SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Colpo di scena. La Serie C potrebbe partire il 16 settembre senza lo slittamento che ormai tutti davano per scontato dopo il rinvio delle decisioni sui ripescaggi di B.

A confermare che si partirà, come preventivato da qualche settimana, domenica prossima è lo stesso presidente della Lega Pro Gabriele Gravina. “Subito dopo la decisione del Collegio di Garanzia sui ripescaggi in Serie B faremo i gironi e i calendari. Se ci saranno 4-5 giorni di tempo, quindi se la decisione arriverà all’inizio della prossima settimana (come annunciato ieri da Frattini che ha parlato di verdetto entro martedì al massimo n.d.r.), faremo partire il campionato il 16 settembre. Altrimenti il primo turno slitterà in infrasettimanale, il 18 o il 19.”

Il presidente dei Pro ha comunque garantito che il 23 settembre ci sarà di certo la seconda giornata. “Non c’è tempo per altri rinvii” ha detto Gravina che, per recuperare le settimane perse ha parlato di “5 o 6 turni infrasettimanali e forse anche partite a Santo Stefano”. Poi si toglie qualche sassolino dalla scarpa sull’intera vicenda: ” Per l’ennesima volta la Serie C subisce le decisioni altrui”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.