PUBBLI-REDAZIONALE – Metti una sera a cena con la redazione del nostro giornale e trovi sorprese che non ti aspetti. La nostra comitiva arriva presso la hall dell’hotel Welcome della famiglia Guidotti. Il titolare, il sambenedettese purosangue Pericle, ha già dato indicazioni ad una gentile signorina che ci accoglie così “Seguitemi sul lungomare, a venti metri da qui, per l’aperitivo“.

Arriviamo in una bellissima sala dove all’ingresso ci aspetta uno dei titolari del ristorante L’Attracco che ci fa accomodare davanti ad un tavolo super imbandito con leccornie di ogni genere, che  pur essendo in grande quantità finiscono in un lampo. Dopo un po’ arriva l’autore della sorpresa, cioè Pericle: “Vi è piaciuta l’anteprima? Dalle vostre facce pare proprio di sì. Adesso seguitemi

Torniamo all’hotel Welcome dove Maia, la sorella di Pericle, ci indica Evelin, una giovanissima e bella cameriera che ci accompagna nell’elegante ristorante sottostante, dove ci aspetta una tavola imbandita con spumante e vino di qualità. Ci sediamo e da quel momento in poi grazie a Evelin e al maître della casa arrivano sui nostri piatti una lunga serie di vivande, tra le quali non poteva mancare il brodetto sambenedettese cucinato da un vero indigeno (Pericle Guidotti appunto) di una famiglia che di mare se ne intende.

Tutte pietanze semplici a base di vari tipi di pesce fresco che, cucinate ad arte, ci hanno accompagnato per quasi due ore. Dopo una pausa più lunga del solito, in cui ci guardavamo con l’espressione di chi non ce la fa più, arriva l’arrosto con coda di rospo, spigola e orata. Tutto fresco, pregiato e in grande quantità. Finiamo tutto in bellezza, dopodiché arriva un dolce mai mangiato così buono, a base di profiterol e zabaione. Poi caffè e amari a volontà alla hall dove troviamo Pericle, che aveva da poco abbandonato la cucina. Perché, se non lo avete capito, il capo cuoco è lui.

Ma tra le notizie che non ci aspettavamo ne mancava una, forse la più importante come attrazione turistica: il menu classico per i turisti è pressappoco lo stesso. Ce lo ha assicurato lo stesso proprietario tra la sorpresa di tutta la nostra redazione “Sennò non saremmo sempre pieni fino a fine settembre…“.

Insomma, si può ben dire che L’Attracco sul lungomare e il Welcome in via dei Mille sono due eccellenze dell’accoglienza culinaria sambenedettese. Peccato che la famiglia Guidotti non abbia intenzione di aprire l’hotel anche d’inverno, come ha invece deciso di fare L’Attracco, condotto da tre amici entusiasti per il successo che stanno ottenendo. Abbiamo immortalato il tutto con due foto a ricordo di una bellissima serata.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 485 volte, 1 oggi)