SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Nel 2° Turno eliminatorio della Coppa Italia principale la Samb cade di misura (2-1 come la scorsa stagione a Cesena, anche allora nel 2°turno) a La Spezia ed è eliminata dalla manifestazione. La squadra ligure invece approda al 3° Turno in gara unica dove domenica prossima sarà ospite della Spal.
Subito eliminato l’Ascoli che cade in casa subendo un clamoroso poker (0-4) dalla Viterbese Castrense (formazione di Serie C).
Dunque nemmeno quest’anno ci sarà il derby piceno (Ascoli-Samb) che manca ormai in gare ufficiali dalla stagione 1986/87 (Coppa Italia 1°turno, 4a giornata di domenica 3 settembre 1986 del Girone [a 6 squadre, tra cui il Milan] 4 : Ascoli-Samb 1-0 [57’Francesco Vincenzi]).

COPPA ITALIA (vinta nelle ultime 4 stagioni dalla Juventus) 2018-2019:

Risultati SECONDO TURNO in gara unica di domenica 5 agosto 2018

19) Ascoli-Viterbese Castrense (Gara giocata sabato 4 agosto) 0-4 (34’Ngissah, 38’Zerbin, 71′ ed 84’Vandeputte).

20) Spezia-SAMB (Gara giocata sabato 4 agosto) 2-1 (66’Nicholas Pierini, 77’Gelonese [Sa], 82’Bartolomei)

21) Carpi-Ternana (Gara giocata sabato 4 agosto sul neutro di Pontedera [Pisa]) 0-2 (12’Vantaggiato, 46′ p.t. Rivas)

22) Foggia-Catania (Gara che è stata trasmessa in diretta tv in chiaro su Rai Sport) 1-3 (12’Mattia Rossetti, 69’Lodi, 72’Gabriele Gori [F], 80’Mattia Rossetti)

23) Hellas Verona-Juve Stabia 4-1 (8’Matos, 33’Antonio Caracciolo, 48’Canotto [J.S.], 59’Pazzini, 73’Di Carmine).

24) Cremonese-Pisa 3-3 D.T.S.(3’Zammarini [P], 16’Montalto [C] su rigore, 23’Castrovilli [C], 67’Masucci [P], 105’Cuppone [P], 120’Castagnetti [C]) e 2-4 D.C.R. Sequenza dei rigori: Moscardelli (P) gol, Brighenti (C) parato, Cuppone (P) gol, Mogos (C) gol, Masucci (P) gol, Strefezza (C) gol, De Vitis (P) gol e Boultam (C) alto sopra la traversa.

25) Brescia-Pro Vercelli 1-1 (47’Alfredo Donnarumma [B], 94’Berra [P.V.]) D.T.S. e 4-1 D.C.R. Sequenza rigori: Torregrossa (B) gol, Mammarella (P.V.) traversa, Sabelli (B) gol, Polidori (P.V.) parato, Curcio (B) gol, Mal (P.V.) gol e Ndoj (B) gol.

26) Perugia-Novara 1-3 (4’Stoppa, 33’Nicolas Schiavi, 71’Vido [P], 85’Simeri).

27) Cittadella-Monopoli 1-0 (56’Amedeo Benedetti)

28) Benevento-Imolese 3-1 (1′Roberto Insigne, 9’Massimo Coda, 28′Improta, 53’Federico Carraro [I])

29) Trapani-Cosenza (Gara giocata sabato 4 agosto; invertito campo, si doveva infatti giocare da sorteggio al San Vito Gigi Marulla di Cosenza) 1-2 D.T.S. (58’Di Piazza, 63’Felice Evacuo [T], 93′ [3′ del 1°T. S.] Azzinnari. Al 52’espulso Capela del Cosenza per gioco falloso)

30) Venezia-Sudtirol Alto Adige 0-1 (89’Alessandro Fabbri)

31) Lecce-Feralpisalò (Gara giocata martedì 7 agosto) 1-0 D.T.S. (94’Simone Palombi. Al 75’Lepore del Lecce ha fallito un rigore, calciandolo fuori)

32) Virtus Entella-Robur Siena 3-0 (19’Francesco Belli, 30’Petrovic, 60’Di Paola)

33) Salernitana-Rezzato 6-1 (33’Bocalon (S), 61’Salvatore Bruno [R], 62’Vuletich, 68’Bocalon, 81’Volpicelli, 83’Odjer, 91’Luca Castiglia).

34) Padova-Monza 1-0 (49’Daniele Capelli)

35) Livorno-Casertana 1-1 (86’Niccolò Giannetti [L], 88’De Vena [C] su rigore) D.T.S. e 7-6 D.C.R. Sequenza rigori: Maiorino (L) gol, Simone De Marco (C) gol, Niccolò Giannetti (L) gol, De Vena (C) gol, Valiani (L) parato, Antonio Romano (C) gol, Kozak (L) gol, Santoro (C) parato, Michele Rocca (L) gol, Paride Pinna (C) gol, Michelangelo Albertazzi (L) gol, Rainone (C) gol, Agatino Parisi (L) gol, Filippo Lorenzini (C) gol, Murilo (L) gol e Marco Ferrara (C) parato.

36) Crotone-Giana Erminio 4-0 (4’Stoian, 38’Nalini, 54’Stoian, 87’Firenze)

37) Pescara-Pordenone 2-2 (45’Brugman [Pe], 67’Burrai [Po] su rigore, 69’Cocco [Pe], 78’Magnaghi [Po]) D.T.S. e 4-3 D.C.R. Sequenza rigori: De Agostini (Po) fuori, Brugman (Pe) gol, Burrai (Po) gol, Monachello (Pe) traversa, Bombagi (Po) gol, Machin (Pe) alto sopra la traversa, Ciurria (Po) gol, Gravillon (Pe) gol, Mirko Stefani (Po) alto sopra la traversa, Bunino (Pe) gol, Bertoli (Po) alto sopra la traversa e Mattia Proietti (Pe) gol.

38) Palermo-Lanerossi Vicenza Virtus 2-2 D.T.S. (92’Giacomelli [L.V.V.] su rigore, 94’Rajkovic [P], 100’Tronco [L.V.V.], 117’Rajkovic [P]) e 6-5 D.C.R.
Sequenza rigori: Giacomelli (L.V.V.) gol, Nestorovski (P) parato, Tronco (L.V.V.) gol, Trajkovski (P) gol, Gashi (L.V.V.) parato, Embalo (P) gol, Andrea Bonetto (L.V.V.) gol, Rajkovic (P) gol, Loris Zonta (L.V.V.) gol, Alessandro Salvi (P) gol, Matteo Grandi (L.V.V.) gol, Corentin Fiore (P) gol, Stevanin (L.V.V.) parato e Bellusci (P) gol.

D.T.S.= Dopo Tempi Supplementari
D.C.R.= Dopo Calci Rigore
In neretto le squadre approdate al 3° Turno.

Programma 3° TURNO eliminatorio in gara unica di domenica 12 agosto 2018:
39) Sampdoria – Viterbese Castrense (ore 20,30)
40) Spezia-Spal (ore 18,30; invertito campo, si doveva infatti giocare da sorteggio al Paolo Mazza di Ferrara)
41) Sassuolo – Ternana (ore 20,30)
42) Catania – Hellas Verona (ore 20; invertito campo, si doveva infatti giocare da sorteggio al Bentegodi di Verona)
43) Parma – Pisa (ore 20,30)
44) Brescia-Novara (ore 20,30)
45) Empoli – Cittadella (ore 20,30)
46) Udinese– Benevento (Gara anticipata a sabato 11 agosto alle ore 20)
47) Torino– Cosenza (ore 20,30, sarà trasmessa in diretta tv in chiaro su Rai Sport)
48) Frosinone –Sudtirol Alto Adige (Gara che si giocherà alle ore 20,30 sul neutro Ciro Vigorito di Benevento)
49) Genoa –Lecce (Gara anticipata a sabato 11 agosto alle ore 21,15 e che sarà trasmessa in diretta tv in chiaro su Rai Sport)
50) Virtus Entella-Salernitana (ore 20,30)
51) Bologna– Padova (ore 21)
52) Livorno-Crotone (ore 20,30)
53) Chievoverona – Pescara (ore 18)
54) Cagliari–Palermo (ore 20,30)

In caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari verranno disputati i tempi supplementari e qualora il pareggio persistesse si ricorrerà ai calci di rigore. Sarà così anche per i turni successivi ad eliminazione diretta.

4° TURNO eliminatorio in gara unica di mercoledì 5 dicembre 2018:
55) Vincente partita 39 – Vincente partita 40
56) Vincente partita 41 – Vincente partita 42
57) Vincente partita 43 – Vincente partita 44
58) Vincente partita 45 – Vincente partita 46
59) Vincente partita 47 – Vincente partita 48
60) Vincente partita 49 – Vincente partita 50
61) Vincente partita 51 – Vincente partita 52
62) Vincente partita 53 – Vincente partita 54

OTTAVI DI FINALE in gara unica di domenica 13 gennaio 2019:
63) Milan (testa di serie 1) – Vincente partita 55
64) Napoli (8) – Vincente partita 56
65) Lazio (5) – Vincente partita 57
66) Inter (4)- Vincente partita 58
67) Fiorentina (3) – Vincente partita 59
68) Roma (6) – Vincente partita 60
69) Juventus (7) – Vincente partita 61
70) Atalanta (2) – Vincente partita 62

QUARTI DI FINALE in gara unica di mercoledì 30 gennaio 2019:
71) Vincente partita 63 – Vincente partita 64
72) Vincente partita 65 – Vincente partita 66
73) Vincente partita 67 – Vincente partita 68
74) Vincente partita 69 – Vincente partita 70

SEMIFINALI di mercoledì 6 febbraio (l’andata) e mercoledì 27 febbraio (il ritorno) 2019:
75) Vincente partita 71 – Vincente partita 72
76) Vincente partita 73 – Vincente partita 74

FINALE in gara unica a Roma mercoledì 25 aprile 2019:
Vincente partita 75 – Vincente partita 76

Calendario date indicative dei turni Coppa Italia Tim 2018/19

Domenica 29 luglio 2018: primo turno eliminatorio
Domenica 5 agosto 2018: secondo turno eliminatorio
Domenica 12 agosto 2018: terzo turno eliminarlo
Mercoledì 5 dicembre 2018: quarto turno eliminatorio
Domenica 13 gennaio 2019: ottavi di finale
Mercoledì 30 gennaio 2019: quarti di finale
Mercoledì 6 febbraio 2019: semifinali di andata
Mercoledì 27 febbraio 2019: semifinali di ritorno
Mercoledì 25 aprile 2019: finale

ALBO D’ORO COPPA ITALIA
1922: Vado
1935/36: Torino
1936/37: Genoa
1937/38: Juventus
1938/39: Ambrosiana Inter
1939/40: Fiorentina
1940/41: Venezia
1941/42: Juventus
1942/43: Torino
1958: Lazio
1958/59 (dove la Samb al suo esordio nella manifestazione è stata poi eliminata al 3° turno dalla Spal): Juventus
1959/60 (dove la Samb è stata eliminata al 1° turno dal Napoli): Juventus
1960/61 (stagione in cui la Samb ha ottenuto il miglior andamento della sua storia nella manifestazione giungendo fino agli ottavi di finale dove poi venne eliminata dalla Juventus che chiuse poi la manifestazione al 3° posto e vinse in quella stagione lo Scudetto): Fiorentina
1961/62 (dove la Samb è stata eliminata al 1° turno perdendo ai rigori col Cantanzaro): Napoli
1962/63 (dove la Samb è stata eliminata al 1° turno dal Bologna): Atalanta
1963/64: Roma
1964/65: Juventus
1965/66: Fiorentina
1966/67: Milan
1967/68: Torino
1968/69: Roma
1969/70: Bologna
1970/71: Torino
1971/72: Milan
1972/73: Milan
1973/74: Bologna
1974/75 (dove la Samb è stata eliminata al 1° turno giungendo 2a dietro il Torino nel Girone all’italiana 4 a cinque squadre): Fiorentina
1975/76 (in cui la Samb è stata eliminata al 1° turno giungendo ultima con un punto [raccolto impattando 2-2 tra le mura amiche del Ballarin con la Juventus] nel Girone all’italiana 1 a cinque dove c’erano squadre del calibro di Inter che vinse il Girone e Juventus [giunta 2a ed eliminata]): Napoli
1976/77 (in cui la Samb è stata eliminata al 1° turno giungendo ultima con un solo punto nel Girone all’italiana 2 a cinque squadre dove c’erano anche Genoa 2°, Verona 3° e soprattutto la Juventus giunta 1a e poi vincitrice dello Scudetto e della Coppa Uefa in quella stagione): Milan
1977/78 (in cui la Samb è stata eliminata al 1° turno giungendo 4a davanti al Verona con 2 punti nel Girone all’italiana 1 a cinque squadre dove c’era anche la Juventus giunta 1a e poi vincitrice dello Scudetto in quella stagione): Inter
1978/79 (dove la Samb è stata eliminata al 1° turno giungendo ultima con un solo punto nel Girone all’italiana 5 a cinque squadre): Juventus
1979/80 (in cui la Samb è stata eliminata al 1° turno giungendo ultima con un solo punto nel Girone all’italiana 4 a cinque squadre dove c’era anche l’Inter giunto 1° e poi vincitore dello Scudetto in quella stagione): Roma
1980/81: Roma
1981/82 (in cui la Samb è stata eliminata al 1° turno giungendo ultima con 3 punti nel Girone all’italiana 4 a cinque squadre dove c’era anche la Sampdoria giunta 1a): Inter
1982/83 (dove la Samb è stata eliminata al 1° turno giungendo 3a con 5 punti nel Girone all’italiana 7 a sei squadre): Juventus
1983/84 (in cui la Samb è stata eliminata al 1° turno giungendo 4a con 5 punti nel Girone all’italiana 4 a sei squadre dove c’era anche l’Inter battuta 2-0 [50’ed 84’Faccini] al Ballarin e giunta poi 3a [e dunque eliminata] dietro a Cesena 1° ed Avellino 2° entrambe qualificate): Roma
1984/85 (in cui la Samb è stata eliminata al 1° turno giungendo ultima con 2 punti nel Girone all’italiana 7 a sei squadre dove c’era anche la Juventus giunta 1a): Sampdoria
1985/86 (in cui la Samb è stata eliminata al 1° turno giungendo 5a con 3 punti nel Girone all’italiana 7 a sei squadre dove c’era anche il Torino giunto 1°): Roma
1986/87 (in cui la Samb è stata eliminata al 1° turno giungendo 3a con 5 punti nel Girone all’italiana 4 a sei squadre dove c’erano anche Parma giunto 1° [qualificato], Milan 2° [qualificato] ed Ascoli 4°): Napoli
1987/88 (dove la Samb è stata eliminata al 1° turno giungendo 5a con 6 punti nel Girone all’italiana 4 a sei squadre): Sampdoria
1988/89 (dove la Samb dopo aver superato il 1° turno giungendo 3a con 6 punti nel Girone all’italiana 7 a sei squadre vinto dal Napoli [poi finalista del trofeo e vincitore della Coppa Uefa in quella stagione] è stata eliminata al 2°turno giungendo ultima nel quadrangolare Girone 1 dietro a Verona, Milan e Torino): Sampdoria
1989/90 (dove la Samb è stata eliminata al 1° turno dal Pescara): Juventus
1990/91: Roma
1991/92: Parma
1992/93 (dove la Samb è stata eliminata al 1° turno dal Cagliari): Torino
1993/94: Sampdoria
1994/95: Juventus
1995/96: Fiorentina
1996/97: Vicenza
1997/98: Lazio
1998/99: Parma
1999/00: Lazio
2000/01: Fiorentina
2001/02: Parma
2002/03: Milan
2003/04 (dove la Samb è stata eliminata al 2° turno dal Modena): Lazio
2004/05: Inter
2005/06 (dove la Samb è stata eliminata al 1° turno dalla Cremonese): Inter
2006/07: Roma
2007/08: Roma
2008/09: Lazio
2009/10: Inter
2010/11: Inter
2011/12: Napoli
2012/13 (dove la Samb è stata eliminata al 1° turno dall’Avellino): Lazio
2013/14: Napoli
2014/15: Juventus
2015/16: Juventus
2016/17: Juventus
2017/18: Juventus (dove la Samb è stata eliminata al 2° turno dal Cesena)

COPPA ITALIA SERIE C (vinta la scorsa stagione dall’Alessandria) 2018/19:

ELENCO GIRONI :
Girone A: Albissola, Cuneo e Juventus B (o Under 23 che dir si voglia)
Girone B: Gozzano e Pro Patria.
Girone C: Pro Piacenza e Virtus Vecomp Verona
Girone D: Arezzo e Lucchese.
Girone E: Imolese, Ravenna e Rimini.
Girone F: Alma Juventus Fano, Gubbio e Vis Pesaro
Girone G: Arzachena ed Olbia
Girone H: Fermana, Rieti e Teramo
Girone I: Catanzaro, Cavese e Paganese.
Girone L: Bisceglie, Matera e Potenza
Girone M: Reggina, Siracusa e Vibonese.

CALENDARIO GARE GIRONI TRIANGOLARI E GIRONI A DUE:

Risultati 1a giornata di Domenica 5 agosto 2018:

Girone A: Cuneo (0 punti)-Albissola (3 punti) [Gara giocata mercoledì 8 agosto] 2-3 (17’e 22’Cais, 33’Zamparo [C] su rigore, 51’Zamparo [C] sempre su rigore, 57’Bezziccheri). Ha riposato: Juventus B (-).

Gara d’andata Girone B: Pro Patria-Gozzano (Gara posticipata a domenica 12 agosto alle ore 18).

Gara d’andata Girone C: Pro Piacenza-Virtus Vecomp Verona (Gara posticipata a domenica 12 agosto alle ore 17)

Gara d’andata Girone D: Arezzo-Lucchese 1-1 (9’Aniello Cutolo [A] , 25’Lorenzo Sorrentino [L])

Girone E: Ravenna (3) -Rimini (0) 1-0 (74’Salvatore Papa). Ha riposato: Imolese (-).

Girone F: Gubbio (3)-Vis Pesaro (0) 2-1 (19’Mattia Gennari [V.P.], 31’Ettore Marchi, 74’Casiraghi. All’88’espulso Lorenzo Paoli della Vis per doppia ammonizione). Ha riposato: Alma Juventus Fano (-).

Gara d’andata Girone G: Olbia-Arzachena 1-1 (50’Andrea Sanna [A], 91’Ceter [O])

Girone H: Teramo (1)-Fermana (1) [Gara giocata mercoledì 8 agosto] 0-0. Ha riposato: Rieti (-)

Girone I: Paganese-Catanzaro (Gara posticipata a domenica 12 agosto alle ore 18). Riposerà: Cavese.

Girone L: Matera (0)-Potenza (3) [Gara giocata mercoledì 8 agosto] 0-3 a tavolino [sul campo è finita 1-1 (71’Genchi [P], 74’Dellino [M]) ma visto che il Matera ha schierato il portiere Ioime che risultava squalificato (doveva scontare una giornata di squalifica rimediata la scorsa stagione nella Coppa Italia di Serie D quando indossava la maglia dell’Az Picerno) e così il giudice sportivo ha trasformato il punteggio di parità in vittoria per la squadra ospite]. Ha riposato: Bisceglie (-).

Girone M: Vibonese (1)-Siracusa (3) 1-2 (1’e 61’Modou Diop, 88’Bubas [V] su rigore). Ha riposato: Reggina (-).

Programma 2a giornata di domenica 12 agosto 2018:

Girone A: Juventus B-Cuneo (Gara posticipata a martedì 21 agosto). Riposerà: Albissola.

Gara di ritorno Girone B: Gozzano-Pro Patria (Gara posticipata a domenica 19 agosto)

Gara di ritorno Girone C: Virtus Vecomp Verona-Pro Piacenza (Gara posticipata a domenica 19 agosto)

Gara di ritorno Girone D: Lucchese-Arezzo (ore 20,30)

Girone E: Rimini-Imolese (Gara posticipata a domenica 19 agosto). Riposerà: Ravenna.

Girone F: Vis Pesaro-Alma Juventus Fano (Gara che si giocherà a porte chiuse alle ore 17 al Comunale Montefeltro di Urbino). Riposerà: Gubbio.

Gara di ritorno Girone G: Arzachena-Olbia (ore 19)

Girone H: Rieti-Teramo (Gara posticipata a domenica 19 agosto). Riposerà: Fermana.

Girone I: ?

Girone L: Bisceglie-Matera (Gara posticipata a domenica 19 agosto). Riposerà: Potenza.

Girone M: Reggina-Vibonese (ore 20,45). Riposerà: Siracusa.

Programma 3a giornata di domenica 19 agosto:

Girone A: Albissola-Juventus B (Gara posticipata a domenica 26 agosto). Riposerà: Cuneo.

Girone E: Imolese-Ravenna (Gara posticipata a mercoledì 22 agosto). Riposerà: Rimini.

Girone F: Alma Juventus Fano-Gubbio . Riposerà: Vis Pesaro.

Girone H: Fermana-Rieti (Gara posticipata a domenica 26 agosto). Riposerà: Teramo.

Girone I: ?

Girone L: Potenza-Bisceglie (Gara posticipata a domenica 26 agosto). Riposerà: Matera.

Girone M: Siracusa-Reggina. Riposerà: Vibonese.

La Samb come le altre squadre di Serie C participanti alla Coppa Italia principale entrerà in gioco nella Fase finale.

INFO NOVITA’ COPPA ITALIA SERIE C: Al termine della 1a fase della COPPA ITALIA 2018/2019, le ammonizioni conseguite dai tesserati
delle squadre che vi hanno partecipato sono azzerate e non concorrono con le ammonizioni delle fasi successive. Vengono comunque scontate nelle fasi successive del torneo le squalifiche conseguenti alla somma di ammonizioni maturate nella 1a fase.

Ecco le 22 squadre che dovrebbero comporre la Serie B 2018/19:
ASCOLI, BENEVENTO (retrocesso dalla Serie A dove è giunto 20°), BRESCIA, CARPI, CATANIA (Dovrebbe essere ripescato dalla Serie C), CITTADELLA, COSENZA (neopromosso avendo vinto i Play Off Inter-Girone Nazionali di Serie C), CREMONESE, CROTONE (retrocesso dalla Serie A dove è giunto 18°), FOGGIA, LECCE (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie C Girone C), LIVORNO (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie C Girone A), NOVARA (Dovrebbe essere ripescato dopo che sul campo era retrocesso direttamente in C classificandosi 20° al termine della Serie B 2017/18), PADOVA (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie C Girone B), PALERMO, PERUGIA, PESCARA, ROBUR SIENA (dovrebbe essere ripescata dalla Serie C al posto dell’Avellino [il cui ricorso per mantenere la categoria è stato respinto e ripartirà dalla Serie D]), SALERNITANA, SPEZIA, VENEZIA e VERONA (retrocesso dalla Serie A dove è giunto 19°).

In neretto le squadre retrocesse dalla Serie A, le neopromosse dalla Serie C e quelle che dovrebbero essere ripescate.

Ecco le squadre (per ora 57 con il Siena che però attende ripescaggio in Serie B) divise per regioni che dovrebbero comporre la Serie C 2018/19:
Abruzzo (una): Teramo.
Basilicata (2): Matera e POTENZA (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone H).
Calabria (4): Catanzaro, Reggina, Rende e VIBONESE (Neopromossa avendo vinto il Campionato di Serie D Girone I) .
Campania (4) : Casertana, CAVESE (Ripescata dalla Serie D dove è giunta 2a nel Girone H , vincendo poi i Play Off del suddetto Girone), Juve Stabia e Paganese.
Emilia Romagna (5): IMOLESE (Ripescata dalla Serie D dove è giunta 2a nel Girone D, vincendo poi i Play Off del suddetto Girone), Piacenza, Pro Piacenza, Ravenna e RIMINI (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone D).
Friuli Venezia Giulia (2): Pordenone e Triestina.
Lazio (2): RIETI (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone G) e Viterbese Castrense.
Liguria (2): ALBISSOLA 2010 (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone E) e VIRTUS ENTELLA (Retrocessa dalla Serie B dove è giunta 19a, pareggiando poi il doppio spareggio play out contro l’Ascoli)
Lombardia (6): Albinoleffe, AURORA PRO PATRIA (Neopromossa avendo vinto il Campionato di Serie D Girone B; ha poi vinto anche lo Scudetto Dilettanti 2018), Feralpisalò, Giana Erminio, Monza e Renate.
Marche (4): Alma Juventus Fano, Fermana, Samb e VIS PESARO (Neopromossa avendo vinto il Campionato di Serie D Girone F) .
Piemonte (5): Alessandria, Cuneo, GOZZANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone A), JUVENTUS B (seconda squadra della famosa società di Serie A) e PRO VERCELLI (Retrocessa dalla Serie B dove è giunta 21a)
Puglia (3): Bisceglie, Monopoli e Virtus Francavilla.
Sardegna (2): Arzachena ed Olbia.
Sicilia (3): Sicula Leonzio, Siracusa e Trapani.
Toscana (7): Arezzo, Carrarese, Lucchese, Pisa, Pistoiese, Pontedera e Robur Siena (?B; dovrebbe essere ripescata in B al posto dell’Avellino ma per ora manca l’ufficialità).
Trentino Alto Adige (una): Sudtirol Alto Adige.
Umbria (2): Gubbio e TERNANA (retrocessa dalla Serie B dove è giunta ultima, ossia 22a).
Veneto (2): L.R. Vicenza (che si è fuso col Bassano Virtus [il quale ripartirà col nome Bassano dalla 1a Categoria Veneto]) Virtus e VIRTUS VECOMP VERONA (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Serie D Girone C).

In MAIUSCOLO le squadre retrocesse (dalla Serie B), la seconda squadra di A, le neopromosse (dalla Serie D) e le ripescate.
(?B)= dovrebbe essere ripescata in Serie B, ma manca ancora l’ufficialità.
A queste squadre sopra citate si potrebbero aggiungere altre squadre ripescate.

INFO SERIE C-Il caos continua in Serie C (così come in B e D), tanto che come già risaputo è stato deciso di rinviare la composizioni dei Gironi ed il sorteggio dei calendari previsto per martedì 7 agosto. La presentazione dei calendari (sorteggiati) è slittata a mercoledì 22 agosto.
Slitta anche la 1a giornata di campionato (che era inizialmente prevista per il weekend del 25 e 26 agosto) posticipata al weekend del 1° e 2 settembre.

Ecco le squadre divise per regioni che dovrebbero comporre la Serie D 2018/19:
Abruzzo: Avezzano, Francavilla 1927, REAL GIULIANOVA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Abruzzo), Pineto, San Nicolò Notaresco (ex San Nicolò Teramo e Virtus San Nicolò) e Vastese.
Basilicata : Az Picerno, Francavilla e ROTONDA CALCIO (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Basilicata).
Calabria : CASTROVILLARI (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Cittanovese, LOCRI (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Calabria), Palmese e Roccella.
Campania : AVELLINO (Aggiunto in soprannumero in D), Gelbison Vallo della Lucania, Gragnano, GRANATA (Società nata dalla fusione tra Ercolanese e Frattese), Nocerina, NOLA (Ripescato in D dall’Eccellenza), Pomigliano, Portici, Sarnese, SAVOIA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Campania Girone A), SORRENTO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Campania Girone B) e Turris.
Emilia Romagna : AXYS ZOLA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone A), CLASSE (Ripescato), Fiorenzuola, Forlì, Lentigione, Mezzolara, MODENA (radiato dopo la 12a giornata dalla Serie C Girone B), REGGIANA (Aggiunta in soprannumero col nome Reggio Audace), ROMAGNA CENTRO CESENA (Nato dalla fusione tra Romagna Centro e Cesena, quest’ultimo costretto a ripartire dalla D dopo il fallimento societario; Romagna Centro la scorsa stagione era giunto 10° in Serie D Girone D, mentre il Cesena 13° in Serie B), Sammaurese, Sasso Marconi, SANTARCANGELO (Retrocesso dopo aver perso il play out di Serie C Girone B), SAVIGNANESE (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone B) e Vigor Carpaneto.
Friuli Venezia Giulia : CHIONS (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Friuli Venezia Giulia), CJarlinz Muzane e Tamai.
Lazio : Albalonga, ANZIO (Ripescato), APRILIA RACING CLUB (Società nata dalla fusione tra Aprilia e Racing Fondi [che era retrocessa dopo aver perso il play out di Serie C Girone C]), Cassino, CITTA’ DI ANAGNI (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Lazio Girone B), LADISPOLI (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Latina, Lupa Roma, Monterosi, Ostia Mare, Sff Atletico, Trastevere, Virtus Flaminia e VIS ARTENA (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Lazio Girone A).
Liguria : FEZZANESE (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Liguria), Lavagnese, Ligorna, Savona, Sestri Levante ed Unione Sanremo.
Lombardia: ADRENSE (Neopromossa avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone C), Arconatese, Bustese Milano City, CALVINA (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Caravaggio, Caronnese, CAVENAGO FANFULLA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone A), Ciliverghe Mazzano, Ciserano, Como (?C), Crema, Darfo Boario, Folgore Caratese, Inveruno, Lecco, Mantova, Olginatese, OltrepoVoghera, Pavia, Pergolettese, Ponte San Pietro Isola, Pro Sesto, Rezzato, Scanzorosciate, Seregno, SONDRIO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone B), VILLA D’ALME’ VALBREMBANA (Neopromossa, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza) e Virtus Bergamo.
Marche: Castelfidardo, JESINA (Ripescata, era retrocessa sul campo in Eccellenza dalla Serie D Girone F dopo essere giunta 15a ed aver successivamente perso spareggio play out contro la Virtus San Nicolò), Matelica, MONTEGIORGIO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Marche), Recanatese e Sangiustese.
Molise: Campobasso, ISERNIA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Molise) ed Olympia Agnonese.
Piemonte: Borgaro Nobis Torinese, Borgosesia, Bra, Casale, Chieri, PRO DRONERO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Piemonte e Valle d’Aosta Girone B) e STRESA SPORTIVA (Neopromossa avendo vinto Campionato d’Eccellenza Piemonte e Valle d’Aosta Girone A).
Puglia: Audace Cerignola, BARI (Aggiunto in soprannumero), CITTA’ DI FASANO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Puglia), FIDELIS ANDRIA (Dovrebbe essere aggiunta in soprannumero, ma manca ancora l’ufficialità), Gravina, Nardò, OMNIA BITONTO (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Taranto e Team Altamura.
Sardegna: Budoni, CASTIADAS (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sardegna), Lanusei, Latte Dolce e TORRES (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza).
Sicilia: Acireale, CITTA’ DI MESSINA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sicilia Girone B), Gela, Igea Virtus Barcellona, MARSALA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sicilia Girone A), Messina, Sancataldese e Troina.
Toscana: AGLIANESE (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Toscana Girone B), Aquila Montevarchi, GAVORRANO (Retrocesso dopo aver perso il play out di Serie C Girone A) , Ghivizzano Borgoamozzano, Massese, Pianese, Ponsacco, PRATO (?C; retrocesso direttamente [per distacco superiore agli 8 punti dalla 16a] dalla Serie C Girone A , dove è giunto ultimo [19°]), Real Forte Querceta, San Donato Tavarnelle, SAN GIMIGNANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Toscana Girone A), Sangiovannese, Scandicci, Seravezza Pozzi, SINALUNGHESE (Neopromossa, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Tuttocuoio e Viareggio.
Trentino Alto Adige: Levico Terme, SANKT GEORGEN (Neopromosso avendo vinto la Coppa Italia Dilettanti 2018), Trento e VIRTUS BOLZANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Trentino Alto Adige).
Umbria: BASTIA (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Umbria), CANNARA (Ripescato) e Sporting Trestina.
Veneto : Adriese, Ambrosiana, Arzignano Valchiampo Belluno, Campodarsego (vincitore Coppa Italia di Serie D 2018), CARTIGLIANO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Veneto Girone A), Clodiense, Delta Rovigo, Este, Legnago Salus, MONTEBELLUNA (Ripescato), SANDONA'(Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Veneto Girone B) ed Union Feltre.
Repubblica di San Marino: San Marino.

Nei prossimi giorni a queste squadre potrebbero aggiungersi altre ripescate.

In MAIUSCOLO le squadre retrocesse (dalla Serie C), neopromosse (dall’Eccellenza), fuse (tra loro) e ripescate.
?C= Le squadre che potrebbero ancora essere ripescate in Serie C.
Il Campionato di Serie D partirà domenica 2 settembre 2018.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.