GIULIANOVA – Conferenza stampa, oggi 6 ottobre in Comune, del sindaco di Giulianova Francesco Mastromauro nella quale, sciogliendo le riserve, ha annunciato la sua candidatura alle regionali rassegnando le dimissioni da primo cittadino.

Oggi è un giorno per me non facile, sia per la scelta presa e sia perché proprio questo 6 ottobre mio padre, se fosse in vita, avrebbe compiuto 90 anni. Per cui questa giornata, densa di emozioni, la dedico a mio padre e a mia moglie Alessia, che con tutti i collaboratori mi è stata vicina in questi dieci anni bellissimi e pure difficili, caratterizzati da un lavoro costante, assorbente, dove moltissimo è stato fatto – aggiunge l’ormai ex cittadino – Scendo in campo con volontà, determinazione, attenzione al territorio e portando in dote un’esperienza amministrativa che ha consentito di conseguire risultati importanti. Il progetto regionale deve essere caratterizzato da discontinuità e da unità”.

Il sindaco si dimette “per rappresentare il progetto progressista civico solidale alle regionali”.

Sarà l’attuale vicesindaca, Nausicaa Cameli, a guidare l’amministrazione sino al 26 ottobre, data in cui le dimissioni diverranno irrevocabili.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.