LIDO DI FERMO – Nella mattina di oggi, 4 agosto, la Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto, a seguito di una segnalazione pervenuta dal Commissariato di Polizia di Stato di Fermo, ha condotto un’operazione di soccorso a favore di un’unità da diporto affondata con quattro diportisti a bordo, tra cui una bambina, a circa 5 miglia dal litorale del Lido di Fermo.

Sul posto è stata immediatamente inviata la motovedetta CP843 della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto, la motovedetta CP839 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Civitanova Marche e il GC285 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio, coordinate dalla Sala Operativa del Comando.

Nel contempo è stato allertato il 3° Nucleo Aereo della Guardia Costiera che ha inviato in zona l’aereo ATR42 MP “Manta 10-02”. Le motovedette, giunte sul posto e dopo un’attenta ricerca di superfice, hanno individuato i quattro naufraghi, tratti in salvo sulla motovedetta CP843.

Quest’ultima ha proceduto per il porto di Porto San Giorgio dove sono state apportate le prime cure dal personale medico allertato. Tutti i diportisti sono risultati in buone condizioni di salute.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.