SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Pubblichiamo una nota del Comune di San Benedetto.

“In merito al contenzioso amministrativo in corso sul progetto di sormonto della dicarica GETA dell’Alto Bretta, il sindaco Pasqualino Piunti si è fatto promotore di un intervento presso il presidente dell’ATA rifiuti, cioè il presidente della Provincia Paolo D’Erasmo, affinché si dia esecuzione pronta a quanto deliberato dall’ultima assemblea ATA, ovvero un rientro in ambito provinciale dei rifiuti prodotti dal territorio avvalendosi proprio della discarica GETA.

Ciò secondo Piunti deve avvenire senza attendere i tempi della giustizia, visto che l’impianto ha tutte le autorizzazioni necessarie e che tale decisione comporterebbe una drastica riduzione dei costi del servizio di smaltimento rifiuti.”


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 295 volte, 1 oggi)