SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La serie C partirà ufficialmente il 16 settembre con gironi e calendari che verranno estratti la settimana prima. Le date rimarranno quelle indipendentemente dalle decisione del collegio di garanzia che si esprimerà il 7 sui ripescaggi di B. La notizia era nell’aria ma è stata confermata anche dal presidente Gabriele Gravina all’uscita dall’assemblea di Lega a cui hanno partecipato anche il numero uno della Lega dilettanti, Cosimo Sibilia, quello dell’Aia, Marcello Nicchi e Damiano Tommasi per l’Aic.

“L’Assemblea mi ha dato mandato di chiedere sette promozioni in Serie B per il 2019-2020 al fine di ripristinare il format a 22 squadre. Sono comunque convinto che il 7 settembre il Collegio di Garanzia ripristinerà il rispetto delle norme: mi sembra una follia bloccare i ripescaggi in Serie B di società che hanno presentato anche una doppia fideiussione” ha detto Gravina all’uscita dalla riunione  alla quale, per la Samb, era presente il segretario Giancarlo Palma.

A quanto pare, poi, i tre gironi rimarranno geograficamente gli stessi dello scorso anno (Sud, Est, Ovest) anche se la composizione è rimandata all’8 settembre.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.