SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tremendo scontro alle prime ore del 25 agosto.

Poco dopo l’1.30 sulla Statale 16, a Porto d’Ascoli di fronte alla Caserma Guelfa all’incrocio che conduce in via Mare, si è verificato un incidente tra auto e scooter. Un impatto violento con il parabrezza della macchina sfondato dall’urto.

A farne le spese un 40enne (e non un giovane come affermato inizialmente in nottata) a bordo del ciclomotore che ha riportato ferite serie dopo lo scontro con la vettura e la caduta successiva a terra. Sul posto sono giunte due ambulanze con il personale sanitario del 118 che ha prestato le prime cure mediche prima del trasporto in ospedale per ulteriori accertamenti. Ad allertare i soccorsi il conducente dell’auto coinvolta dal sinistro (un giovane classe 1999 che aveva a bordo tre amici) e vari passanti.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Radiomobile che dovranno chiarire la dinamica e accertare le responsabilità. I militari hanno gestito anche la circolazione, rallentata ma non interrotta.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.