SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A San Benedetto sono state pescate delle vongole infette nel mese di giugno. Dalle analisi su dei campioni di molluschi prelevati sulla nostra costa, infatti, è risultato che queste vongole (Chamelea Gallina la varietà) fossero affette da Norovirus.

La pesca è avvenuta, a inizio giugno, nella zona che va dal Fosso di Ragnola fino alla foce del Tronto. Dopo due rapporti, su altrettanti campioni, rilasciati dall’Istituto Superiore della Sanità è intervenuta l’Asur che ha disposto che i molluschi pescati in quella fetta di litorale possano essere commercializzati solo con la scritta “Da consumarsi previa cottura”


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.