SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella giornata del 18 agosto sono proseguiti i controlli in Riviera ma anche sulla costa Picena e Fermana contro l’abusivismo commerciale.

A San Benedetto e Porto d’Ascoli in azione Tresse, Capitaneria di Porto, Municipale e Forze dell’Ordine sui litorali. Sequestrata varia merce contraffatta.

Sequestri, recupero di merce destinata al commercio abusivo e controlli da parte della Polizia Municipale anche a Porto San Giorgio. Il bilancio complessivo parla di quattro azioni condotte da nord a sud su tutto il territorio comunale ed ha portato al recupero di centinaia di articoli. In tre circostanze altrettanti soggetti impegnati nella vendita sono fuggiti alla vista degli agenti lasciando sul posto gli articoli in loro possesso: è accaduto nel tratto centrale del lungomare Gramsci, nei pressi di via Veneto e nella zona nord.

Centinaia i capi recuperati tra abbigliamento femminile, teli da mare e giocattoli. Un giovane originario del Bangladesh è stato accompagnato al comando per accertamenti. Personale della Polizia è stato anche impiegato in attività di controllo del territorio.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.