SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un post del consigliere di Forza Italia Stefano Muzi apparso su Facebook, strumento amatissimo dall’azzurro, sta mandando su tutte le furie l’associazione “San Benedetto in Festa” che organizza la Festa della Madonna della Marina.

IL POST. Ecco cos’è successo. Nella serata di ieri il consigliere ha postato sul suo canale social un video delle fontane danzanti, attrazione che da quest’anno arricchisce l’intrattenimento nell’area della sagra, il Piazzale Mar del Plata.”Spettacolare novità quella delle fontane danzanti. L’amministrazione comunale ha elevato il contributo da 35mila a 43mila euro” scriveva a corredo l’esponente di maggioranza.


Il primo post di Muzi

In molti hanno letto e fatto anche lo screen del post. Fra questi pure i volontari che tutti i giorni lavorano gratuitamente per la festa a cui non è andato giù quanto scritto da Muzi. Il contributo comunale per l’evento, infatti, non è di 43mila euro come ha scritto il consigliere ma di 35mila, lo stesso  erogato negli ultimi due anni. “Questa cosa ci ha già messo in difficoltà coi nostri sponsor che ci hanno detto ma allora i soldi ce li avevate” dicono quelli di “San Benedetto in Festa”.


Il post “rettificato”

LA RETTIFICA. Il consigliere, più tardi, ha rettificato il post (GUARDA QUI SOPRA) togliendo ogni riferimento al quantum di denaro, forse avvisato della “gaffe”. In ogni caso, però, neanche il resto dell’uscita di Stefano Muzi sui social è piaciuta ai volontari. “Da quel post può sembrare che le fontane danzanti le paghi l’amministrazione. Ma non è così, il costo totale fra utenze, spettacolo, Siae e spese varie per quell’attrazione è di 12 mila euro” ci dicono gli organizzatori “soldi che abbiamo faticosamente cercato noi attraverso degli sponsor. Quindi” continuano “smentiamo qualunque cosa che possa far credere che noi disponiamo di più fondi di quanto in realtà abbiamo”.

“Chiediamo persone che lavorano, non persone che si fanno pubblicità” dice un altro “qui ci sono 120 persone che prestano opera gratuitamente e per il bene di San Benedetto”.

IL COMMENTO DI ANDREA TRAINI. Per completezza di informazione abbiamo sentito anche l’assessore al bilancio Andrea Traini che ci ha confermato le cifre del contributo per la Festa. “Il contributo per la festa della Marina è di circa 35mila euro. Posso capire l’errore del consigliere Muzi che probabilmente si è confuso con l’intera delibera che assegnava sì 43mila euro, ma non solo per la festa, anche per altre iniziative. Lo ritengo un errore in buona fede” è il commento del membro di giunta.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.504 volte)