ROSETO DEGLI ABRUZZI – Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato di Atri sono intervenuti presso uno stabilimento balneare di Roseto degli Abruzzi in quanto un giovane straniero, approfittando della distrazione di una turista aquilana, le aveva sottratto un paio di pantaloni temporaneamente lasciati sul prato.

La donna, in compagnia di un amico, si era subito messa alla ricerca dei vestiti e poco dopo, con molta sorpresa, aveva notato un giovane straniero aggirarsi nei pressi dello stesso stabilimento con indosso proprio i suoi pantaloni. Gli agenti, allertati dalla donna, dopo aver fermato il giovane,  procedevano alla restituzione della refurtiva alla vittima.

Il cittadino straniero, di nazionalità nigeriana, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, è stato denunciato in stato di libertà per furto aggravato e per la mancata esibizione del permesso di soggiorno.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.