ROMA – Finalmente il Collegio di Garanzia del Coni ha deciso. Niente ripescaggi. La Serie B resta dunque almeno per ora a 19 squadre.
Il Collegio, in sostanza, si dichiara “incompetente” e invita le Società ricorrenti a rivolgersi al Tribunale federale Nazionale, il 1° grado della giustizia sportiva del calcio. Nel frattempo, ovviamente, la Serie B prosegue a 19 squadre, così come stabilito ad agosto.
Ora tutte e 6 squadre (Catania, Novara, Pro Vercelli, Siena, Ternana e Virtus Entella) deluse in quanto non ripescate potranno ricorrere al Tar del Lazio non solo per risarcimenti in denaro.
Queste le parole del Presidente del Collegio di Garanzia dello Sport del Coni Franco Frattini: “La serie B resta a 19 squadre ma io ho votato contro questa soluzione. Per la prima volta nella mia carriera da presidente ho votato contro la decisione presa a maggioranza. Finisce 3-2, con il mio voto contrario contenuto in una dichiarazione ufficiale che spiega l’inammissibilità di tutti i ricorsi”.
Intanto in serata saranno ufficializzati i Gironi e domani mattina dalle 11,30 verranno stilati i Calendari di Serie C, dove non si esclude un ripescaggio (una tra Avellino, Como, Prato o Santarcangelo) per portare l’organico a 60 squadre (per ora sono 59).
Difficile però che si parta col Campionato già questo weekend (15 e 16 settembre). Più probabile che il torneo inizi martedì 18 e mercoledì 19 o sabato 22 e domenica 23 settembre .

SERIE B

Ecco le 19 squadre (col blocco ripescaggi) che compongono la Serie B 2018/19:
ASCOLI, BENEVENTO (retrocesso dalla Serie A dove è giunto 20°), BRESCIA, CARPI, CITTADELLA, COSENZA (neopromosso avendo vinto i Play Off Inter-Girone Nazionali di Serie C), CREMONESE, CROTONE (retrocesso dalla Serie A dove è giunto 18°), FOGGIA, LECCE (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie C Girone C), LIVORNO (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie C Girone A), PADOVA (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie C Girone B), PALERMO, PERUGIA, PESCARA, SALERNITANA, SPEZIA, VENEZIA e VERONA (retrocesso dalla Serie A dove è giunto 19°).

Programma della 3a giornata:
Ascoli-Lecce (Gara che si giocherà sabato 15 settembre ore 15)
Brescia-Pescara (Gara che si giocherà sabato 15 settembre ore 15)
Cittadella-Cosenza (Gara che si giocherà sabato 15 settembre ore 15)
Cremonese-Spezia (Gara che si giocherà sabato 15 settembre ore 18)
Foggia-Palermo (Gara che si giocherà domenica 16 settembre ore 21)
Livorno-Crotone (Gara posticipata a lunedì 17 settembre ore 21)
Salernitana-Padova (Gara che si giocherà domenica 16 settembre ore 15)
Venezia- Benevento (Gara anticipata a venerdì 14 settembre ore 21)
Verona-Carpi (Gara che si giocherà domenica 16 settembre ore 15)

Riposerà: Perugia.

Classifica:
Cittadella 6
Perugia 4
Padova 4
Pescara 4
Crotone 3
Spezia 3
Venezia 3
Lecce 2
Cremonese 2
Salernitana 2
Palermo 2
Benevento 1
Verona * 1
Cosenza * 1
Brescia 1
Ascoli 1
Livorno 0
Carpi 0
Foggia (-8) -5

*= una gara (Cosenza-Verona della 2a giornata non disputata per campo impraticabile, forse rinviata in data da destinarsi oppure verrà assegnato lo 0-3 a tavolino alla squadra scaligera. Il verdetto del Giudice sportivo ci sarà venerdì 14 settembre 2018) in stand-by.
(-8)= 8 punti di penalizzazione.
Finora hanno riposato: Livorno (alla 1a giornata) e Benevento (alla 2a giornata).

SERIE C:

Ecco le squadre (per ora 59) divise per regioni che dovrebbero comporre la Serie C 2018/19:
Abruzzo (una): Teramo.
Basilicata (2): Matera e POTENZA (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone H).
Calabria (4): Catanzaro, Reggina, Rende e VIBONESE (Neopromossa avendo vinto il Campionato di Serie D Girone I) .
Campania (4) : Casertana, CAVESE (Ripescata dalla Serie D dove è giunta 2a nel Girone H , vincendo poi i Play Off del suddetto Girone), Juve Stabia e Paganese.
Emilia Romagna (5): IMOLESE (Ripescata dalla Serie D dove è giunta 2a nel Girone D, vincendo poi i Play Off del suddetto Girone), Piacenza, Pro Piacenza, Ravenna e RIMINI (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone D).
Friuli Venezia Giulia (2): Pordenone e Triestina.
Lazio (2): RIETI (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone G) e Viterbese Castrense.
Liguria (2): ALBISSOLA 2010 (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone E) e VIRTUS ENTELLA (Retrocessa dalla Serie B dove è giunta 19a, pareggiando poi il doppio spareggio play out contro l’Ascoli)
Lombardia (6): Albinoleffe, AURORA PRO PATRIA (Neopromossa avendo vinto il Campionato di Serie D Girone B; ha poi vinto anche lo Scudetto Dilettanti 2018), Feralpisalò, Giana Erminio, Monza e Renate.
Marche (4): Alma Juventus Fano, Fermana, Samb e VIS PESARO (Neopromossa avendo vinto il Campionato di Serie D Girone F) .
Piemonte (6): Alessandria, Cuneo, GOZZANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone A), JUVENTUS B (seconda squadra della famosa società di Serie A), NOVARA (Retrocesso direttamente dalla Serie B dove la scorsa stagione è giunto 20°) e PRO VERCELLI (Retrocessa dalla Serie B dove è giunta 21a)
Puglia (3): Bisceglie, Monopoli e Virtus Francavilla.
Sardegna (2): Arzachena ed Olbia.
Sicilia (4): Catania, Sicula Leonzio, Siracusa e Trapani.
Toscana (7): Arezzo, Carrarese, Lucchese, Pisa, Pistoiese, Pontedera e Robur Siena.
Trentino Alto Adige (una): Sudtirol Alto Adige.
Umbria (2): Gubbio e TERNANA (retrocessa dalla Serie B dove è giunta ultima, ossia 22a).
Veneto (2): Lanerossi Vicenza (che si è fuso col Bassano Virtus [il quale ripartirà col nome Bassano dalla 1a Categoria Veneto]) Virtus e VIRTUS VECOMP VERONA (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone C).

In MAIUSCOLO le squadre retrocesse (dalla Serie B), la seconda squadra di A, le neopromosse (dalla Serie D) e le ripescate.

Ecco la possibile composizione dei tre Gironi di Serie C 2018/19:

GIRONE A (a 20 squadre): Albissola 2010, Alessandria, Arezzo, Arzachena, Carrarese, Cuneo, Gozzano, Juventus B (o Under 23 che dir si voglia), Lucchese, Novara, Olbia, Piacenza, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Pro Patria, Pro Piacenza, Pro Vercelli, Robur Siena e Virtus Entella.

GIRONE B (a 20 squadre): Albinoleffe, Alma Juventus Fano, Feralpisalò, Fermana, Giana Erminio, Gubbio, Imolese, Lanerossi Vicenza Virtus, Monza, Pordenone, Ravenna, Renate, Rimini, SAMBENEDETTESE, Sudtirol Alto Adige, Teramo, Ternana, Triestina, Virtus Vecomp Verona e Vis Pesaro. La soluzione diversa in questo Girone potrebbe essere l’inserimento di Piacenza e Pro Piacenza al posto di Monza (che resterebbe così come la scorsa stagione nel Girone A) e Ternana (in caso di inserimento nel Girone C).

GIRONE C (a 19 squadre): Bisceglie, Casertana, Catania, Catanzaro, Cavese, Juve Stabia, Matera, Monopoli, Paganese, Potenza, Reggina, Rende, Rieti, Sicula Leonzio, Siracusa, Trapani, Vibonese, Virtus Francavilla e Viterbese Castrense.

SERIE D:

Ecco le 168 squadre divise per regioni che compongono la Serie D 2018/19:
Abruzzo: (6) Avezzano, Francavilla 1927, REAL GIULIANOVA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Abruzzo), Pineto, San Nicolò Notaresco (ex San Nicolò Teramo e Virtus San Nicolò) e Vastese.
Basilicata (3) : Az Picerno, Fc Francavilla e ROTONDA CALCIO (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Basilicata).
Calabria (5) : CASTROVILLARI (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Cittanovese, LOCRI (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Calabria), Palmese e Roccella.
Campania (12) : AVELLINO (Aggiunto in soprannumero dopo il fallimento societario; la scorsa stagione era giunto 15° in Serie B), Frattese, Gelbison Vallo della Lucania, Gragnano, Herculaneum, Nocerina, Pomigliano, Portici, Sarnese, SAVOIA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Campania Girone A), SORRENTO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Campania Girone B) e Turris.
Emilia Romagna (14) : AXYS ZOLA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone A), CLASSE (Ripescato in D, dopo essere giunto 2° in Eccellenza Emilia Romagna Girone B ed aver poi perso una delle 7 finali dei Play Off Nazionali d’Eccellenza contro la Sinalunghese), Fiorenzuola, Forlì, Lentigione, Mezzolara, MODENA (la scorsa stagione radiato dopo la 12a giornata dalla Serie C Girone B), REGGIANA (Aggiunta in soprannumero dopo il fallimento societario col nome REGGIO AUDACE; la scorsa stagione era giunta 4a in Serie C Girone B disputando i Play Off Nazionali dove è stata eliminata ai quarti), ROMAGNA CENTRO CESENA (Nato dalla fusione tra Romagna Centro e Cesena, quest’ultimo costretto a ripartire dalla D dopo il fallimento societario; Romagna Centro la scorsa stagione era giunto 10° in Serie D Girone D, mentre il Cesena 13° in Serie B), Sammaurese, Sasso Marconi, SANTARCANGELO (?C; Retrocesso dopo aver perso il play out di Serie C Girone B), SAVIGNANESE (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone B) e Vigor Carpaneto.
Friuli Venezia Giulia (3) : CHIONS (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Friuli Venezia Giulia), CJarlinz Muzane e Tamai.
Lazio (14) : Albalonga, ANZIO (Ripescato in D dopo che era direttamente retrocesso sul campo in Eccellenza, chiudendo 16° nel Girone G), APRILIA RACING CLUB (Società nata dalla fusione tra Aprilia e Racing Fondi [che era retrocessa dopo aver perso il play out di Serie C Girone C]), Cassino, CITTA’ DI ANAGNI (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Lazio Girone B), LADISPOLI (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Latina, Lupa Roma, Monterosi, Ostia Mare, Sff Atletico, Trastevere, Virtus Flaminia e VIS ARTENA (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Lazio Girone A).
Liguria (6) : FEZZANESE (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Liguria), Lavagnese, Ligorna, Savona, Sestri Levante ed Unione Sanremo.
Lombardia (27): ADRENSE (Neopromossa avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone C), Arconatese, CALVINA (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Caravaggio, Caronnese, CAVENAGO FANFULLA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone A), Ciliverghe Mazzano, Ciserano, Como (?C), Crema, Darfo Boario, Folgore Caratese, Inveruno, Lecco, Mantova, Milano City (ex Bustese), Olginatese, OltrepoVoghera, Pavia, Pergolettese, Ponte San Pietro Isola, Pro Sesto, Scanzorosciate, Seregno, SONDRIO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone B), VILLA D’ALME’ VALBREMBANA (Neopromossa, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza) e Virtus Bergamo.
Marche (6): Castelfidardo, JESINA (Ripescata, era retrocessa sul campo in Eccellenza dalla Serie D Girone F dopo essere giunta 15a ed aver successivamente perso spareggio play out contro la Virtus San Nicolò), Matelica, MONTEGIORGIO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Marche), Recanatese e Sangiustese.
Molise (3): Campobasso, ISERNIA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Molise) ed Olympia Agnonese.
Piemonte (7): Borgaro Nobis Torinese, Borgosesia, Bra, Casale, Chieri, PRO DONERO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Piemonte e Valle d’Aosta Girone B) e STRESA SPORTIVA (Neopromossa avendo vinto Campionato d’Eccellenza Piemonte e Valle d’Aosta Girone A).
Puglia (9): Audace Cerignola, BARI (Aggiunto in soprannumero dopo il fallimento societario; la scorsa stagione era giunto 7° in Serie B, disputando anche i Play Off), CITTA’ DI FASANO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Puglia), FIDELIS ANDRIA (Aggiunta in soprannumero dopo il fallimento societario; la scorsa stagione era giunta 16a in Serie C Girone C), Gravina, Nardò, OMNIA BITONTO (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Taranto e Team Altamura.
Sardegna (5): Budoni, CASTIADAS (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sardegna), Lanusei, Sassari Latte Dolce e TORRES (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza).
Sicilia (8): Acireale, CITTA’ DI MESSINA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sicilia Girone B), Gela, Igea Virtus Barcellona, MARSALA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sicilia Girone A), Messina, Sancataldese e Troina.
Toscana (17): AGLIANESE (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Toscana Girone B), Aquila Montevarchi, GAVORRANO (Retrocesso dopo aver perso il play out di Serie C Girone A), Ghivizzano Borgoamozzano, Massese, Pianese, Ponsacco, PRATO (?C; Retrocesso direttamente [per distacco superiore agli 8 punti dalla 16a] dalla Serie C Girone A , dove è giunto ultimo [19°]), Real Forte Querceta, San Donato Tavarnelle, SAN GIMIGNANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Toscana Girone A), Sangiovannese, Scandicci, Seravezza Pozzi, SINALUNGHESE (Neopromossa, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Tuttocuoio e Viareggio.
Trentino Alto Adige (4): Levico Terme, SANKT GEORGEN (Neopromosso avendo vinto la Coppa Italia Dilettanti 2018), Trento e VIRTUS BOLZANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Trentino Alto Adige).
Umbria (3): BASTIA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Umbria e la Coppa Italia Dilettanti), CANNARA (Ripescato in D, dopo essere giunto 2°in Eccellenza Umbria ed aver perso una delle 7 finali dei Play Off Nazionali d’Eccellenza contro la Torres) e Sporting Trestina.
Veneto (14): Adriese, Ambrosiana, Arzignano Valchiampo, Belluno, Campodarsego (vincitore Coppa Italia di Serie D 2018), CARTIGLIANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Veneto Girone A), Clodiense Chioggia, Delta Rovigo, Este, Legnago Salus, MONTEBELLUNA (Ripescato in D dopo che sul campo era retrocesso direttamente in Eccellenza essendo giunto 15° nel Girone C con un distacco pari agli 8 punti dalla 14a), SANDONA'(Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Veneto Girone B), Union Feltre e VILLAFRANCA VERONESE (Ripescato in D, dopo che era giunto 3° nell’Eccellenza Veneto Girone A vincendo poi i Play Off del suddetto Girone, approdando a quelli Nazionali dove aveva perso o meglio dire pareggiato la doppia finale col Ladispoli).
Repubblica di San Marino (una): San Marino.

In MAIUSCOLO le squadre retrocesse (dalla Serie C), neopromosse (dall’Eccellenza), fuse (tra loro) e ripescate.
?C= Squadre che sperano ancora di essere ripescate in C in quanto attendono verdetto definitivo [che ci sarà venerdì 13 settembre] del Tar sul ricorso presentato.
A queste squadre sopra citate se ne potrebbero aggiungere altre ripescate come ad esempio il Varesina (che per ora figura in Eccellenza Lombardia Girone A).

Ecco i 9 Gironi:

Girone A (a 18 squadre): Arconatese, Borgaro Nobis Torinese, Borgosesia, Bra, Casale, Chieri, Fezzanese, Folgore Caratese, Inveruno, Lavagnese, Lecco, Ligorna, Milano City (ex Bustese), Pro Dronero, Savona, Sestri Levante, Stresa Sportiva ed Unione Sanremo.

Girone B (a 18 squadre): Ambrosiana, Caravaggio, Caronnese, Ciserano, Como, Darfo Boario, Legnago Salus, Mantova, Olginatese, Ponte San Pietro Isola, Pro Sesto, Rezzato, Scanzorosciate, Seregno, Sondrio, Villa D’Almè Valbrembana, Villafranca Veronese e Virtus Bergamo.

Girone C (a 18 squadre): Adriese, Arzignano Valchiampo, Belluno, Campodarsego, Cartigliano, Chions, Cjarlins Muzane, Clodiense Chioggia, Delta Rovigo, Este, Levico Terme, Montebelluna, Sandonà, Sankt Georgen, Tamai, Trento, Union Feltre e Virtus Bolzano.

Girone D (a 18 squadre): Adrense, Axys Zola, Calvina, Ciliverghe Mazzano, Classe, Crema, Fanfulla, Fiorenzuola, Lentigione, Mezzolara, Modena, Oltrepovoghera, Pavia, Pergolettese, Reggio Audace (Reggiana), San Marino, Sasso Marconi e Vigor Carpaneto.

Girone E (a 20 squadre): Aglianese, Aquila Montevarchi, Bastia, Cannara, Gavorrano, Ghivizzano Borgo a Mozzano, Massese, Pianese, Ponsacco, Prato, Real Forte Querceta, San Donato Tavarnelle, San Gimignano, Sangiovannese, Scandicci, Seravezza Pozzi, Sinalunghese, Sporting Trestina, Tuttocuoio e Viareggio.

Girone F (a 20 squadre): Avezzano, Campobasso, Castelfidardo, Francavilla (Ch) 1927, Forlì, Isernia, Jesina, Matelica, Montegiorgio, Olympia Agnonese, Pineto, Real Giulianova, Recanatese, Romagna Centro Cesena, Sammaurese, San Nicolò Notaresco, Sangiustese, Santarcangelo, Savignanese e Vastese.

Girone G (a 20 squadre): Albalonga, Anzio, Aprilia Racing * , Avellino, Budoni, Cassino, Castiadas, Città di Anagni, Flaminia, Ladispoli, Lanusei, Latina, Lupa Roma, Monterosi, Ostia Mare, Sff Atletico, Sassari Latte Dolce, Torres, Trastevere e Vis Artena.

*= Società nata dalla fusione tra Aprilia e Racing Fondi.

Girone H (a 18 squadre): Audace Cerignola, Az Picerno, Bitonto, Città di Fasano, Città di Gragnano, FC Francavilla (PZ), Fidelis Andria, Gelbison Vallo della Lucania, Granata, Gravina, Nardò, Nola, Pomigliano, Sarnese, Savoia, Sorrento, Taranto e Team Altamura.

Girone I (a 18 squadre): Acireale, Bari, Castrovillari, Città di Gela, Città di Messina, Cittanovese, Igea Virtus, Locri, Marsala, Messina, Nocerina, Palmese, Portici, Roccella, Rotonda Calcio, Sancataldese, Troina e Turris.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 599 volte, 3 oggi)