ALBA ADRIATICA – Droga e documenti rubati in un marsupio, nei guai un 30enne. Dovrà ora rispondere di ricettazione F.R, di Alba Adriatica, che lunedì sera è stato fermato dalla polizia per un normale controllo mentre si trovava lungo via Roma in compagnia di un amico. Vista la sua lunga serie di precedenti, i poliziotti hanno deciso di procedere con la perquisizione personale rinvenendo, oltre a mezzo grammo di cocaina che il giovane ha poi dichiarato essere per uso personale, un bancomat e una tessera sanitaria, intestati a un uomo della zona che, qualche giorno fa, ne aveva denunciato il furto. E’ stata ritrovata poi anche una seconda tessera sanitaria, intestata a una donna, risultata anche questa rubata. Per il 30enne, oltre alla segnalazione alla prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti, è scattata anche la denuncia per ricettazione.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.