SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Diretta di Samb Vis-Pesaro. Magi sceglie il 3-5-2 inserendo Biondi titolare dietro con Miceli e Zaffagnini. Sugli esterni Rapisarda e Gemignani. In mezzo Boove da mezz’ala, Signori e Ilari a fare il play. Davanti Stanco e Calderini.

La Vis Pesaro invece risponde col 4-3-3: Tomei in porta, difesa a quattro da destra a sinistra con Hadziosmanovic, Gianola, Gennari e Boccioletti. I tre in mezzo invece sono Marchi, Paoli e Buonocunto. Davanti il tridente è Petrucci a destra, Lazzari ala sinistra e Olcese fa il centravanti.

 

SAMB (3-5-2): Sala; Biondi, Miceli, Zaffagnini; Bove(19′ st Gelonese), Signori(34′ Kernezo), Ilari, Rapisarda, Gemignani; Stanco(45′ st Minnozzi), Calderini(19′ st Russotto). A disposizione: Pegorin, Di Pasquale, Gelonese, Di Massimo, Kernezo, Rinaldi, Demofonti, Rocchi, Islamaj, Minnozzi, Cecchini, Russotto. Allenatore Giuseppe Magi.

VIS PESARO (4-3-3): Tomei, Gianola, Paoli(40′ st Di Nardo), Petrucci, Lazzari, Boccioletti(22′ st Diop), Buonocunto(34′ Baldè), Gennari, Olcese(40′ st Tessiore), Marchi(22′ st Rizzato), Hadziosmanovic. A disposizione: Rossoni, Diop, Pastor Carayol, Romei, Briganti, Cuomo, Di Nardo, Bianchini, Gabbani, Balde, Tessiore, Rizzato. Allenatore Leonardo Colucci.

Arbitro: Giovanni Nicoletti di Catanzaro.

Assistenti: Leonardo De Palma di Foggia e Lucia Abruzzese di Foggia.

Marcatori: 17′ st Zaffagnini (deviazione decisiva di un calciatore della Vis) (S), 42′ st Tessiore (Vis PEsaro)

Ammoniti: 23′ pt Biondi (S), 41′ pt Marchi (V), 43′ pt Hadziosmanovic(V), 7′ st Ilari (S), 12′ st Tomei (V)

Espulsi:

Angoli: 4-4

NOTE: Serata fredda, temperatura circa 15° C. Terreno di gioco in buone condizioni. Presenti circa 50 tifosi da Pesaro. Pesanti disagi per le disposizioni sulla sicurezza: Viale Dello Sport bloccata al transito a partire dal pomeriggio, divieto di parcheggio oltre che in zona Distinti anche in tutti i residui parcheggi in zona Curva Nord.

DIRETTA

PRIMO TEMPO

Si inizia puntuali alle 20:30. La Samb attacca verso la Curva Nord.

1′ Petrucci si libera sulla sulla sinistra e arriva alla conclusione dal limite, pallone alto. L’ex Monticelli e Fermana viene beccato già dal pubblico di casa per via dei suoi trascorsi da avversario e la sua “fede” ascolana.

3′ Pesaro che fa molto possesso palla in avvio, specialmente alla propria destra. Primo angolo proprio per i pesaresi, nulla di fatto.

14′ SIGNORI PERICOLOSO. Signori batte al volo raccogliendo una corta respinta della difesa della Vis. Il tiro, da fuori, è pericoloso e violento ma Tomei si tuffa e la blocca.

21′ Cross in mezzo al volo per Petrucci che apre il piatto e batte al volo: palla fuori di un soffio. VIS PESARO VICINA AL GOL

23′ Trattenuta operata da Biondi a centrocampo, l’arbitro lo punisce col giallo.

26′ Proprio Biondi prova a verticalizzare con un lungo lancio sul quale, però, non arrivano né Stanco né Calderini.

29′ Palla lunga in area a cercare Calderini che va incontro alla sfera di testa e prova la deviazione: palla che sfiora il secondo palo! CALDERINI SFIORA IL PALO!

31′ Bove prova il cross dal fondo, deviazione di un difensore ospite e palla in angolo. Lo stesso numero 8 si incarica della battuta ma il traversone è preda della Vis Pesaro.

32′ Tomei esce a male e coi pugni riconsegna palla a Calderini che se la porta sul destro e prova a calciare verso laporta ma il suo tiro è murato da Gianola. CALDERINI ANCORA PERICOLOSO!

38′ La Samb guadagna una punizione sulla trequarti. Ilari la scodella dentro dove Miceli sul secondo palo la rimette in mezzo per Biondi che prova la girata ancora murato il tiro! ALTRA PALLA GOL DELLA PARTITA PE R LA SAMB!

41′ Ancora un giallo, stavolta per l’ex di turno Marchi che abbatte Calderini sulla fascia sinistra. Punizione interessante per i rossoblu che portano in area i saltatori.

42′ Bove invece di crossare prova il tiro che però risulta piuttosto fiacco e finisce facilmente fra le braccia di Tomei.

43′ Altro giallo per la Vis, stavolta viene punita una perdita di tempo del terzino destro dei biancorossi, dal cognome che è una fiera delle consonanti: Hadziosmanovic.

45′ Finisce qui il primo tempo. Samb pericolosa in qualche occasione anche se il gioco ancora stenta. Vis Pesaro vicina al gol una volta con Petrucci

SECONDO TEMPO

1′ Ricomincia senza cambi la sfida.

2′ Punizione sulla sinistra per i rossoblu: Calderini va dentro, batti e ribatti  e palla che arriva a Zaffagnini che la insacca ma l’arbitro ferma tutto per un fallo sul portiere di Biondi. Il gol non vale.

7′ Ilari abbatte Boccioletti sulla sinistra e si becca pure lui l’ammonizione.

11′ La Samb prova a impostare qualche azione ma il gioco continua a latitare, tanto che qualcuno inizia a invocare qualche cambio.

12′ Nel frattempo Tomei si becca pure lui l’ammonizione perché ci mette una vita a rinviare dal fondo perdendo tempo.

17′ Calderini recupera palla sulla trequarti, invece di calciare va dentro l’area per Zaffagnini che la mette forte col sinistro. La palla è deviata da un difensore e finisce in rete. SAMB IN VANTAGGIO!

20′ Doppio cambio per Magi: dentro Gelonese per Bove e Russotto per Calderini.

22′ Entra Rizzato e esce Marchi, fuori anche Boccioletti per la punta Diop nella Vis.

29′ Russotto vince un duello con Gianola e prende campo, poi converge da sinistra a destra e prova il tiro col destro: Tomei la blocca sul primo palo.

31′ La Vis si fa vedere davanti, cross in mezzo da calcio piazzato per la testa di Gennari, salito a saltare dalla difesa. La palla si insacca ma la bandierina si alza per fuorigioco: il gol non vale.

33′ Entra Kenrezo nella Samb: gli lascia il posto Signori. L’11 va a destra in un modulo che ora passa al 3-4-3.

39′ Samb che continua a non convincere. Stanco rallenta il contropiede e il pubblico si imbestialisce.

40′ Doppio cambio neglivospiti.  Dentro pure Di Nardo e Tessiore per Paoli e Olcese.

42′ Pari della Vis Pesaro. Angolo di Petrucci dentro, stop sbagliato da un difensore che lascia lì la palla e Tessior la insacca. E’ 1 a 1, cala il gelo allo stadio.

45′ Magi cambia Stanco dopo una partita disastrosa. Al suo posto Minnozzi, il pubblico fischia.

45′ Quattro minuti di recupero.

45′ + 4 Finisce qui, la Samb non riesce a essere pericolosa e la partita finisce con un pareggio che lascia tutti con l’amaro in bocca. I rossoblu rimandano ancora la prima vittoria ma soprattutto evidenziano delle pecche di gioco evidentissime. Fischi della curva.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.