ALBA ADRIATICA – Tenta di rubare uno scooter sul lungomare di Alba Adriatica, ma viene scoperto e successivamente arrestato dal pronto intervento dei carabinieri. A finire in manette, nella serata di venerdì scorso, Segun Rasaq, nigeriano, 19 anni, ospite in un centro di accoglienza di Cellino Attanasio. Il giovane è stato sorpreso ad Alba Adriatica mentre tentava di rompere il bloccasterzo di uno scooterone posteggiato sul lungomare Marconi. I suoi movimenti sospetti sono stati, però, notati dal proprietario del ciclomotore che proprio in quel momento stava uscendo da uno chalet e ha quindi avvisato i carabinieri. Nei paraggi, impegnata in specifici servizi di controllo, si trovava una pattuglia del radiomobile di Alba Adriatica che si è portata immediatamente sul posto e ha arrestato, non senza qualche difficoltà, l’aspirante ladro. Il 19enne ha trascorso poi la notte nella cella di sicurezza della caserma di Alba Adriatica e nella tarda mattinata di ieri è comparso in tribunale a Teramo per il processo direttissimo. Il giudice ha convalidato l’arresto disponendo per il giovane l’obbligo di dimora nel territorio di Cellino Attanasio.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.