SPINETOLI – I mirati controlli del territorio a largo raggio messi in atto dai Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno, nelle ultime ore, hanno consentito di portare a termine un’operazione.

A Spinetoli, militari della Stazione di Monsampolo del Tronto in esecuzione del piano di accertamenti sulle persone ristrette agli arresti domiciliari e sottoposte ad obblighi vari, hanno rintracciato fuori dalla propria abitazione un 35enne di origini nigeriane, conosciuto alle forze dell’ordine.

Non aveva rispettato quanto stabilito dalla Corte d’Appello di Ancona che gli imponeva la detenzione domiciliare per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti commesso a San Benedetto del Tronto nel 2013.

L’uomo, accompagnato in caserma, è stato dichiarato in arresto per evasione e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.