TORANO NUOVO –  Torna INDIeVISIBILE Festival, la rassegna di musica indipendente a ingresso gratuito promossa dalla Associazione Culturale Valerio Capponi. La VI edizione della manifestazione si terrà nei giorni 24,25, e 26 agosto 2018 a Torano Nuovo.

Come l’anno precedente, l’evento si svolgerà nella splendida e spaziosa area verde G. Vitali della frazione di Villa Bizzarri e sarà accompagnato da buona birra, vino, arrosticini e da altre prelibatezze della tradizione abruzzese.

Il festival ospiterà il meglio del panorama Rock, Rap e Folk indipendente italiano ed internazionale, dando anche spazio a mostre, live performance, dj-set e mercatini. Da quest’anno, inoltre, la manifestazione aprirà alla nona arte, con una piccola area dedicata alle autoproduzione a fumetti e illustrazione con incontri e live performance degli autori.

Ad aprire la VI edizione dell’INDIeVISIBILE Festival , venerdì 24 agosto, saranno i campani Yosh Whale, vincitori del Premio Buscaglione. Dopo di loro sarà il turno di Gigante, progetto solista di Ronny Gigante, già bassista dei Mustache Prawn.
A chiudere la serata saranno gli headliner Voina, la band abruzzese, reduce dall’ultima fatica discografica “Alcol, Schifo e Nostalgia” (2017), che ha girato tutto lo stivale, impressionando pubblico e addetti ai lavori per la qualità dei loro live. A grande sorpresa, a salire sul palco con i Voina ci sarà anche Luca Romagnoli del Management del dolore post-operatorio.

Sabato 25, la serata vedrà come protagonista Nitro, il rapper vicentino, noto per le sue doti nel freestyle, è una vera icona della cultura hip hop italiana. Ad infuocare il palco prima di Nitro,  sarà File Toy, storico rapper di San benedetto del Tronto sulla scena hip hop fin dai primi anni ’90. Con l’amico e socio Dj West condivide la Cernobyl Crew. Durante la serata l’artista si dedicherà anche alla street-art con performance dal vivo.

Da Tucson a Torano, a salire sul palco del festival, nell’ultima serata di domenica 26 agosto, sarà una leggenda vivente, lo storico one-man band americano Bob Log III. Musicista, cantante, songwriter e membro unico della sua band di blues lo-fi; durante la performance indossa una tuta blu ed un casco da motociclista con maschera ad ossigeno collegata alla cornetta di un telefono che usa come microfono, mani e piedi liberi per suonare chitarra e batteria. Il suo personaggio è circondato da una patina di mistero e leggenda.

Prima di lui si esibirà il one-man band laziale Black Snake Moan, vincitore di Arezzo Wave 2017 e caratterizzato da atmosfere Delta Blues, immaginari desertici e sfumature psichedeliche.

A completare la serata ci saranno due eccellenze abruzzesi, ovvero Fabio Celenza e Nova.
L’estroso doppiatore Fabio Celenza, già fenomeno dei Social e artista di Zelig, doppierà live i suoi più grandi successi, quali Mick Jagger, Steve Tayler, Trump e il Dalai Lama.
In collaborazione con Bao Publishing, Nova presenterà il libro “Stella o Sparo”; durante la serata l’autrice resterà a disposizione del pubblico per firmare, dedicare il suo libro e fare due chiacchiere.

L’Associazione Culturale Valerio Capponi nasce nel 2005 dal forte bisogno di ricordare Valerio, scomparso l’estate precedente. Valerio era un ragazzo attivo, interessato e curioso, ricco di idee e progetti. Amava l’arte in tutte le sue espressioni: il cinema, la fotografia, la musica.

INDIeVISIBILE Festival nasce per condividere parte delle passioni musicali ed artistiche di Valerio, creando un grande evento che possa raccogliere amanti della musica e delle arti visive.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.