PORTO SAN GIORGIO – Criminalità in azione alle prime ore dell’11 agosto.

A Porto San Giorgio, intorno alle 2, i carabinieri della locale stazione hanno bloccato in via Sauro un 31enne marocchino residente a Montegranaro. I militari erano stati allertati dai cittadini.

Lo straniero aveva forzato lo sportello di un’auto per rubare al suo interno capi di abbigliamento. Stava per compiere lo stesso reato su un altro mezzo ma, scoperto, si era nascosto all’interno. I due veicoli erano appartenenti a due donne del luogo.

E’ stato fermato per furto aggravato continuato. La refurtiva è stata restituita.

Il 31enne ha patteggiato la pena, processato per direttissima, venendo condannato a due anni di reclusione, pena comunque sospesa.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 919 volte, 2 oggi)