MONTEPRANDONE – Criminalità in azione alle prime ore del 25 luglio.

Si è verificato un tentativo di furto in una ditta di Centobuchi. Una pattuglia dei carabinieri di Monteprandone ha notato, durante un giro di perlustrazione in macchina, una luce accesa nello stabilimento chiuso. Ciò ha insospettito i militari che hanno deciso di andare in fondo alla questione.

Hanno trovato due camion dell’azienda accesi ma con nessuno alla guida o nei paraggi. I carabinieri hanno contattato il proprietario che ha confermato che probabilmente dei ladri stavano tentando di rubare.

Probabilmente i malviventi, disturbati dai militari, hanno abbandonato il tutto e sono fuggiti.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.