SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dramma nella mattinata del 14 settembre.

Un cadavere di una donna è stato rinvenuto da passanti sulla spiaggia di San Benedetto del Tronto, vicino all’ex Camping. Il corpo è stato visto galleggiare vicino alla riva.

Non si conoscono al momento le generalità e le cause del decesso. Sul posto è giunto il personale sanitario del 118, la Capitaneria di Porto e le Forze dell’Ordine. In arrivo anche il medico legale per gli accertamenti di rito.

AGGIORNAMENTO ORE 10.50 La donna non aveva documenti con sé ma gli inquirenti presumono che si tratti di una signora di circa 70 anni, è in corso l’identificazione. Aveva capelli chiari, leggins a mezza gamba e una felpa nera. La Magistratura è stata informata e il corpo è a sua disposizione per ulteriori accertamenti. E’ probabile che la Procura chieda un’autopsia per chiarire le cause del decesso anche se è stata comunque esclusa una morte violenta dagli inquirenti. Ipotizzato un malore durante una passeggiata. Il corpo è stato trasferito nell’obitorio dell’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto del Tronto.

AGGIORNAMENTO ORE 14.30 E’ stata identificata la signora ritrovata cadavere sulla spiaggia sambenedettese: si tratta di una 71enne di Monsampolo del Tronto. Il corpo è stato riconosciuto dal figlio. L’auto della donna è stata ritrovata sul lungomare con le chiavi inserite all’interno. La Capitaneria di Porto impegnata nelle indagini. Probabilmente, come detto in precedenza, verrà disposta l’autopsia per accertare le cause del decesso.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 10.408 volte, 33 oggi)