CUPRA MARITTIMA – Paura all’alba del 29 settembre.

E’successo poco dopo le 5, tre rapinatori, probabilmente a volto coperto, non professionisti e di origine straniera secondo quanto hanno riferito alcuni testimoni, hanno fatto esplodere lo sportello bancomat della Carifermo di Cupra Marittima in via Ruzzi.

Inizialmente i ladri hanno applicato dei fori nel bancomat e successivamente introdotto il gas all’interno. L’esplosione, il cui rumore è stato avvertito fin dal lungomare e che ha sventrato parte della filiale, ha svegliato tutto il vicinato che ha avvisato immediatamente i carabinieri. Purtroppo i malviventi sono riusciti a fuggire con il denaro, ancora da accertare l’ammontare della refurtiva.

Indagano sulla vicenda i militari di Cupra e San Benedetto per risalire ai responsabili.

 

 

 

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.439 volte)