Campi da gioco Serie C 2018-2019

ROMA-Mentre la Serie B continua indisturbata come se nulla fosse successo o stia accadendo, nel Campionato di C che è iniziato seppur in ritardo, il caos continua. Infatti dopo la decisione del Tar del Lazio, che di fatto aveva posticipato ogni sentenza al prossimo 9 ottobre annullando la delibera del Coni, il presidente della Lega Pro Gabriele Gravina era stato costretto a rinviare tutte le partite che coinvolgono le 5 squadre ricorrenti al Coni: Catania, Novara, Pro Vercelli, Siena e Ternana.
Alle queste squadre sopra citate si è poi aggiunta la Viterbese Castrense (la quale come richiesto avrebbe potuto essere spostata nel Girone A o B di Serie C) le cui gare in calendario erano state momentaneamente sospese finchè non si sarà risolto il problema delle 5 formazioni sopra citate.
Ma poi l’ipotesi sopra di una lunga attesa fino al 9 ottobre è stata per fortuna scongiurata.
Il Tar del Lazio aveva 3 opzioni: invitare il Coni a prendere una decisione nel merito, obbligare la Lega di B al ritorno a 22 squadre (o addirittura a 24 ripescando tutte e 5 le ricorrenti) o bocciare le richieste della Pro Vercelli e lasciare tutto invariato com’è (ossia Serie B a 19 e Serie C a 59 squadre).
Inizialmente aveva imboccato la 1a strada e venerdì 21 settembre il Collegio di Garanzia del Coni doveva riesaminare la questione in una composizione completamente nuova e decidere una volta per tutte se la Serie B tornerà a 22 o resterà a 19 squadre.
Ma poi è arrivato il clamoroso colpo di scena con il Tar del Lazio che ha smentito se stesso e sospeso il decreto di sospensione che lo stesso tribunale, in identica sezione ma con un diverso presidente, aveva emesso sabato scorso, accogliendo il ricorso di Pro Vercelli e Ternana.
Grazie al decreto firmato dalla presidente Germana Panzironi ha poi accolto le istanze di revoca presentate dalla Federcalcio e dalla Lega di Serie B, facendo tornare esecutivi i provvedimenti presi lo scorso 11 settembre 2018 dal Collegio di garanzia del Coni, che aveva dichiarato “inammissibili” i ricorsi sul format (a 19) della Serie B.
Quindi le nuove udienze fissate da Frattini per venerdì (e lunedì per decidere gli eventuali ripescaggi), per cui comunque Catania, Novara, Federcalcio e Lega di B non avevano rinunciato ai termini, non hanno più motivo di essere discussi.
L’urgenza decade anche perché lo stesso tribunale amministrativo ha fissato la discussione collegiale dei ricorsi per il 26 settembre 2018, 2 giorni prima delle udienze al Tribunale Federale. La Ternana intanto già ha annunciato di voler arrivare al Consiglio di Stato.
Come se non bastasse questo clamoroso colpo di scena ne è arrivato in serata uno ancora più clamoroso ed inatteso e più che altro un po tardivo: la Virtus Entella che sembrava tagliata fuori è stata riammessa in Serie B dopo tra l’altro aver esordito lunedì nel Campionato di Serie C, vincendo in rimonta sul campo del Gozzano.
Il Collegio di Garanzia dello Sport del Coni ha accolto il ricorso del club ligure, applicando la penalizzazione di 15 punti per il Cesena (giunto 13° la scorsa stagione in B; dopo il fallimento societario si è fuso col Romagna Centro e milita ora in Serie D Girone F) nella scorsa stagione di Serie B. La classifica della Serie B 2017-18 andrebbe così riscritta, con la Virtus Entella (che era giunto 19°, retrocedendo poi sul campo dopo aver pareggiato il doppio spareggio play out con l’Ascoli [18°]) che sarebbe quindi riammessa. Sul caso si attende comunque la decisione del Commissario straordinario della Figc, Roberto Fabbricini, dato che i biancocelesti hanno come detto sopra già esordito nel Campionato di Serie C.
Per adesso comunque le prossime gare dell’Entella saranno sospese in attesa di conoscere il suo destino.
Idem per quelle della Viterbese che continueranno ad essere sospese fino a quando non si deciderà la situazione del club di Chiavari.
Mentre le altre 5 squadre (Catania, Novara, Pro Vercelli, Siena e Ternana) le cui gare erano state momentaneamente sospese inizieranno a giocare dalla 4a giornata. Confermati invece i rinvii (per difficoltà organizzative) delle loro gare in data da destinarsi per la 2a e 3a giornata.

Sotto i risultati (anche i marcatori del Girone B) della 1a giornata dei 3 Gironi di Serie C.
Ed ancora più sotto dopo la C e la Coppa Italia, sul fondo dell’articolo anche i risultati ed i marcatori della 3a giornata di Serie B.

SERIE C GIRONE B:

SAN BENEDETTO DEL TRONTO- La 1a Giornata di Serie C Girone B è incompleta. All’appello infatti manca la gara Ternana-Rimini rinviata in data da destinarsi (così come le gare degli altri Gironi riguardanti le squadre che come la Ternana sperano ancora nel ripescaggio in Serie B e la gara della Viterbese che spera nel cambio di Girone). Le 9 gare regolarmente disputate hanno scaturito 6 successi (di cui 1 esterno) e 3 pareggi (di cui 2 a reti bianche); 13 le reti messe a segno per ora in questo 1° turno.
Ci sono 6 squadre (Fermana, Monza, Pordenone, Renate, Sudtirol Alto Adige e Triestina) al comando ed altre 6 (Alma Juventus Fano, Feralpisalò, SAMB, Teramo, Virtus Vecomp Verona e Vis Pesaro) rimaste per ora al palo (ossia a 0 punti).

RISULTATI 1A GIORNATA D’ANDATA SERIE C GIRONE B DI MERCOLEDI’19 SETTEMBRE 2018:
Fermana-Virtus Vecomp Verona (Gara giocata domenica 16 settembre) 2-0 (36’Scrosta, 40’Lupoli)
Gubbio-Ravenna (Gara giocata domenica 16 settembre) 1-1 (12’De Silvestro [G], 23’Nocciolini [R]).
Imolese-Albinoleffe (Gara giocata martedì 18 settembre) 0-0
Lanerossi Vicenza Virtus-Giana Erminio (Gara giocata domenica 16 settembre) 0-0
Monza-Feralpisalò (Gara giocata domenica 16 settembre) 1-0 (58’Cori)
Pordenone-Alma Juventus Fano (Gara giocata martedì 18 settembre) 2-1 (10’Semenzato, 34’Candellone, 93’Jonathan Alexis Ferrante [A.J.F.]).
SAMBENEDETTESE-Renate (Gara giocata domenica 16 settembre) 0-2 (30’Guido Gomez, 42’Piscopo)
Sudtirol Alto Adige-Teramo (Gara giocata lunedì 17 settembre) 1-0 (66’Rocco Costantino)
Ternana-Rimini (Gara rinviata a data da destinarsi)
Triestina-Vis Pesaro (Gara giocata martedì 18 settembre) 2-0 (56’Marco Beccaro, 72’Davis Mensah)

CLASSIFICA:
Fermana 3,
Renate 3,
Triestina 3,
Pordenone 3,
Monza 3,
Sudtirol Alto Adige 3,
Gubbio 1,
Ravenna 1,
Albinoleffe 1,
Giana Erminio 1,
Imolese 1,
Lanerossi Vicenza Virtus 1,
Rimini * (-),
Ternana * (-),
Alma Juventus Fano 0,
Feralpisalò 0,
Teramo 0,
SAMB 0,
Virtus Vecomp Verona 0,
Vis Pesaro 0.

*= Gara (Ternana-Rimini, rinviata in data ancora da destinarsi) della 1a giornata ancora da disputare.

PROSSIMO TURNO, 2a giornata d’andata di domenica 23 settembre 2018:
Albinoleffe-Pordenone ore 18,30
Alma Juventus Fano-Ternana (Gara rinviata a data da destinarsi)
Feralpisalò-Fermana ore 14,30
Giana Erminio-Imolese ore 14,30
Ravenna-Sudtirol Alto Adige ore 14,30
Renate-Lanerossi Vicenza Virtus ore 14,30
Rimini-Triestina (Gara anticipata a sabato 22 settembre alle ore 20,45 e che sarà trasmessa in diretta tv in chiaro su Sportitalia)
Teramo-SAMB ore 18,30 sarà diretta da: Ivan Robilotta di Sala Consilina (Salerno), coadiuvato dagli assistenti: Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore (Salerno) e Giuliano Parrella di Battipaglia (Salerno)
Virtus Vecomp-Verona-Monza ore 18,30
Vis Pesaro-Gubbio ore 18,30

La scorsa stagione sempre in Serie C Girone B (posticipo 16a giornata di lunedì 27 novembre 2017) al Comunale Bonolis di Teramo finì 0-2 (54’Bove, 99’Miracoli su rigore. Espulsi entrambi nelle fila del Teramo e per doppia ammonizione: al 92’Caidi ed al 98’il portiere Calore) per la Samb allora guidata da Ezio Capuano.

Fasce orarie Girone B:
Domenica orario d’inizio 14.30 e 18.30 nei mesi di Settembre/Ottobre/Novembre 2018.
Sabato orario d’inizio 14.30, 16.30, 18.30 e 20.30 nei mesi di Dicembre 2018/Gennaio/Febbraio 2019.
Domenica orario d’inizio 16.30 e 20.30 nei mesi di Marzo/Aprile/Maggio 2019.

CLASSIFICA MARCATORI-
In testa alla classifica marcatori ci sono: Marco Beccaro e l’attaccante italo-ghanese Davis Mensah della Triestina, Leonardo Candellone e Daniel Semenzato del Pordenone, Sacha Cori del Monza, Rocco Costantino del Sudtirol Alto Adige, Elio De Silvestro del Gubbio, Jonathan Alexis Ferrante dell’Alma Juventus Fano, Guido Gomez e Reno Piscopo del Renate, Arturo Lupoli ed Edoardo Scrosta della Fermana e Manuel Nocciolini del Ravenna, tutti con un gol ciascuno.

STATISTICHE SAMB:
Vittorie: 0
Pareggi: 0
Sconfitte: una (0-2 interno col Renate alla 1a giornata)
Gol fatti: 0
Gol subiti: 2 (entrambi in casa)
Differenza reti: -2 (0-2)
Capocannoniere:
Punti interni: 0 (su una gara casalinga), frutto di un ko interno.
Punti esterni:
Espulsioni (di giocatori): 0
Ammonizioni: una.
Media inglese: -3.
Nella Coppa Italia principale la squadra di Magi dopo aver eliminato nel 1° Turno l’Unione Sanremo vincendo per 1-0 (48’Gelonese) tra le mura amiche del Riviera delle Palme, è stata eliminata nel 2° turno dallo Spezia perdendo 2-1 (66’Nicholas Pierini, 77’Gelonese [Sa], 82’Bartolomei) al Comunale Alberto Picco.
Nella Coppa Italia di Serie C invece entrerà in gioco nella Fase Finale dove al 1° Turno in gara unica di mercoledì 10 ottobre ospiterà il Fano.

CALENDARIO COMPLETO DETTAGLIATO SAMB SERIE C GIRONE B 2018/19:

ANDATA 2018- 1a Giornata, Domenica 16 settembre 2018: SAMBENEDETTESE-Renate 0-2; 2a Giornata, domenica 23 settembre ore 18,30: Teramo–SAMB; 3a Giornata, mercoledì 26 settembre ore 20,30: SAMB–Vis Pesaro; 4a Giornata, domenica 30 settembre ore 14,30: Giana Erminio-SAMB; 5a Giornata, domenica 7 ottobre ore 14,30: SAMB–Monza ; 6a Giornata, domenica 14 ottobre: Ravenna–SAMB ; 7a Giornata, mercoledì 17 ottobre: SAMB-Imolese ; 8a Giornata, domenica 21 ottobre: Alma Juventus Fano-SAMB ; 9a Giornata, domenica 28 ottobre: Ternana–SAMB ; 10a Giornata, domenica 4 novembre: SAMB-Pordenone ; 11a Giornata, domenica 11 novembre: Lanerossi Vicenza Virtus-SAMB; 12a Giornata, domenica 18 novembre: SAMB-Feralpisalò; 13a Giornata, domenica 25 novembre: SAMB–Triestina ; 14a Giornata, sabato 1° dicembre: Virtus Vecomp Verona–SAMB ; 15a Giornata, sabato 8 dicembre: SAMB–Sudtirol Alto Adige ; 16a giornata, martedì 11 dicembre: Albinoleffe–SAMB ; 17a Giornata, sabato 15 dicembre: SAMB –Rimini ; 18a giornata, sabato 22 dicembre: Gubbio– SAMB ; 19a giornata, mercoledì 26 dicembre: SAMB–Fermana .

RITORNO 2018 e 2019- 20a Giornata, sabato 29 dicembre 2018: Renate -SAMBENEDETTESE; Sosta invernale di 2 settimane; 21a Giornata, sabato 19 gennaio 2019: SAMB-Teramo; 22a Giornata, martedì 22 gennaio 2018: Vis Pesaro-SAMB; 23a Giornata, sabato 26 gennaio: SAMB-Giana Erminio ; 24a Giornata, sabato 2 febbraio: Monza-SAMB ; 25a Giornata, sabato 9 febbraio: SAMB-Ravenna ; 26a Giornata, martedì 12 febbraio: Imolese-SAMB; 27a Giornata, sabato 16 febbraio: SAMB-Alma Juventus Fano; 28a Giornata, sabato 23 febbraio: SAMB-Ternana ; 29a Giornata, domenica 3 marzo: Pordenone-SAMB ; 30a Giornata, domenica 10 marzo: SAMB-Lanerossi Vicenza Virtus ; 31a Giornata, domenica 17 marzo: Feralpisalò-SAMB ; 32a Giornata, domenica 24 marzo: Triestina-SAMB ; 33a Giornata, domenica 31 marzo: SAMB-Virtus Vecomp Verona ; 34a Giornata, domenica 7 aprile: Sudtirol Alto Adige-SAMB ; 35a Giornata, domenica 14 aprile: SAMB-Albinoleffe; 36a Giornata, anticipo pre-pasquale, sabato 20 aprile: Rimini-SAMB ; 37a Giornata, domenica 28 aprile: SAMB-Gubbio ; 38a ed ultima Giornata, domenica 5 maggio: Fermana-SAMB .

Statistiche TERAMO (prossimo avversario della Samb nella 2a giornata) :
Vittorie: 0
Pareggi: 0
Sconfitte: una (Con il Sudtirol Alto Adige)
Gol fatti: 0
Gol subiti: 1 (in trasferta)
Differenza reti: -1 (0-1)
Capocannoniere:
Punti interni:
Punti esterni: 0 (su una gara esterna), frutto di un ko esterno
Espulsioni (di giocatori): 0.
Ammonizioni: 0.
Media inglese: -1.
Il Teramo è una squadra dell’omonima provincia abruzzese.
La scorsa stagione è giunto 16° (sul campo era 17° ed avrebbe dovuto disputare il play out contro il Vicenza giunto ultimo [col -3] ma grazie ai 2 di penalizzazione [3 con quello che già aveva] inflitti al Santarcangelo [poi retrocesso] a Campionato già concluso, si è salvato senza disputare spareggio) nel Girone B di Serie C.
Nel suo Palmares ci sono: 3 Campionati di 1A Categoria Abruzzo Girone B (nelle stagioni 1963/64, 1967/68 [senza ottenere la promozione in Serie D in quanto perde spareggio col Lanciano] e 1968/69 [Perde spareggio col Città Sant’Angelo ossia l’odierna Renato Curi Angolana, ma poi viene ripescato in Serie D a completamento degli organici ]), 2 Campionati di Promozione Abruzzo (nelle stagioni 1954/55 [Girone unico]) e 2008/09 [Girone A]), un Campionato d’Eccellenza Abruzzo (nella stagione 2009/10) , 3 Campionati di Serie D (vinti nelle stagioni: 1973/74 [Girone H], 1993/94 [Girone F] e 2011/12 [Girone F]) e 2 Campionati di Serie C2 (vinti nelle stagioni 1985/86 [Girone C] e 2001/02 [Girone B]) e a livello giovanile un Campionato Nazionale Berretti (vinto nella stagione 1979/80).
Ma soprattutto nel suo albo d’oro c’era o meglio ci sarebbe potuto essere un Campionato di Lega Pro (Girone B) vinto nella stagione 20014/15 con conseguente storica promozione in Serie B ma il successo ottenuto sul campo fu revocato per illecito sportivo e la squadra teramana ripartì comunque dalla stessa categoria (Laga Pro Girone B) senza essere retrocessa ma con 6 punti di penalizzazione poi ridotti a 3.
La formazione di Giovanni Zichella (Confermato; la scorsa stagione era stato prima il vice di Antonino Asta fino alla 22a giornata e poi subentrò alla 38a ed ultima giornata all’esonerato Ottavio Palladini che a sua volta aveva sostituito alla 23a l’esonerato Asta) nell’attuale Campionato è partita male, è infatti a 0 punti dopo una partita a causa di un ko esterno (1-0 a Bolzano, sul campo del Sudtirol Alto Adige alla 1a giornata).
Nella Coppa Italia di Serie C, la squadra bianco-rossa ha superato la 1a Fase chiudendo il Girone Triangolare H in testa con 4 punti in 2 gare, frutto di un pareggio interno: 0-0 con la Fermana e di un successo esterno: 1-2 (8’Di Renzo, 48’Todorov [R], 57’Bacio Terracino su rigore. Espulsi entrambi nelle fila del Rieti: al 50’Giuseppe Palma per doppia ammonizione ed all’84’il tecnico Cheu per proteste) sul campo del Rieti.
Ed ora nella fase finale, al 2° turno (sedicesimi) in gara unica di mercoledì 31 ottobre 2018 ospiterà la vincente di Samb-Fano.

GLI ALTRI 2 GIRONI DI SERIE C:

Risultati 1a giornata Girone A di mercoledì 19 settembre 2018:
Albissola 2010-Olbia 2-3
Arzachena-Carrarese (Gara giocata domenica 16 settembre) 1-5
Aurora Pro Patria-Pistoiese (Gara giocata domenica 16 settembre) 2-1
Gozzano-Virtus Entella (Gara giocata lunedì 17 settembre al Comunale Silvio Piola di Novara) 1-3 (18’Secondo [G], 52′ Nizzetto, 62’e 76’Mota Carvalho. Al 76’espulso il difensore australiano della Virtus Entella Cleur per doppia ammonizione).
Juventus B (Under 23)-Alessandria (Gara giocata domenica 16 settembre) 1-2
Lucchese-Arezzo (Gara giocata domenica 16 settembre) 0-1
Pisa-Cuneo (Gara giocata lunedì 17 settembre e che è stata trasmessa in diretta tv in chiaro su Rai Sport) 1-0
Pontedera-Novara (Gara rinviata a data da destinarsi)
Pro Piacenza-Robur Siena (Gara rinviata a data da destinarsi)
Pro Vercelli-Piacenza (Gara rinviata a data da destinarsi)

CLASSIFICA:
Carrarese 3,
Virtus Entella 3,
Olbia 3,
Alessandria 3,
Aurora Pro Patria 3,
Arezzo 3,
Pisa 3,
Novara * (-),
Piacenza * (-),
Pontedera * (-),
Pro Piacenza * (-),
Pro Vercelli * (-),
Robur Siena * (-),
Albissola 2010 0,
Juventus B (Under 23) 0,
Pistoiese 0,
Cuneo 0,
Lucchese 0,
Gozzano 0,
Arzachena 0.

*= Gara della 1a giornata ancora da disputare.

Prossimo turno, 2a Giornata d’andata di domenica 23 settembre 2018:
Alessandria-Pro Piacenza ore 16,30
Arezzo-Pro Vercelli (Gara rinviata a data da destinarsi)
Carrarese-Juventus B (Gara posticipata a lunedì 24 settembre alle ore 20,45 e che si giocherà al Comunale Ettore Mannucci di Pontedera [Pisa] e sarà trasmessa in diretta tv in chiaro su Rai Sport)
Cuneo-Gozzano ore 14,30
Novara-Albissola 2010 (Gara rinviata a data da destinarsi)
Olbia-Pro Patria ore 14,30
Piacenza-Pontedera (Gara anticipata a sabato 22 settembre alle ore 20,30)
Pistoiese-Lucchese ore 16,30
Robur Siena-Pisa (Gara rinviata a data da destinarsi)
Virtus Entella-Arzachena (Gara rinviata a data da destinarsi)

Fasce orarie Girone A:
Domenica orario d’inizio 16.30 e 20.30 nei mesi di Settembre/Ottobre/Novembre 2018.
Domenica orario d’inizio 14.30 e 18.30 nei mesi di Dicembre 2018/Gennaio/Febbraio 2019.
Sabato orario d’inizio 14.30, 16.30, 18.30 e 20.30 nei mesi di Marzo/Aprile/Maggio 2019.

Risultati 1a giornata Girone C di mercoledì 19 settembre 2018:
Bisceglie-Vibonese (Gara giocata domenica 16 settembre) 1-1
Casertana-Cavese (Gara giocata domenica 16 settembre) 3-1
Catanzaro-Potenza (Gara giocata domenica 16 settembre) 1-0
Matera-Rieti (Gara giocata martedì 18 settembre) 2-0
Monopoli-Catania (Gara rinviata a data da destinarsi)
Paganese-Rende (Gara giocata domenica 16 settembre) 1-4
Siracusa-Juve Stabia (Gara giocata domenica 16 settembre) 0-3
Trapani-Reggina (Gara giocata martedì 18 settembre) 3-0
Viterbese Castrense-Sicula Leonzio (Gara rinviata a data da destinarsi)

Ha riposato: Virtus Francavilla

CLASSIFICA:
Rende 3,
Juve Stabia 3,
Trapani 3,
Casertana 3,
Matera 3,
Catanzaro 3,
Bisceglie 1,
Vibonese 1,
Virtus Francavilla (-),
Catania * (-),
Monopoli * (-),
Sicula Leonzio * (-),
Viterbese Castrense * (-),
Potenza 0,
Cavese 0,
Rieti 0,
Reggina 0,
Paganese 0,
Siracusa 0.

*= Gara della 1a giornata ancora da disputare.

Prossimo turno, 2a Giornata d’andata di sabato 22 settembre 2018:
Catania-Siracusa (Gara rinviata a data da destinarsi)
Cavese-Virtus Francavilla ore 16,30
Juve Stabia-Viterbese Castrense (Gara rinviata a data da destinarsi)
Potenza-Monopoli ore 20,30
Reggina-Bisceglie ore 18,30
Rende-Catanzaro (Gara anticipata a venerdì 21 settembre alle ore 20,30)
Rieti-Casertana ore 20,30
Sicula Leonzio-Matera ore 18,30
Vibonese-Trapani ore 18,30

Riposerà: Paganese

Fasce orarie Girone C:
Sabato orario d’inizio 14.30, 16.30, 18.30 e 20.30 nei mesi di Settembre/Ottobre/Novembre 2018.
Domenica orario d’inizio 16.30 e 20.30 nei mesi di Dicembre 2018/Gennaio/Febbraio 2019.
Domenica orario d’inizio 14.30 e 18.30 nei mesi di Marzo/Aprile/Maggio 2019.

Queste nel dettaglio le 20 squadre che compongono il Girone B di Serie C 2018/19 con i loro rispettivi allenatori :
Albinoleffe (Squadra lombarda degli omonimi comuni di Albino e Leffe, entrambi in provincia di Bergamo [dove ha sede lo stadio, lo stesso dell’Atalanta, ossia l’Atleti Azzurri d’Italia]. La scorsa stagione giunto 5° nel Girone B di Serie C, partecipando poi ai Play Off dove è stato eliminato nel 2° turno dalla Feralpisalò): Massimiliano Alvini (Confermato).
Alma Juventus Fano (Squadra marchigiana di Fano, in provincia di Pesaro-Urbino. La scorsa stagione giunta 13a nel Girone B di Serie C): Massimo Epifani (Nuovo).
Feralpisalò (Squadra lombarda di Salò [dove ha sede lo stadio Lino Turina] e di Lonato del Garda, entrambi i comuni in provincia di Brescia. La scorsa stagione è giunta 6a nel Girone B di Serie C, partecipando poi ai Play Off dove è stata eliminata nei quarti di finale Inter-Girone dal Catania): Domenico Toscano (Confermato)
Fermana (Squadra marchigiana di Fermo. La scorsa stagione giunta 14a nel Girone B di Serie C): Flavio Destro (Confermato)
Giana Erminio (Squadra lombarda di Gorgonzola, in provincia di Milano. Ha il presidente propietario più longevo del calcio italiano professionistico: Oreste Bamonte in carica dal 1985. La scorsa stagione è giunta 9a nel Girone A di Serie C, disputando poi i Play Off dove è stata subito eliminata al 1° Turno dal Piacenza): Raul Bertarelli (Nuovo; la scorsa stagione faceva l’allenatore in 2a di Cesare Albè ora divenuto vice-presidente del club milanese dopo averlo guidato in panchina dal 1995 al 2018)
Gubbio (Squadra dell’omonimo comune umbro in provincia di Perugia. La scorsa stagione giunto 15° nel Girone B di Serie C) : Alessandro Sandreani (Confermato)
Imolese (Squadra emiliana di Imola, in provincia di Bologna. Ripescata dalla Serie D dove è giunta 2a nel Girone D, vincendo poi i Play Off del suddetto Girone): Alessio Dionisi (Nuovo)
Lanerossi Vicenza Virtus (Squadra veneta di Vicenza. Nata in estate dalla fusione tra Vicenza e Bassano Virtus [il quale la scorsa stagione è giunto 8° nel Girone B di Serie C disputando poi i Play Off dove è stato eliminato al 2° turno dalla Reggiana; ora ripartirà col nome Bassano dalla 1a Categoria Veneto]. La scorsa stagione il Vicenza è giunto ultimo [18°; senza contare il Modena radiato] nel Girone B di Serie C, ma si è poi salvato vincendo il doppio play out contro il Santarcangelo): Giovanni Colella (Nuovo; la scorsa stagione aveva guidato il Bassano Virtus subentrando all’esonerato Giuseppe Magi)
Monza (Squadra lombarda dell’omonimo comune capoluogo della provincia di Monza e della Brianza. A fine settembre dovrebbe essere ufficializzata la nuova proprietà del Club brianzolo composta da Silvio Berlusconi ed Adriano Galliani. La scorsa stagione giunto 4° nel Girone A di Serie C, ha poi disputato i Play Off dove è stato eliminato al 2° turno dal Piacenza) : Marco Zaffaroni (Confermato)
Pordenone (Squadra dell’omonimo comune friulano. La scorsa stagione è giunto 9° nel Girone B di Serie C, ha poi partecipato ai Play Off dove è stato subito eliminato al 1° turno dalla Feralpisalò): Attlio Tesser (Nuovo)
Ravenna (Squadra dell’omonimo comune romagnolo. La scorsa stagione giunto 12° nel Girone B di Serie C): Luciano Foschi (Nuovo)
Renate (Squadra dell’omonimo comune lombardo, in provincia di Monza e Brianza. La scorsa stagione è giunto 7° nel Girone B di Serie C, partecipando ai Play Off dove è stato subito eliminato nel 1° turno dal Bassano Virtus): Oscar Brevi (Nuovo).
Rimini (Squadra dell’omonimo comune romagnolo. Neopromosso in C avendo vinto il Campionato di Serie D Girone D): Gianluca Righetti (Confermato)
SAMBENEDETTESE (Squadra marchigiana di San Benedetto del Tronto in provincia di Ascoli Piceno. La scorsa stagione è giunta 3a nel Girone B di Serie C, partecipando ai Play Off dove è stata eliminata ai quarti di finale Inter-Girone dal Cosenza che li ha poi vinti, venendo promosso in B): Giuseppe Magi (Nuovo)
Sudtirol Alto Adige (Squadra altoatesina di Bolzano. La scorsa stagione giunto 2° nel Girone B di Serie C, partecipando ai Play Off dove è stato eliminato nelle semifinali Inter-Girone dal Cosenza, che li ha poi vinti venendo promosso in B): Paolo Zanetti (Confermato)
Teramo (Squadra dell’omonimo comune abruzzese. La scorsa stagione giunto 16° [sul campo era 17° ed avrebbe dovuto disputare il play out contro il Vicenza, ma grazie ai 2 di penalizzazione inflitti al Santarcangelo a Campionato già concluso, si è salvato senza disputare spareggio] nel Girone B di Serie C): Giovanni Zichella (Confermato; la scorsa stagione era stato prima il vice di Antonino Asta fino alla 22a giornata e poi subentrò alla 38a ed ultima giornata all’esonerato Ottavio Palladini che a sua volta aveva sostituito alla 23a l’esonerato Asta).
Ternana (Squadra umbra di Terni. Retrocessa dalla Serie B dove è giunta ultima, ossia 22a): Luigi De Canio (Confermato)
Triestina (Squadra dell’omonimo comune capoluogo della regione Friuli-Venezia Giulia. La scorsa stagione è giunta 11a nel Girone B di Serie C): Massimo Pavanel (Nuovo)
Virtus Vecomp Verona (E’la terza squadra di Verona, rappresenta nominalmente il quartiere di Borgo Venezia. Neopromossa avendo vinto il Campionato di Serie D Girone C):Luigi Fresco (Confermato; è allenatore e presidente della Virtus Vecomp dal 1982)
Vis Pesaro (Squadra marchigiana di Pesaro, capoluogo con Urbino della provincia di Pesaro e Urbino. Neopromossa in Serie C avendo vinto la scorsa stagione il Campionato di Serie D Girone F) : Leonardo Colucci (Nuovo).

Il Girone B è così geograficamente diviso: 5 squadre lombarde (Albinoleffe, Feralpisalò, Giana Erminio, Monza e Renate), 4 marchigiane (Alma Juventus Fano, Fermana, SAMB e Vis Pesaro), 3 emiliano-romagnole (Imolese, Ravenna e Rimini), 2 friulane (Pordenone e Triestina), 2 umbre (Gubbio e Ternana), 2 venete (Lanerossi Vicenza Virtus e Virtus Vecomp Verona), una abruzzese (Teramo) ed una trentina (Sudtirol Alto Adige).

Ecco le 59 squadre divise per regioni che compongono almeno per ora la Serie C 2018/19:
Abruzzo (una): Teramo.
Basilicata (2): Matera e POTENZA (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone H).
Calabria (4): Catanzaro, Reggina, Rende e VIBONESE (Neopromossa avendo vinto il Campionato di Serie D Girone I) .
Campania (4) : Casertana, CAVESE (Ripescata dalla Serie D dove è giunta 2a nel Girone H , vincendo poi i Play Off del suddetto Girone), Juve Stabia e Paganese.
Emilia Romagna (5): IMOLESE (Ripescata dalla Serie D dove è giunta 2a nel Girone D, vincendo poi i Play Off del suddetto Girone), Piacenza, Pro Piacenza, Ravenna e RIMINI (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone D).
Friuli Venezia Giulia (2): Pordenone e Triestina.
Lazio (2): RIETI (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone G) e Viterbese Castrense.
Liguria (2): ALBISSOLA 2010 (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone E) e VIRTUS ENTELLA (?B; retrocessa dalla Serie B dove è giunta 19a, pareggiando poi il doppio spareggio play out contro l’Ascoli)
Lombardia (6): Albinoleffe, AURORA PRO PATRIA (Neopromossa avendo vinto il Campionato di Serie D Girone B; ha poi vinto anche lo Scudetto Dilettanti 2018), Feralpisalò, Giana Erminio, Monza e Renate.
Marche (4): Alma Juventus Fano, Fermana, Samb e VIS PESARO (Neopromossa avendo vinto il Campionato di Serie D Girone F) .
Piemonte (6): Alessandria, Cuneo, GOZZANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone A), JUVENTUS B (seconda squadra della famosa società di Serie A), NOVARA (?B; retrocesso direttamente dalla Serie B dove la scorsa stagione è giunto 20°) e PRO VERCELLI (?B; retrocessa dalla Serie B dove è giunta 21a)
Puglia (3): Bisceglie, Monopoli e Virtus Francavilla.
Sardegna (2): Arzachena ed Olbia.
Sicilia (4): Catania (?B), Sicula Leonzio, Siracusa e Trapani.
Toscana (7): Arezzo, Carrarese, Lucchese, Pisa, Pistoiese, Pontedera e Robur Siena (?B).
Trentino Alto Adige (una): Sudtirol Alto Adige.
Umbria (2): Gubbio e TERNANA (?B; retrocessa dalla Serie B dove è giunta ultima, ossia 22a).
Veneto (2): Lanerossi Vicenza (che si è fuso col Bassano Virtus [il quale ripartirà col nome Bassano dalla 1a Categoria Veneto]) Virtus e VIRTUS VECOMP VERONA (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone C).

In MAIUSCOLO le squadre retrocesse (dalla Serie B), la seconda squadra di A, le neopromosse (dalla Serie D) e le ripescate.
(?B)= Squadre che sperano ancora di essere ripescate in Serie B.

TV (a pagamento) SERIE C, prezzi pacchetti ELEVEN SPORTS: Anche quest’anno sarà possibile seguire tutta la Serie C in diretta streaming online su Eleven Sports Italia. L’offerta, lanciata domenica 26 Agosto 2018 in occasione delle gare della 1a fase a gironi Triangolari di Coppa Italia, conferma la formula delle passate stagioni che prevede la vendita online di pacchetti legati a una singola squadra e ticket per le singole partite ad un prezzo accessibile a tutti. Tra le grandi novità di quest’anno l’implementazione dei dispositivi compatibili con il rilascio dell’app ufficiale per Android tv, l’integrazione di Chromecast su desktop e app Android oltre ad airplay per IOS.
I pacchetti sono acquistabili alla pagina www.elevensports.it/acquista in promo fino al 30 settembre 2018: pacchetto Casa e Trasferta al prezzo speciale di € 35,90 per seguire tutte le partite di regular season di una singola squadra (dal 1° ottobre disponibile a € 45,90); pacchetto Trasferta al prezzo promozionale di € 23,90 per seguire le partite esterne di regular season di una singola squadra (dal 1° ottobre disponibile a € 27,90); singola partita acquistabile in qualunque momento al prezzo di € 3,90.

COPPA ITALIA SERIE C (vinta la scorsa stagione dall’Alessandria) 2018/19:

ELENCO GIRONI 1A FASE:
Girone A: Albissola, Cuneo e Juventus B (o Under 23 che dir si voglia)
Girone B: Gozzano e Pro Patria.
Girone C: Pro Piacenza e Virtus Vecomp Verona
Girone D: Arezzo e Lucchese.
Girone E: Imolese, Ravenna e Rimini.
Girone F: Alma Juventus Fano, Gubbio e Vis Pesaro
Girone G: Arzachena ed Olbia
Girone H: Fermana, Rieti e Teramo
Girone I: Catanzaro, Cavese e Paganese.
Girone L: Bisceglie, Matera e Potenza
Girone M: Reggina, Siracusa e Vibonese.

CALENDARIO GARE GIRONI TRIANGOLARI E GIRONI A DUE:

Risultati 1a giornata di Domenica 5 agosto 2018:

Girone A: Cuneo (0 punti)-Albissola (3 punti) [Gara giocata mercoledì 8 agosto] 2-3 (17’e 22’Cais, 33’Zamparo [C] su rigore, 51’Zamparo [C] sempre su rigore, 57’Bezziccheri). Ha riposato: Juventus B (-).

Gara d’andata Girone B: Pro Patria-Gozzano (Gara giocata domenica 12 agosto) 2-2 (8’Rolfini [G] su rigore, 30’Mario Santana [P.P.] su rigore, 38’Messias [G], 75’Mastroianni [P.P.])

Gara d’andata Girone C: Pro Piacenza-Virtus Vecomp Verona (Gara giocata domenica 12 agosto) 1-1 (18’autorete di Manarin [P.P.], 67’Fasolo [V.V.V.])

Gara d’andata Girone D: Arezzo-Lucchese 1-1 (9’Aniello Cutolo [A], 25’Lorenzo Sorrentino [L])

Girone E: Ravenna (3) -Rimini (0) 1-0 (74’Salvatore Papa). Ha riposato: Imolese (-).

Girone F: Gubbio (3)-Vis Pesaro (0) 2-1 (19’Mattia Gennari [V.P.], 31’Ettore Marchi, 74’Casiraghi. All’88’espulso Lorenzo Paoli della Vis per doppia ammonizione). Ha riposato: Alma Juventus Fano (-).

Gara d’andata Girone G: Olbia-Arzachena 1-1 (50’Andrea Sanna [A], 91’Ceter [O])

Girone H: Teramo (1)-Fermana (1) [Gara giocata mercoledì 8 agosto] 0-0. Ha riposato: Rieti (-)

Girone I: Paganese (0)-Catanzaro (3) [Gara giocata domenica 12 agosto] 1-2 (6’Fischnaller, 11’Christian Cesaretti [P] su rigore, 55’Celiento). Ha riposato: Cavese (-).

Girone L: Matera (0)-Potenza (3) [Gara giocata mercoledì 8 agosto] 0-3 a tavolino [sul campo è finita 1-1 (71’Genchi [P], 74’Dellino [M]) ma visto che il Matera ha schierato il portiere Ioime che risultava squalificato (doveva scontare una giornata di squalifica rimediata la scorsa stagione nella Coppa Italia di Serie D quando indossava la maglia dell’Az Picerno) e così il giudice sportivo ha trasformato il punteggio di parità in vittoria per la squadra ospite]. Ha riposato: Bisceglie (-).

Girone M: Vibonese (1)-Siracusa (3) 1-2 (1’e 61’Modou Diop, 88’Bubas [V] su rigore). Ha riposato: Reggina (-).

Risultati 2a giornata di domenica 12 agosto 2018:

Girone A: Juventus B (3 punti)-Cuneo (0 punti) [Gara giocata martedì 21 agosto al Comunale Giuseppe Moccagatta di Alessandria] 1-0 (28’Zanimacchia). Ha riposato: Albissola (3 punti).

Gara di ritorno Girone B: Gozzano-Pro Patria (Gara giocata domenica 26 agosto al Comunale Silvio Piola di Vercelli) 1-1 (58’Christian Mora [P.P.], 65’Rolfini [G])

Gara di ritorno Girone C: Virtus Vecomp Verona-Pro Piacenza (Gara giocata domenica 2 settembre al Comunale Pelaloca di Cerea [Verona]) 2-1 (35’Nolè [P.P.] su rigore, 69’Grandolfo, 81’Momentè su rigore)

Gara di ritorno Girone D: Lucchese-Arezzo 1-1 (17’Provenzano [L] su rigore, 46’p.t. Lorenzo Tassi [A]) D.T.S. e 3-1 D.C.R. Sequenza rigori: Buglio (A) parato, Mattia Lombardo (L) gol, Bruschi (A) parato, Cardore (L) gol, Foglia (A) gol, Bortolussi (L) gol e Persano (A) parato.

Girone E: Rimini (1)-Imolese (1) [Gara giocata domenica 26 agosto al Comunale Tullo Morgagni di Forlì] 0-0. Ha riposato: Ravenna (3).

Girone F: Vis Pesaro (1)-Alma Juventus Fano (1) [Gara giocata a porte chiuse al Comunale Montefeltro di Urbino] 0-0. Ha riposato: Gubbio (3).

Gara di ritorno Girone G: Arzachena-Olbia 2-1 (13’Moi, 46’Loi, 83’Ceter [O])

Girone H: Rieti (0)-Teramo (4) [Gara giocata domenica 26 agosto] 1-2 (8’Di Renzo, 48’Todorov [R], 57’Bacio Terracino su rigore. Espulsi entrambi nelle fila del Rieti: al 50’Giuseppe Palma per doppia ammonizione ed all’84’il tecnico Cheu per proteste). Ha riposato: Fermana (1).

Girone I: Cavese (3)-Paganese (0) [Gara giocata domenica 26 agosto e che è stata trasmessa in diretta tv in chiaro su Sportitalia] 1-0 (35’Agate. All’89’ espulso Acampora della Paganese per doppia ammonizione). Ha riposato: Catanzaro (3).

Girone L: Bisceglie (0)-Matera (3) [Gara giocata domenica 26 agosto] 0-3 (2’Risaliti, 57’Manuel Ricci, 77’Dellino). Ha riposato: Potenza (3).

Girone M: Reggina (1)-Vibonese (1) 0-0. Ha riposato: Siracusa (3).

In neretto le squadre approdate alla Fase finale.

Risultati 3a giornata di domenica 26 agosto (anzichè domenica 19 agosto come da calendario programmato) 2018:

Girone A: Albissola-Juventus B 2-2 (20’Mavididi [J], 62’Cais [A], 64’Balestrero [A], 68’Marco Olivieri [J]). Ha riposato: Cuneo.
Classifica Finale Girone A: Albissola (a parità di punti e differenza reti, si è qualificata alla Fase finale per il maggior numero di gol segnati) e Juventus B 4 e Cuneo 0.

Girone E: Imolese-Ravenna (Gara giocata domenica 2 settembre) 5-3 (15’Eric Lanini, 32’autorete di Gargiulo [R], 39’Ronchi [R], 43’Michele Valentini, 47’Ronchi [R], 52’Michele Valentini, 75’Carini, 94’Belcastro). Ha riposato: Rimini.
Classifica Finale Girone E: Imolese 4 , Ravenna 3 e Rimini 1.

Girone F: Alma Juventus Fano-Gubbio 1-0 (74’Alexis Jonathan Ferrante). Ha riposato: Vis Pesaro.
Classifica Finale Girone F: Alma Juventus Fano 4, Gubbio 3 e Vis Pesaro 1.

Girone H: Fermana-Rieti (Gara giocata domenica 2 settembre) 0-2 (75’Cece Franck Pepe, 85’Todorov). Ha riposato: Teramo.
Classifica Finale Girone H: Teramo 4 , Rieti 3 e Fermana 1.

Girone I: Catanzaro-Cavese (Gara giocata domenica 2 settembre e che è stata trasmessa in diretta tv in chiaro su Sportitalia) 5-2 (13’Nicola Ciccone 23’D’Ursi 39’Nicola Ciccone 47’Heatley [Cav] 59’Celiento, 69’Heatley [Cav], 70’D’Ursi. Al 41′, sul 3-0, Fella della Cavese falliva un rigore, parato dall’estremo locale Elezaj). Ha riposato: Paganese.
Classifica Finale Girone I: Catanzaro 6, Cavese 3 e Paganese 0.

Girone L: Potenza-Bisceglie (Gara giocata mercoledì 5 settembre e che è stata trasmessa in diretta tv in chiaro su Sportitalia) 3-0 (19’Dettori, 80’De Somma, 88’Ramos Borges Emerson). Ha riposato: Matera.
Classifica Finale Girone L: Potenza 6, Matera 3 e Bisceglie 0.

Girone M: Siracusa-Reggina (Gara giocata sabato 1°settembre) 3-3 (19’Tulissi [R], 52’Modou Diop [S], 69′ ed 82′ Nicolas Rizzo [S], 89’Maritato [R], 91’Giuseppe Ungaro [R]). Ha riposato: Vibonese.
Classifica Finale Girone M: Siracusa 4 , Reggina 2 e Vibonese 1.

In neretto le 11 squadre approdate alla Fase finale.

Le 11 squadre (Albissola, Alma Juventus Fano, Arzachena, Catanzaro, Gozzano, Imolese, Lucchese, Potenza, Siracusa, Teramo e Virtus Vecomp Verona) vincitrici dei rispettivi Gironi triangolari approdano alla Fase Finale assieme alle 30 formazioni (Albinoleffe, Alessandria, Carrarese, Casertana, Catania, Feralpisalò, Giana Erminio, Juve Stabia, Lanerossi Vicenza Virtus, Monopoli, Monza, Novara, Piacenza, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Pordenone, Pro Vercelli, Renate, Rende, Robur Siena, SAMB, Sicula Leonzio, Sudtirol Alto Adige, Ternana, Trapani, Triestina, Virtus Entella, Virtus Francavilla e Viterbese Castrense) di Serie C che hanno partecipato alla Coppa Italia principale organizzata dalla Lega di Serie A.

INFO NOVITA’ COPPA ITALIA SERIE C: Al termine della 1a fase della COPPA ITALIA 2018/2019, le ammonizioni conseguite dai tesserati delle squadre che vi hanno partecipato sono azzerate e non concorrono con le ammonizioni delle fasi successive. Vengono comunque scontate nelle fasi successive del torneo le squalifiche conseguenti alla somma di ammonizioni maturate nella 1a fase.

FASE FINALE

PROGRAMMA 1° TURNO – QUALIFICAZIONE DI MERCOLEDI’10 OTTOBRE 2018:

Gara 1: LANEROSSI VICENZA VIRTUS – TRIESTINA

Gara 2: FERALPISALO’ – VIRTUS VECOMP VERONA

Gara 3 : GIANA ERMINIO – ALBINOLEFFE

Gara 4: ALESSANDRIA – ALBISSOLA 2010

Gara 5: IMOLESE – PISTOIESE

Gara 6: SAMBENEDETTESE – ALMA JUVENTUS FANO

Gara 7: CASERTANA – JUVE STABIA

Gara 8 : CATANZARO – RENDE

Gara 9: SIRACUSA – SICULA LEONZIO

In neretto le sfide che vedranno impegnate la SAMB e le altre squadre del Girone B.

PROGRAMMA 2° TURNO – SEDICESIMI DI FINALE DI MERCOLEDI’ 31 OTTOBRE 2018:

PORDENONE – Vincente Gara 1

Vincente Gara 2 – SUDTIROL ALTO ADIGE

Vincente Gara 3 – PIACENZA

RENATE – GOZZANO

MONZA – NOVARA

PRO VERCELLI – Vincente Gara 4

VIRTUS ENTELLA – CARRARESE

LUCCHESE – Vincente Gara 5

PISA – ARZACHENA

PONTEDERA – ROBUR SIENA

TERAMO – Vincente Gara 6

VITERBESE CASTRENSE – TERNANA

Vincente Gara 7 – POTENZA

MONOPOLI – VIRTUS FRANCAVILLA

CATANIA – Vincente Gara 8

TRAPANI – Vincente Gara 9

In neretto le sfide che vedranno impegnate le squadre del Girone B.

CALENDARIO DATE:

Primo turno di qualificazione in gara unica: mercoledì 10 ottobre 2018

Secondo turno di qualificazione (sedicesimi di finale) in gara unica: mercoledì 31 ottobre 2018

Ottavi di finale in gara unica: mercoledì 14 novembre 2018

Quarti di finale in gara unica: mercoledì 28 novembre 2018

Semifinali
Andata: mercoledì 27 febbraio 2019
Ritorno: mercoledì 13 marzo 2019

Finale
Andata: mercoledì 3 aprile 2019
Ritorno: mercoledì 24 aprile 2019

SERIE B

Risultati 3a giornata Serie B:
Ascoli-Lecce (Gara giocata sabato 15 settembre) 1-0 (69’Ardemagni)
Brescia-Pescara (Gara giocata sabato 15 settembre) 1-1 (82’Leonardo Morosini [B], 88’Monachello [P])
Cittadella-Cosenza (Gara giocata sabato 15 settembre) 2-0 (67’Manuel Iori su rigore ed 82’ancora Manuel Iori sempre su rigore)
Cremonese-Spezia (Gara giocata sabato 15 settembre) 2-0 (16’Emanuele Terranova su rigore, 21’Andrea Brighenti)
Foggia-Palermo (Gara giocata domenica 16 settembre) 1-2 (36’Kragl [F], 55’Alessandro Salvi, 62’Trajkovski)
Livorno-Crotone (Gara giocata lunedì 17 settembre) 0-1 (84’Simy)
Salernitana-Padova (Gara giocata domenica 16 settembre) 3-0 (26’Di Tacchio, 65’Casasola, 69’Djavan Anderson)
Venezia- Benevento (Gara giocata venerdì 14 settembre) 2-3 (26’e 45’Bandinelli (B), 48’Geijo [V], 52′ Andres Felipe Tello, 67’Nicola Citro [V] su rigore)
Verona-Carpi (Gara giocata domenica 16 settembre) 4-1 (35’Laribi, 46′ p.t. Pazzini su rigore, 56’Pazzini su rigore, 82’Pazzini, 87’Fabrizio Poli [C])

Ha riposato: Perugia.

Classifica:
Cittadella 9
Verona 7
Crotone 6
Salernitana 5
Cremonese 5
Palermo 5
Pescara 5
Perugia 4
Benevento 4
Ascoli 4
Padova 4
Venezia 3
Spezia 3
Lecce 2
Brescia 2
Cosenza 1
Livorno 0
Carpi 0
Foggia (-8) -5

(-8)= 8 punti di penalizzazione.

Finora hanno riposato: Livorno (alla 1a giornata), Benevento (alla 2a giornata) e Perugia (alla 3a giornata).

Ricordiamo che Cosenza-Verona della 2a giornata non è stata disputata per campo impraticabile ed è stato poi assegnato lo 0-3 a tavolino al Verona.

Prossimo turno, 4a giornata di sabato 22 settembre 2018 ore 15:
Benevento-Salernitana (Gara anticipata a venerdì 21 settembre ore 21)
Carpi-Brescia
Cosenza-Livorno (ore 18)
Crotone-Verona
Lecce-Venezia
Padova-Cremonese (Gara posticipata a domenica 23 settembre ore 21)
Palermo-Perugia
Pescara-Foggia
Spezia-Cittadella

Riposerà: Ascoli.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.