SAN BENEDETTO – Finalmente sta per iniziare il campionato di serie C. La Samb parte tra le favorite per via del recente passato e per la buona squadra allestita dalla famiglia Fedeli. Il calcio è spesso traditore ma credo che quest’anno la nostra bene amata, oltre alle credenziali sopra descritte, avrà un vantaggio non indifferente.

Personalmente non credo che gli allenatori siano decisivi, la loro bravura incide al 20-30%: Magi può darlo perché ritengo che sia l’allenatore giusto per la squadra che ha  e per l’ambiente (parla chiaro e non si nasconde o fa il gradasso) al quale non darà mai motivo per essere ‘attaccato’.

Ha solo bisogno di un po’ di tempo, guai a criticarlo (mi riferisco alla stampa) se dovesse avere una partenza falsa, gli faremmo perdere sicurezza e entrerebbe in confusione. Merita di essere aiutato perché se acquista la giusta fiducia le sue idee di calcio possono portarci lontano.

È il mio modesto parere (direi anche coraggioso) ma sono abituato a non tirarmi indietro quando ritengo che sia il caso di esprimermi in virtù di un’esperienza ultra cinquantennale ai fianchi della mia prima squadra del cuore.

Non ci resta che attendere. Forza Samb e forza Magi, un’accoppiata che a me piace.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.047 volte, 1 oggi)