteriore prova della grandezza e della simpatia di Syria.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 236 volte)