SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mercoledì 5 settembre alle ore 17.30, presso la sede di Sos Missionario in via Asiago a San Benedetto, si terrà un incontro in occasione della Marcia per la pace del 7 ottobre.

L’iniziativa è volta a favorire la partecipazione alla Marcia e a sensibilizzare il territorio sulle tematiche sociali di maggior rilievo.

L’Associazione Sos missionario propone la formazione di un gruppo di persone che uniscono il proprio impegno, per i bisogni della collettività.

“Domenica 7 ottobre, a settant’anni dalla firma della Dichiarazione Universale dei diritti umani, – dichiarano gli organizzatori della Marcia Perugia – Assisi – a cento anni dalla fine della prima guerra mondiale, a cinquant’anni dalla scomparsa di Aldo Capitini ci diamo appuntamento lungo la strada che conduce da Perugia ad Assisi”.

L’appello è chiaro. “Non per fare una nuova marcia per la pace.- precisano –  ma per ritrovarci e fare insieme, con te e tanti altri, un altro piccolo tratto della lunga marcia della pace e della fraternità che ci vede impegnati tutti i giorni.
Quel giorno uniremo le nostre voci e mostreremo a tutti quanto siamo numerosi. Ci riconosceremo portando ciascuno un segno di quello che facciamo nel corso dell’anno, delle idee e delle proposte che stiamo cercando di realizzare
per mettere fine all’orrore e consentire a ciascuno di vivere in pace.”

I promotori della Marcia della Pace sottolineano l’impunità di chi nega i diritti e i principi di ogni essere umano, “I numerosi progressi che abbiamo ottenuto in tanti campi – spiegano – ci aprono orizzonti impensati per migliorare le condizioni di vita di tutti e portare la pace laddove ancora non c’è. Eppure rischiamo di essere travolti da numerosi problemi che abbiamo causato e che non abbiamo ancora risolto: dalla povertà di miliardi di persone al cambiamento climatico, dalle guerre alle migrazioni. Alcune delle più importanti conquiste dell’umanità rischiano di essere progressivamente cancellate o annullate: l’universalità dei diritti umani, il diritto alla dignità, il principio di uguaglianza e di giustizia, la democrazia.”

Per le informazioni riguardo l’incontro nella sede di via Asiago, si potranno contattare Pierluigi al 338.7457188 e Mariella al 347.8856307.

Per l’adesione alla Marcia della Pace, oppure per idee e proposte alla Tavola della Pace, si potrà telefonare ai numeri 335.6590356 o 075/5736890. L’indirizzo email per iscriversi è adesioni@perlapace.it. Infine, è possibile visitare il sito web www.perlapace.it.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.