GROTTAMMARE – Venerdì 26 ottobre, dalle ore 21 alle 22.15, al Teatro delle Energie di Grottammare si terrà lo spettacolo teatrale Il papà di Dio, liberamente ispirato all’omonimo romanzo a fumetti di Maicol & Mirco edito da Bao Publishing.

Con la collaborazione di Meri Bracalente, Andrea Filipponi, Sergio Licatalosi, Fernando Micucci , le musiche di Liliana Lili Refrain, scenografia di Frediano Brandetti, progetto grafico a cura di Roberto Montani, consulenza poetica e filosofica di Rubina Giorgi e scrittura scenica e regia di Andrea Fazzini.

La morale della trama è semplice, creare non è mai sbagliato, che crescere è difficile e essere genitore pure. “Il Papà di Dio ha un diavolo per capello: suo figlio è irrecuperabile. Non ne combina mai una giusta. Non a caso suo figlio ha voluto creare il suo Universo senza prima studiare! E qual è il risultato? Questo Universo qua! Il nostro. Un Universo dove si soffre, ci si ammala e si muore. Un Universo dove si lavora e si suda. Un Universo tutto sbagliato. Non come quello del Papà di Dio. Un Universo meraviglioso. Dove non esiste morte, dolore né fame. Dove non si deve lavorare né faticare. Dove i soldi non esistono così come i poveri. Ma Dio non ha voluto ascoltarlo. Ed ecco qua con che razza di Universo ci ritroviamo! Riuscirà Dio a farsi accettare da suo Papà? E suo Papà riuscirà a comprendere e capire il nostro povero Dio?”.

Alle ore 18, alla Libreria Iodio, si terrà la presentazione del libro Argh, primo volume dell’Opera Omnia de Gli scarabocchi di Maicol & Mirco.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.