SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lavoro per i Vigili del Fuoco.

Nel pomeriggio del 9 agosto, intorno alle 16, pompieri al depuratore di Porto d’Ascoli. Le pompe si erano surriscaldate e ciò aveva causato del fumo e qualche sterpaglia ha preso fuoco.

L’intervento di spegnimento delle fiamme dalla vegetazione coinvolta e la bonifica dell’area interessata si è concluso alle 18. Per fortuna nessuna conseguenza grave.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.