ROMA-Sono stati ufficializzati i 9 Gironi del prossimo campionato di Serie D 2018/19.
Al via 168 (2 in più rispetto alla scorsa stagione) squadre con tutte le regioni d’Italia rappresentate ad esclusione della Valle D’Aosta.
La Lombardia è la regione più rappresentata con ben 27 (una in meno però rispetto alla scorsa stagione) squadre, seguita dalla Toscana, distaccata a quota 17.
Sei Gironi sono a 18 squadre e tre a 20 (E, F e G).
Ricordiamo che sono state aggiunte in sovrannumero le 5 delle 6 squadre (nobili decadute) fallite: Avellino (nel Girone G) e Bari (nel Girone I) che avrebbero dovuto giocare in Serie B e Fidelis Andria (nel Girone H) e Reggiana (col nome Reggio Audace nel Girone D assieme al Modena [alla sua 1a partecipazione in un Campionato Dilettanti], altra nobile decaduta che la scorsa stagione era stato radiato dopo 12 giornate in Serie C Girone B) che avrebbero dovuto invece giocare in Serie C.
Discorso leggermente diverso per l’altra nobile decaduta fallita, il Cesena (inserito nel nel Girone F; la scorsa stagione era giunto 13°in Serie B) che non è stato esattamente aggiunto in soprannumero ma per la precisione si è fuso col Romagna Centro (che la scorsa stagione era giunto 10° in Serie D Girone D) che aveva già diritto alla partecipazione.
Mentre le squadre ripescate sono: Anzio, Cannara, Classe, Jesina, Montebelluna e Villafranca Veronese.
Ricordiamo che tra le società aventi diritto (in base ai risultati del campo della scorsa stagione) alla partecipazione in D non si sono iscritte Akragas, Villabiagio e L’Aquila.
Dunque il Bari di Aurelio De Laurentis e guidato in panchina da Giovanni Cornacchini come scritto sopra, è stato inserito nell’ultimo Girone, quello I.
Nel Girone F 6 squadre a testa per Marche (Castelfidardo, Jesina, Matelica, Montegiorgio, Recanatese e Sangiustese) ed Abruzzo (Avezzano che parte col -3, Francavilla 1927, Pineto, Real Giulianova, San Nicolò Notaresco e Vastese) seguite con 5 dalla new-entry Romagna (Forlì, Romagna Centro Cesena, Sammaurese, Santarcagelo e Savignanese), completano poi il Girone le 3 squadre del Molise (Campobasso che parte col -2, Isernia ed Olympia Agnonese).
Rispetto alla scorsa stagione la novità di questo Girone sta nelle 20 squadre ai nastri di partenza (2 in più dell’anno scorso: 18) con l’inserimento delle squadre romagnole e nell’assenza del San Marino (inserito quest’anno nel Girone D).
Le favorite alla vittoria finale del Girone F sono senza dubbio Cesena in primis, seguita da Matelica e Santarcangelo con Savignanese e Vastese out-sider.
Ricordiamo che il Campionato (che sarebbe dovuto partire domenica 2 settembre) di Serie D partirà per tutti e 9 i Gironi domenica 16 settembre 2018 alle ore 15. Mercoledì 5 settembre dalle ore 14 verranno varati i calendari.
Mentre la Coppa Italia è iniziata domenica 26 agosto con il Turno Preliminare e parte del 1° turno in gara unica.
I quattro fuoriquota da schierare in campo dovranno essere: un 98, due 99 ed un 2000 . Confermate le 5 sostituzioni a partita per ciascuna squadra.
Ricordiamo inoltre che in tutti e 9 i Gironi ci sarà una sola promozione in C (1a classificata di ciascun Girone) e 4 retrocessioni: 2 dirette e 2 dopo i play out.
Nei Gironi a 20 come quello F retrocederanno direttamente in Eccellenza la 19a e 20a classifata.

Ecco i 9 Gironi:

Girone A (a 18 squadre): Arconatese, Borgaro Nobis Torinese, Borgosesia, Bra, Casale, Chieri, Fezzanese, Folgore Caratese, Inveruno, Lavagnese, Lecco, Ligorna, Milano City (ex Bustese), Pro Dronero, Savona, Sestri Levante, Stresa Sportiva ed Unione Sanremo.

Girone B (a 18 squadre): Ambrosiana, Caravaggio, Caronnese, Ciserano, Como, Darfo Boario, Legnago Salus, Mantova, Olginatese, Ponte San Pietro Isola, Pro Sesto, Rezzato, Scanzorosciate, Seregno, Sondrio, Villa D’Almè Valbrembana, Villafranca Veronese e Virtus Bergamo.

Girone C (a 18 squadre): Adriese, Arzignano Valchiampo, Belluno, Campodarsego, Cartigliano, Chions, Cjarlins Muzane, Clodiense Chioggia, Delta Rovigo, Este, Levico Terme, Montebelluna, Sandonà, Sankt Georgen, Tamai, Trento, Union Feltre e Virtus Bolzano.

Girone D (a 18 squadre): Adrense, Axys Zola, Calvina, Ciliverghe Mazzano, Classe, Crema, Fanfulla, Fiorenzuola, Lentigione, Mezzolara, Modena, Oltrepovoghera, Pavia, Pergolettese, Reggio Audace (Reggiana), San Marino, Sasso Marconi e Vigor Carpaneto.

Girone E (a 20 squadre): Aglianese, Aquila Montevarchi, Bastia, Cannara, Gavorrano, Ghivizzano Borgo a Mozzano, Massese, Pianese, Ponsacco, Prato, Real Forte Querceta, San Donato Tavarnelle, San Gimignano, Sangiovannese, Scandicci, Seravezza Pozzi, Sinalunghese, Sporting Trestina, Tuttocuoio e Viareggio.

Girone F (a 20 squadre): Avezzano (che partirà con 3 punti di penalizzazione), Campobasso (che partirà con 2 punti di penalizzazione), Castelfidardo, Francavilla (Ch) 1927, Forlì, Isernia, Jesina, Matelica, Montegiorgio, Olympia Agnonese, Pineto, Real Giulianova, Recanatese, Romagna Centro Cesena, Sammaurese, San Nicolò Notaresco, Sangiustese, Santarcangelo, Savignanese e Vastese.

Girone G (a 20 squadre): Albalonga, Anzio, Aprilia Racing * , Avellino, Budoni, Cassino, Castiadas, Città di Anagni, Flaminia, Ladispoli, Lanusei, Latina, Lupa Roma, Monterosi, Ostia Mare, Sff Atletico, Sassari Latte Dolce, Torres, Trastevere e Vis Artena.

*= Società nata dalla fusione tra Aprilia e Racing Fondi.

Girone H (a 18 squadre): Audace Cerignola, Az Picerno, Bitonto, Città di Fasano, Città di Gragnano, FC Francavilla (PZ), Fidelis Andria, Gelbison Vallo della Lucania, Granata *, Gravina, Nardò, Nola, Pomigliano, Sarnese, Savoia, Sorrento, Taranto e Team Altamura.

*= Società nata dalla fusione tra Ercolanese e Frattese.

Girone I (a 18 squadre): Acireale, Bari, Castrovillari, Città di Gela, Città di Messina, Cittanovese, Igea Virtus, Locri, Marsala, Messina, Nocerina, Palmese, Portici, Roccella, Rotonda Calcio, Sancataldese, Troina e Turris.

Queste nel dettaglio le 20 squadre che compongono il Girone F di Serie D 2018/19 con i loro rispettivi allenatori :
Avezzano (Squadra dell’omonimo comune in provincia dell’Aquila. La scorsa stagione giunto 3° in Serie D Girone F ha disputato i Play Off perdendo la semifinale interna col Pineto): Federico Giampaolo (Confermato)
Campobasso (Squadra dell’omonimo comune capoluogo della regione Molise. La scorsa stagione giunto 10° nel Girone F) : Bruno Mandragora (Nuovo)
Castelfidardo (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Ancona. La scorsa stagione giunto 11° nel Girone F) : Simone Pazzaglia (Nuovo)
Forlì (Squadra dell’omonimo comune romagnolo, capoluogo della provincia Forlì-Cesena. La scorsa stagione è giunto 3° nel Girone D, ha poi disputato i Play Off perdendo la finale sul campo dell’Imolese [poi ripescata in Serie C]): Nicola Campedelli (Nuovo)
Francavilla 1927 (Squadra abruzzese di Francavilla al Mare [Chieti]. La scorsa stagione è giunto 6° nel Girone F): Paolo Rachini (Nuovo)
Isernia (Squadra dell’omonimo comune molisano. Neoprosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Molise): Massimo Silva (Nuovo).
Jesina (Squadra di Jesi [Ancona]. Ripescata in D, la scorsa stagione nel Girone F era infatti retrocessa sul campo in Eccellenza dopo essere giunta 15a ed aver successivamente perso spareggio play out contro la Virtus San Nicolò): Davide Ciampelli (Nuovo)
Matelica (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Macerata. La scorsa stagione giunto 2° nel Girone F perdendo Campionato all’ultima giornata, ha poi vinto i Play Off battendo in finale il Pineto): Luca Tiozzo (Confermato)
Montegiorgio (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Fermo. Neopromosso in D avendo vinto Campionato d’Eccellenza Marche. In attesa dei lavori al Pianarelle Tamburrini, giocherà almeno inizialmente le sue gare interne sul campo della Sangiustese, ossia al Comunale Villa San Filippo di Monte San Giusto [Macerata]): Massimo Paci (Confermato)
Olympia Agnonese (Squadra di Agnone [Isernia]. La scorsa stagione giunta 13a nel Girone F ) : Antonio Mecomonaco (Nuovo).
Pineto (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Teramo. La scorsa stagione giunto 4° nel girone F ha poi disputato i Play Off, perdendo la finale sul campo del Matelica) : Daniele Amaolo (Confermato)
Real Giulianova (Squadra di Giulianova [Teramo]. Neoprosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Abruzzo) :Nico Stallone (Nuovo)
Recanatese (Squadra di Recanati [Macerata]. La scorsa stagione è giunta 12a nel Girone F): Marco Alessandrini (Confermato)
Romagna Centro Cesena (Squadra di Cesena comune della provincia di Forlì-Cesena. Nato dalla fusione tra il Romagna Centro ed il Cesena. Aggiunto in soprannumero in D dopo il fallimento societario; la scorsa stagione era giunto 13° in Serie B): Giuseppe Angelini (Nuovo).
Sammaurese (Squadra di San Mauro Pascoli [Forlì-Cesena]. La scorsa stagione è giunta 11a nel Girone D): Alessandro Mastronicola (Nuovo)
San Nicolò Notaresco (Squadra dell’omonima frazione di San Nicolò a Tordino in provincia di Teramo. Ex San Nicolò Teramo e Virtus San Nicolò. Si è trasferito a Notaresco [Teramo]. La scorsa stagione giunto 14° nel Girone F, si è poi salvato vincendo spareggio play out contro la Jesina): Mirko Cudini (Nuovo)
Sangiustese (Squadra marchigiana di Monte San Giusto [Macerata]. La scorsa stagione è giunta 9a nel Girone F): Stefano Senigagliesi (Confermato)
Santarcangelo (Squadra di Santarcangelo di Romagna in provincia di Rimini. Retrocesso in D dopo aver perso il play out di Serie C Girone B): Daniele Galloppa (Nuovo).
Savignanese (Squadra romagnola di Savignano sul Rubicone [Forlì-Cesena]. Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone B. In attesa dei lavori di adeguamento allo stadio Giuseppe Capanni, giocherà almeno inizialmente le sue gare interne al Centro Sportivo Romagna Centro di Martorano [frazione di Cesena]): Oscar Farneti (Confermato)
Vastese (Squadra di Vasto [Chieti]. La scorsa stagione giunta 8a nel Girone F): Allenatore: Ottavio Palladini (Nuovo).

Ecco le 168 squadre divise per regioni che compongono la Serie D 2018/19:
Abruzzo: (6) Avezzano, Francavilla 1927, REAL GIULIANOVA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Abruzzo), Pineto, San Nicolò Notaresco (ex San Nicolò Teramo e Virtus San Nicolò) e Vastese.
Basilicata (3) : Az Picerno, Fc Francavilla e ROTONDA CALCIO (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Basilicata).
Calabria (5) : CASTROVILLARI (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Cittanovese, LOCRI (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Calabria), Palmese e Roccella.
Campania (12) : AVELLINO (Aggiunto in soprannumero dopo il fallimento societario; la scorsa stagione era giunto 15° in Serie B), Gelbison Vallo della Lucania, Gragnano, GRANATA (Società nata dalla fusione tra Ercolanese e Frattese), Nocerina, NOLA (Ripescato in D dall’Eccellenza), Pomigliano, Portici, Sarnese, SAVOIA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Campania Girone A), SORRENTO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Campania Girone B) e Turris.
Emilia Romagna (14) : AXYS ZOLA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone A), CLASSE (Ripescato in D, dopo essere giunto 2° in Eccellenza Emilia Romagna Girone B ed aver poi perso una delle 7 finali dei Play Off Nazionali d’Eccellenza contro la Sinalunghese), Fiorenzuola, Forlì, Lentigione, Mezzolara, MODENA (la scorsa stagione radiato dopo la 12a giornata dalla Serie C Girone B), REGGIANA (Aggiunta in soprannumero dopo il fallimento societario col nome REGGIO AUDACE; la scorsa stagione era giunta 4a in Serie C Girone B disputando i Play Off Nazionali dove è stata eliminata ai quarti), ROMAGNA CENTRO CESENA (Nato dalla fusione tra Romagna Centro e Cesena, quest’ultimo costretto a ripartire dalla D dopo il fallimento societario; Romagna Centro la scorsa stagione era giunto 10° in Serie D Girone D, mentre il Cesena 13° in Serie B), Sammaurese, Sasso Marconi, SANTARCANGELO (Retrocesso dopo aver perso il play out di Serie C Girone B), SAVIGNANESE (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone B) e Vigor Carpaneto.
Friuli Venezia Giulia (3) : CHIONS (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Friuli Venezia Giulia), CJarlinz Muzane e Tamai.
Lazio (14) : Albalonga, ANZIO (Ripescato in D dopo che era direttamente retrocesso sul campo in Eccellenza, chiudendo 16° nel Girone G), APRILIA RACING (Società nata dalla fusione tra Aprilia e Racing Fondi [che era retrocessa dopo aver perso il play out di Serie C Girone C]), Cassino, CITTA’ DI ANAGNI (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Lazio Girone B), LADISPOLI (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Latina, Lupa Roma, Monterosi, Ostia Mare, Sff Atletico, Trastevere, Virtus Flaminia e VIS ARTENA (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Lazio Girone A).
Liguria (6) : FEZZANESE (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Liguria), Lavagnese, Ligorna, Savona, Sestri Levante ed Unione Sanremo.
Lombardia (28): ADRENSE (Neopromossa avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone C), Arconatese, CALVINA (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Caravaggio, Caronnese, CAVENAGO FANFULLA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone A), Ciliverghe Mazzano, Ciserano, Como, Crema, Darfo Boario, Folgore Caratese, Inveruno, Lecco, Mantova, Milano City (ex Bustese), Olginatese, OltrepoVoghera, Pavia, Pergolettese, Ponte San Pietro Isola, Pro Sesto, Rezzato, Scanzorosciate, Seregno, SONDRIO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone B), VILLA D’ALME’ VALBREMBANA (Neopromossa, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza) e Virtus Bergamo.
Marche (6): Castelfidardo, JESINA (Ripescata, era retrocessa sul campo in Eccellenza dalla Serie D Girone F dopo essere giunta 15a ed aver successivamente perso spareggio play out contro la Virtus San Nicolò), Matelica, MONTEGIORGIO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Marche), Recanatese e Sangiustese.
Molise (3): Campobasso, ISERNIA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Molise) ed Olympia Agnonese.
Piemonte (7): Borgaro Nobis Torinese, Borgosesia, Bra, Casale, Chieri, PRO DRONERO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Piemonte e Valle d’Aosta Girone B) e STRESA SPORTIVA (Neopromossa avendo vinto Campionato d’Eccellenza Piemonte e Valle d’Aosta Girone A).
Puglia (9): Audace Cerignola, BARI (Aggiunto in soprannumero dopo il fallimento societario; la scorsa stagione era giunto 7° in Serie B, disputando anche i Play Off), CITTA’ DI FASANO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Puglia), FIDELIS ANDRIA (Aggiunta in soprannumero dopo il fallimento societario; la scorsa stagione era giunta 16a in Serie C Girone C), Gravina, Nardò, OMNIA BITONTO (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Taranto e Team Altamura.
Sardegna (5): Budoni, CASTIADAS (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sardegna), Lanusei, Sassari Latte Dolce e TORRES (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza).
Sicilia (8): Acireale, CITTA’ DI MESSINA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sicilia Girone B), Gela, Igea Virtus Barcellona, MARSALA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sicilia Girone A), Messina, Sancataldese e Troina.
Toscana (17): AGLIANESE (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Toscana Girone B), Aquila Montevarchi, GAVORRANO (Retrocesso dopo aver perso il play out di Serie C Girone A) , Ghivizzano Borgoamozzano, Massese, Pianese, Ponsacco, PRATO ( Retrocesso direttamente [per distacco superiore agli 8 punti dalla 16a] dalla Serie C Girone A , dove è giunto ultimo [19°]), Real Forte Querceta, San Donato Tavarnelle, SAN GIMIGNANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Toscana Girone A), Sangiovannese, Scandicci, Seravezza Pozzi, SINALUNGHESE (Neopromossa, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Tuttocuoio e Viareggio.
Trentino Alto Adige (4): Levico Terme, SANKT GEORGEN (Neopromosso avendo vinto la Coppa Italia Dilettanti 2018), Trento e VIRTUS BOLZANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Trentino Alto Adige).
Umbria (3): BASTIA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Umbria), CANNARA (Ripescato in D, dopo essere giunto 2°in Eccellenza Umbria ed aver perso una delle 7 finali dei Play Off Nazionali d’Eccellenza contro la Torres) e Sporting Trestina.
Veneto (14): Adriese, Ambrosiana, Arzignano Valchiampo, Belluno, Campodarsego (vincitore Coppa Italia di Serie D 2018), CARTIGLIANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Veneto Girone A), Clodiense Chioggia, Delta Rovigo, Este, Legnago Salus, MONTEBELLUNA (Ripescato in D dopo che sul campo era retrocesso direttamente in Eccellenza essendo giunto 15° nel Girone C con un distacco pari agli 8 punti dalla 14a), SANDONA'(Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Veneto Girone B), Union Feltre e VILLAFRANCA VERONESE (Ripescato in D, dopo che era giunto 3° nell’Eccellenza Veneto Girone A vincendo poi i Play Off del suddetto Girone, approdando a quelli Nazionali dove aveva perso o meglio dire pareggiato la doppia finale col Ladispoli).
Repubblica di San Marino (una): San Marino.

In MAIUSCOLO le squadre retrocesse (dalla Serie C), neopromosse (dall’Eccellenza), fuse (tra loro) e ripescate.

COPPA ITALIA DI SERIE D (VINTA LA SCORSA STAGIONE DAL CAMPODARSEGO) 2018/19:

Risultati Turno Preliminare in gara unica di domenica 26 agosto (data in cui era in programma il 1°Turno; il turno preliminare si doveva giocare domenica 19 agosto) 2018:
Gara 1: Tamai-Chions 2-1
Gara 2: Cjarlins Muzane-Sandonà (Gara giocata sabato 25 agosto) 3-0
Gara 3: Clodiense Chioggia-Delta Porto Tolle 1-0
Gara 4: Trento-St Georgen 2-1
Gara 5: Levico Terme-Virtus Bolzano 1-1 D.T.R. e 4-6 D.C.R.
Gara 6: Montebelluna-Cartigliano 1-3
Gara 7: Ambrosiana-Vigor Carpaneto 2-1
Gara 8: Ciliverghe Mazzano-Adrense 0-0 D.T.R. ed 8-7 D.C.R.
Gara 9: Olginatese-Scanzorosciate 4-2
Gara 10: Ciserano-Calvina 2-2 D.T.R. e 6-7 D.C.R.
Gara 11: Seregno-Villa D’Alme Valbrembana 2-3
Gara 12: Oltrepovoghera-Fanfulla 1-1 D.T.R. e 3-5 D.C.R.
Gara 13: Sondrio-Lecco 1-3
Gara 14: Borgaro Nobis Torinese-Pro Dronero 2-3
Gara 15: Casale -Stresa Sportiva (Gara giocata sabato 25 agosto) 3-0
Gara 16: Lavagnese-Ligorna 3-2
Gara 17: Sestri Levante-Fezzanese (Gara giocata sabato 25 agosto al Comunale di Lavagna [Genova]) 2-4
Gara 18: Reggio Audace (Reggiana)-Sasso Marconi (Gara giocata al Comunale Mirabello di Reggio Emilia) 1-0 (60’Broso)
Gara 19: Mezzolara-Modena 1-0 (26’Federico Sala)
Gara 20: Axys Zola-Forlì 2-1 (33’e 38’Caprioni, 45’Alex Ambrosini [F]. Al 63’Alex Ambrosini del Forlì ha fallito un rigore, parato dall’estremo locale Celeste)
Gara 21: Savignanese-Classe 1-0 (55’Cristian Longobardi su rigore)
Gara 22: Castelfidardo-Santarcangelo 2-1 (3’Mirco Severini, 9’Fuchi [S], 91’Bracciatelli)
Gara 23: Recanatese-Jesina 1-1 (10’Pera [R], 20’Lorenzo Pasqualini [J]) D.T.R. e 2-4 D.C.R. Sequenza rigori: Alessandro Capone (J) gol, Sivilla (R) parato, Yabrè (J) gol, Pera (R) gol, Marco Ricci (J) gol, Borrelli (R) gol, Bordo (J) gol e Federico Palmieri (R) parato.
Gara 24: Bastia -Montegiorgio 2-0 (30’Tascini, 93’Dario Colombi).
Gara 25: Sporting Club Trestina-Cannara 2-3
Gara 26: San Nicolò Notaresco-Real Giulianova 0-1 (29’Tozzi Borsoi su rigore. Espulsi: al 28’Di Lollo del San Nicolò per aver toccato la sfera con le mani nella propria area impedendo una chiara occasione da gol per gli ospiti ed al 69’Marco Antonelli del Real Giulianova per doppia ammonizione)
Gara 27: Aglianese-Prato 2-0
Gara 28: Ghivizzano Borgo a Mozzano-Tuttocuoio 0-0 D.T.R. e 3-5 D.C.R.
Gara 29: Gavorrano-San Gimignano 2-1
Gara 30: Scandicci-Sinalunghese 1-0
Gara 31: Olympia Agnonese-Campobasso 1-2 (20’Branicky, 47’Nyang [O.A], 84’Branicky).
Gara 32: Città Di Anagni-Isernia 1-1 (42’Luca Di Giovanni [C.d’A.], 47’Frabotta [I]) D.T.R. e 3-4 D.C.R. Sequenza rigori: Emanuele Capuano (C.d.A.) parato, Albino Fazio (I) gol, Tataranno (C.d.A.) gol, Frabotta (I) parato, Pralini (C.d.A.) gol, Raffaele De Chiara (I) gol, Galvanio (C.d.A.) gol, Pierluigi Vitale (I) gol, Luca Di Giovanni (C.d.A.) palo, Marco Di Matteo (I) fuori, D’Orsi (C.d.A.) fuori e Barretta (I) gol.
Gara 33: Anzio-Vis Artena 0-2
Gara 34: Ladispoli-Flaminia 2-3
Gara 35: Ostia Mare-Budoni (Gara giocata mercoledì 29 agosto) 1-1 D.T.R. e 4-5 D.C.R.
Gara 36: Torres-Latte Dolce 0-3
Gara 37: Castiadas-Lanusei 0-0 D.T.R. e 6-7 D.C.R.
Gara 38: Avellino-Nola (Gara posticipata a domenica 9 settembre ore 15)
Gara 39: Turris-Pomigliano 4-0
Gara 40: Sorrento -Granata 1-0
Gara 41: Sarnese-Portici 0-2
Gara 42: Bari-Bitonto (Gara posticipata a domenica 9 settembre ore 15)
Gara 43: Fidelis Andria-Città Di Fasano (Gara posticipata a domenica 2 settembre ore 18)
Gara 44: F.C. Francavilla-Rotonda Calcio (Gara giocata venerdì 24 agosto) 2-3
Gara 45: Castrovillari-Cittanovese 1-0
Gara 46: Locri-Roccella 0-1
Gara 47: Palmese-Città di Messina 2-2 D.T.R. e 3-4 D.C.R.
Gara 48: Sancataldese-Marsala 2-2 D.T.R. e 4-5 D.C.R.

D.T.R.= Dopo Tempi Regolamentari.
D.C.R.= Dopo Calci Rigore.
In neretto le squadre approdate al 1° Turno.

Programma Primo turno in gara unica di domenica 2 settembre (data in cui sarebbe dovuto partire il Campionato; il 1° turno si doveva giocare domenica 26 agosto) 2018:
Gara 1: Tamai-Cjarlins Muzane (ore 15)
Gara 2: Adriese-Clodiense Chioggia (ore 15)
Gara 3: Belluno-Trento (Gara anticipata a sabato 1° settembre ore 16)
Gara 4: Union Feltre-Virtus Bolzano (ore 15)
Gara 5: Arzignano Valchiampo-Cartigliano (Gara anticipata a sabato 1° settembre ore 16)
Gara 6: Este-Legnago Salus (Gara giocata in anticipo domenica 26 agosto) 1-1 D.T.R. e 4-6 D.C.R.
Gara 7: Ambrosiana-Ciliverghe Mazzano (Gara anticipata a sabato 1° settembre alle ore 15)
Gara 8: Olginatese-Villa D’Alme Valbrembana (ore 16)
Gara 9: Calvina-Darfo Boario (ore 15)
Gara 10: Fanfulla-Pavia (ore 15)
Gara 11: Virtus Bergamo-Lecco (ore 15)
Gara 12: Folgore Caratese-Pro Sesto (ore 18,30)
Gara 13: Arconatese-Bustese Milano City (ore 15)
Gara 14: Inveruno-Caronnese (ore 15)
Gara 15: Crema-Pergolettese (Gara posticipata a lunedì 3 settembre alle ore 20,30)
Gara 16: Ponte San Pietro Isola-Caravaggio (Gara giocata in anticipo domenica 26 agosto) 1-0
Gara 17: Borgosesia-Casale (ore 15)
Gara 18: Bra-Pro Dronero (ore 15)
Gara 19: Savona-Massese (ore 15)
Gara 20: Fezzanese-Lavagnese (Gara anticipata a sabato 1° settembre ore 16)
Gara 21: Reggio Audace (Reggiana)-Lentigione (Gara anticipata a sabato 1° settembre alle ore 15)
Gara 22: Mezzolara -Fiorenzuola (ore 15)
Gara 23: Axys Zola-Mantova (Gara anticipata a sabato 1° settembre alle ore 17,30)
Gara 24: Savignanese-R.C. Cesena (ore 16)
Gara 25: Sammaurese-San Marino (ore 15)
Gara 26: Castelfidardo-Jesina (ore 15)
Gara 27: Pineto-Sangiustese (Gara giocata in anticipo domenica 26 agosto) 1-0 (12’Pedalino)
Gara 28: Bastia-Cannara (ore 15)
Gara 29: Francavilla 1927 -Real Giulianova (ore 15)
Gara 30: Vastese-Avezzano (ore 15)
Gara 31: Budoni-Aprilia Racing Club (Gara posticipata a martedì 4 settembre alle ore 15,30)
Gara 32: Latte Dolce-Lanusei (ore 15)
Gara 33: Trastevere-Flaminia (ore 16)
Gara 34: Sff Atletico-Gavorrano (ore 15)
Gara 35: Latina-Vis Artena (ore 15)
Gara 36: Monterosi -Lupa Roma (Gara giocata in anticipo domenica 26 agosto) 3-1
Gara 37: Cassino-Isernia (ore 16)
Gara 38: Aquila Montevarchi-Sangiovannese (Gara giocata in anticipo domenica 26 agosto) 3-3 D.T.R. ed 8-7 D.C.R.
Gara 39: Real Forte Querceta-Viareggio (Gara giocata in anticipo domenica 26 agosto) 4-1
Gara 40: Seravezza Pozzi-Ponsacco (Gara giocata in anticipo domenica 26 agosto) 1-1 D.T.R. e 5-4 D.C.R.
Gara 41: Pianese-Scandicci (ore 15)
Gara 42: Aglianese-Tuttocuoio (ore 15)
Gara 43: Audace Cerignola-Campobasso (ore 20)
Gara 44: Taranto -Nardò (Gara giocata in anticipo domenica 26 agosto) 0-0 D.T.R. e 5-4 D.C.R.
Gara 45: Team Altamura VS Vincente di Bari-Bitonto (Gara rinviata a mercoledì 19 settembre)
Gara 46: Gravina VS Vincente di Fidelis Andria-Città Di Fasano (Gara rinviata a domenica 9 settembre)
Gara 47: Città di Gragnano-Portici (ore 15)
Gara 48: Turris-Nocerina (ore 15)
Gara 49: Sorrento VS Vincente di Avellino-Nola (Gara rinviata a mercoledì 19 settembre)
Gara 50: Savoia-Gelbison Vallo della Lucania (ore 18)
Gara 51: Rotonda Calcio-Castrovillari (ore 15)
Gara 52: Gela-Troina (ore 16)
Gara 53: Roccella-Città di Messina (ore 15)
Gara 54: Messina-Igea Virtus Barcellona (ore 20,30)
Gara 55: Acireale-Marsala (ore 18)

In caso di parità al termine dei 90′ regolamentari, si procederà direttamente ai calci di rigore per l’accesso alla fase successiva.

D.T.R.= Dopo Tempi Regolamentari.
D.C.R.= Dopo Calci Rigore.
In neretto le squadre già approdate ai Trentaduesimi di finale.

CALENDARIO DATE
Domenica 26 agosto (e non più domenica 19 come in precedenza stabilito) 2018 Turno preliminare in gara unica
Domenica 2 settembre (e non più domenica 26 agosto come in precedenza stabilito) 2018 1° Turno in gara unica
Domenica 9 settembre 2018 Trentaduesimi di finale in gara unica
Mercoledì 31 ottobre 2018 Sedicesimi di finale in gara unica
Mercoledì 28 novembre 2018 Ottavi di finale in gara unica
Mercoledì 12 dicembre 2018 Quarti di finale in gara unica
Mercoledì 27 marzo 2019 Semifinale di andata
Mercoledì 3 aprile 2019 Semifinale di ritorno
Sabato 18 maggio 2019 Finale in gara unica


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.